Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 29 nov 2020, 09:09


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
 Riporto la prova concreta e documentata dai vari ricoveri ne 
Autore Messaggio
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1506
Località: Saluzzo
Messaggio Riporto la prova concreta e documentata dai vari ricoveri ne
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... bremia.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Mi permetto di provare che da ben 28 anni, ora anno 2020, e quindi dal 1992, quando ho iniziato ad ingoiare degli "ALIMENTO ESSENZIALE": l'ACIDO ASCORBICO ed il SELENIO, NON HO MAI PIU' AVUTO FEBBRE.
Ma ho un dubbio;
"SARA' SOLO L'ACIDO ASCORBICO AD INFLUIRE SU QUESTA, O ANCHE GLI ALTRI "ALIMENTI ESSENZIALI" INIZIANDO SI' DALL'ACIDO ASCORBICO, MA PASSANDO PER LA VITAMINA D?"
Non potendo dimostrare il mio dubbio lascio ad ognuno di voi le sue personali conclusioni.

Li ho ingoiati con costanza giornaliera, senza smettere mai, ottenendo nel tempo quei benefici che descrivo ogni giorno, sia per iscritto che a voce nella varie occasioni.

Prima di tutto a riprova della mancata FEBBRE, riporto un file *.pdf che ho scritto nel periodo più brutto della mia vita, corre l'anno 2016, sul quale all'inizio scrivo:
"Ed ora ecco le mie giornate di questo infelice periodo.
Il mattino del 6 gennaio, apriti cielo, ricominciarono i sintomi peggiori ancora della volta precedente e
misurandomi la pressione la rilevai a 170-105 e mi tremavano le mani. Specialmente la sinistra, ma è da
anni che mi succede ma solo sotto sforzo. Ho ricominciato con i 3 cucchiaini + mezzo e per 4-5 volte anche
uno di altro
La nausea era terribile e mi sentivo stanco e con un nervosismo incontrollabile e tremavo come una foglia.
La FEBBRE non l'ho MAI avuta."
E sulla pagina riportando i rilevamenti della mia pressione nel periodo riporto anche i battiti cardiaci che sono al massimo 70 ma che di norma è intorno ai 60 ed è il terzo valore.
Eccone un paio di esempi:
"La pressione 129-92-60, 144-89-50, 155-91-49, 152-92-51, 131-89-53, 155-88-53, 154-92-52.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... corso3.htm

Devo far presente che escluso il periodo indicato e dopo l'intervento che con l'asportazione del tumore al colon la mia pressione si è regolarizzata ed è tutt'ora OTTIMA: 125-70-60.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... stomia.htm

Inizio a riportare le varie accettazioni al pronto soccorso alle varie date citate onde poter rilevare la temperatura rilevatami all'accettazione documentandole, che dimostrano la mancanza di FEBBRE, SEMPRE, quindi FEBBRE MAI:
La pagina riporta:
"Questo esame mi è stato fatto il 26/11/2015 alle ore 4:47, dove mi sono recato in seguito a sintomi di nausea e giramenti di testa insopportabili e dove mi è stato rilevato per la prima volta una pressione un pò altina. Come da foglio di dimissione, i sintomi erano iniziati una settimana prima e quindi il 20 novembre 2015. Però non avevo dato peso fino a quella notte che erano diventati come ho detto, insopportabili. Il mattino successivo mi sono recato dal mio medico il quale mi fece fare gli esami datati il 27/11/2015 dal quale si è rilevato il valore della vitamina D a 90,8 ng/ml che dai sintomi continuativi è stato stabilito la intossicazione da vitamina D. Gli esami incriminati su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... cist15.htm

Ed ecco i dati sull'accettazione in data 26 novembre 2015 alle ore 04:29:
"ANAMNESI:
Sempre buona salute.
Non precedenti clinici di rilievo.
Assume al domicilio terapia con oliogoelementi autogestita.

Stanotte eccesso PS per controllo esami in malessere aspecifico da circa una settimana (Sindrome Influenzale?)

