Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25 giu 2021, 01:47


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
 La Morenita Ararat Ararat, sapendo dell'esistenza del CLORUR 
Autore Messaggio
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1603
Località: Saluzzo
Messaggio La Morenita Ararat Ararat, sapendo dell'esistenza del CLORUR
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... dermia.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Dal gruppo:
Cloruro di Magnesio, i veri amici
https://www.facebook.com/groups/8926717 ... 589529153/

Sezione Notizie

Morenita Ararat Ararat
19 gennaio 2021 alle ore 10:45  ·
Buongiorno a tutti, vorrei sapere se il cloruro di magnesio va bene per una persona che soffre di sclerodermia. Grazie mille

Franco Genre
Ciao Morenita Ararat Ararat
, dobbiamo sapere e capire che ogni malattia umana inizia dagli intestini causa la CARENZA di "ALIMENTI ESSENZIALI" detti "integratori". Il più importante è l'ACIDO ASCORBICO, in quanto TUTTI gli esseri viventi se lo AUTOPRODUCONO escluso l'uomo. ------continua------>

Franco Genre
Ce lo spiega molto bene Irwin Stone, uno SCIENZIATO del secolo scorso, il quale ci lascia un disegno molto esplicativo. http://digilander.libero.it/genfranca/I ... omanca.htm ------continua------>

Franco Genre
Sempre lui, Irwin Stone, ci lascia uno scritto che determina, senza ombra di dubbio, la importanta di questa AUTOPRODUZIONE di ogni individuo vivente. Infatti al riguardo le medicine ci dicono che se vuoi ingoiare "vitamina C" devi ingoiare frutta e verdura. ------continua------>

Franco Genre
Ed è proprio parlando dei vegetali che Irwin Stone ci comunica quando inizia la AUTOPRODUZIONE di ACIDO ASCORBICO (vitamina C), in quanto i semi non lo contengono, pur contenendo ogni altro "ALIMENTO ESSENZIALE" che dà la vita al REGNO ANIMALE. ------continua------>

Franco Genre
Infatti abbiamo abbondantemente stabilito che ciò che è nel GERME dei semi VEGETALI, è nel liquido seminale maschile di ogni ANIMALE, nei quali parte la vita di oogni specie vivente, di conseguenza nel SANGUE ANIMALE e quindi nella LINFA VEGETALE, quindi scritto a lettere di fuoco nel loro DNA. ------continua------>

Franco Genre
Questa differenza incontestabile e visibile a tutti, viene dal fatto che, mentre nel REGNO ANIMALE l'individuo è fatto nel 70-90% di acqua, l'individuo SEME del REGNO VEGETALE non contiene acqua, la quale invece le serve per GERMOGLIARE ed inizare la vita VEGETALE. ------continua------>

Franco