ALLERGIE:
TERAPIA IN ATTO A DOMICILIO:
ESAME OBIETTIVO:
PAO: 170-90, Fc 100 bpm, Sat 0.97% AA, Tc 36,4° C

lieve rigor nucalis
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ccorso.htm
La pagina scrive:
"Questo esame mi è stato fatto il 21/12/2015 alle ore 18:29, dove mi hanno portato con ambulanza chiamando il 118. Questo è il periodo della intossicazione da vitamina D. La causa è stata il vomito a non finire che mi è durato più di un'ora che è continuato anche al pronto soccorso. Dopo il primo esame al pronto soccorso in data 26 ottobre 2015, il mattino successivo mi sono recato dal mio medico il quale mi fece fare gli esami datati il 27/11/2015 dal quale si è rilevato il valore della vitamina D a 90,8 ng/ml che dai sintomi continuativi è stato stabilito la intossicazione da vitamina D. Gli esami incriminati su questo "
Che devo smentire che sia la vitamina D che avevo appena finito di ingoiare a 40.000 (quarantamila) UI al giorno, ma come si potrà rilevare in seguito la causa è un tumore al colon appena descritto nella pagina precedente.
Ed ecco i dati sull'accettazione:
"ANAMNESI:
S.vertiginosa con vomito ed impossibilità a tenere la stazione eretta dal pomeriggio di oggi. Nega diplopia, non cefalea.
ALLERGIE: nega
TERAPIA IN ATTO A DOMICILIO: ramipril 1/2 cp ACIDO ASCORBICO
ESAME OBIETTIVO:
PAO: 178-100, Sat 97 aa, Tc 35°C

lieve rigor nucalis
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... corso2.htm

La pagina recita:
"Questa sotto la documentazione dell'ospedale di Bra alla mia presentazione al pronto soccorso in seguito al malessere del giorno prima e della notte tra l'11 giugno ed il 12 giugno 2016 alle ore 9:18 dopo una notte insonne con la testa che mi scoppia, male ai reni ed una nausea infinita. Mi tremano le mani.
Tutti questi sintomi sono immancabili ogni giorno e sempre più acuti, dopo 22 marzo 2016, giorno della asportazione della ciste al rene sinistro che secondo la TAC eseguita in data 8 marzo 2016, è risultata, di 9.3 centimetri con una capienza di 1200 cl di liquidi come da questo documento di descrizione dell'intervento:
Come si potrà notare dal foglio della valutazione clinica, l'unico parametro non in regola è la pressione arteriosa.

ANAMNESI:
Ipertensione arteriosa.
Cisti renali, già asportata la sinistra, in attesa di asportazione della destra. (sono due).

Da qualche mese melessere generali, rialzi pressori - scarso controllo valori pressori.
Oggi accesso PS per malessere, nuovamente riscontrato ipertensione arteriosa.

ALLERGIE: non note.

TERAPIAIN ATTO DOMICILIO: Ramipril 5 mg 1 co (al bisogno anche più al giorno), oligoelementi autogestiti.

ESAME OBIETTIVO:
PAO: 170-95 mmHg, Fc 75 bmp, SatO2 97%AA, Tc 36.1°C
EOC: toni validi, ritmici, pause libere
EOP: MV presente, non edemi decisivi
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... corso3.htm

Altra pagina recita:
"In data 3 agosto 2016 alle ora 1.30, mi sono recato al pronto soccorso in quanto la ferita all'addome lasciatami dall'intervento di laparoscopia, era gonfia e doleva molto, che schiacciandola è uscito del pus e doleva molto.
Il chirurgo ha proceduto per la ricerca della causa e scavando ha trovato un punto metallico che l'urologo aveva dimenticato di togliere. Questa è la ferita il giorno dopo.



Questa la valutazione clinica all'accettazione:
ANAMNESI:
IN PS per esiti di intervento urulogico eseguita a città di Bra per riferite cisti renali (non ha documentazione)
IN APP.: Nega patologie di rilievo
Cisti renali, già asportata la sinistra, in attesa di asportazione della destra. (sono due).

ALLERGIE: Nega

TERAPIA IN ATTO DOMICILIO: Nega

ESAME OBIETTIVO:
PA: 140-85 Fc 66 Spo2 96%AAT= 36.8°C non segni clinici di ipoperfusione
Addome trattabile non dolente nè dolorante
Flogosi in sede di ferita verosimilmente di accesso laparoscopico al fianco destro.
Previo consenso informato orale e disinfezione anestesia locale ed esplorazione della ferita con asportazione di un frammento di punto ritenuto. Si propone posizionamento di zaffo, che il paziente categoricamente rifiuta per motivi personali. Buona condizioni generali al termine. Si concorda la dimissione.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ticato.htm

Come sopradescritto in questa occasione mi è stato levato un punto metallico dimenticato dall'operatore dopo l'intervento di laparoscopia per l'asportazione di cisti renali, atto il 05 agosto 2016, che poi in data 12 agosto 2016 avrebbe dovuto essere tolto con gli altri.
Nessuno mi può dire che non sia strano che per 22 giorni non ho MAI avuto FEBBRE, come dimostrato da questa sopra accettazione al pronto soccorso dove denuncia una temperatura di 36.8°C.

POSSO DIRE CHE IN QUESTA OCCASIONE SONO STATO MIRACOLATO?
Cosa ne dite voi?

Altra accettazione il mattino seguente, quindi in data 04 agosto 2016 alle ore 11:30 con i seguenti dati:
"ANAMNESI:
Malessere generale da stamattina, Ieri revisionata ferita da laparoscopia rimozione cisti renali) Indicato saugmentin; non preso ancora per convinzione del paziente.
Apr:
Uso abbondante di ACIDO ASCORBICO.

ALLERGIE: Nega

TERAPIA IN ATTO DOMICILIO: ACIDO ASCORBICO ed altri integratori

ESAME OBIETTIVO:
Eritemia attorno alla ferita, non segni di ascessualizzazione
TC 37° C
PA: 145-85 sat 07 FC 67
MV fisici, toni validi, ritici, paure libere
Addome trattabile indolente Orofaringe-ndd
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... corso4.htm

La pagina dice:
"Il cambiamento radicale sulla pagina che recita:
Invece in data 27 dicembre 2016, mi sono recato al Pronto Soccorso perchè non riesco più a gestire la pressione minima. Inoltre avevo il terrore della ANEMIA, di essere riuscito a debellarla in quanto i sintomi che sentivo erano questi.
Dopo una scrupolosa visita della dottoressa del Pronto Soccorso, mi è stato fatto l'elettrocardiogramma e subito dopo il prelievo del sangue per il controllo dei valori.
Un paio di ore dopo sono stato invitato nell'ambulatorio e fatto sedere di fronte alla dottoressa.
Questa mi disse che i miei esami sono PERFETTI, quindi niente anemia e non solo, ma il mio corpo non ha alcuna malattia.
Mi disse poi che la mia era una malattia chiamata "astenia"
L'astenia è una sensazione generalizzata di stanchezza psico-fisica. Quali sono le cause dell'astenia? Scopriamo come prevenirla e come curarla.
L'astenia è una sensazione generalizzata di stanchezza, un affaticamento che si espande anche al minimo sforzo fisico. “Astenos”, per gli antichi greci, infatti, era la condizione di essere “senza forza”.
http://www.cure-naturali.it/astenia/2981

Quindi da oggi 29 dicembre 2016 la mia vita è cambiata, ritornando come i vecchi tempi, vincendo la "astenia".

"ANAMNESI:
Da almeno un mese astenia intensa con sindrome vertiginosa ai cambi posturali: Riferisce ipertensione arteriosa di difficile controllo della sintomatologia in caso di rialzo dei valori tensivi. Ad agosto intervento urologico per cisti renali con successiva sovrainfezione di un punto chirurgico. In tale occasione riscontro di anemizzazione e leucopenia non più controllaie.
Apr:iperteso

ALLERGIE: Nega

TERAPIA IN ATTO DOMICILIO: ramipril

ESAME OBIETTIVO:
PAO: 150-90 mmhg, FC 86 bpm, Sat 02.98% AA, T 36,1° C
EOP: MV presente
EOA trattabile, indolente non dolorante, peristalsi valida
NON edemi
vigile, lucido, orientato, non deficit di tato nè dei nervi cranci. Deambulazione in schemi fisiologici.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... corso5.htm

Questa è stata l'ultima necessità del pronto soccorso, in quanto avendo poi subito l'asportazione del tumore al colon in data 25 marzo 201, non ho più dovuto usifruirne.

Devo poi far presente che sia durante i due ricoveri per gli interventi di laparoscopia che il ricovero per l'intervento di asportazione del tumore al colon
NON HO MAI AVUTO UNA LINEA DI FEBBRE.
Questo purtroppo non lo posso provare in quanto non mi hanno dato la documentazione quindi dovrete proprio credermi sulla parola, ma vi assicuro che non avrei alcun vantaggio a raccontarvi una frottola..

Quindi concludo riportando tutti insieme onde poter fare il confronto, alle varie date i valori della mia temperatura delle varie occasioni.

26 novembre 2015 alle ore 04:29 con temperatura 36.4°C

21 dicembre 2015 alle ore 18:29 con temperatura 35°C

12 giugno 2016 alle ore 09:18 con temperatura 36.1°C

03 agosto 2016 alle ore 01:33 con temperatura 36.8°C

04 agosto 2016 alle ore 11:30 con temperatura 37°C
Questa la temperatura massima rilevata, ma reduce di ina INFENZIONE durata un mese in seguito alla dimenticanza di un punto metallico da parte dell'operatore della laparoscopia.

22 dicembre 2016 alla ore 06:53 temperatura 36.1°C
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... bremia.htm
.
.


18 set 2020, 18:36
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1 messaggio ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)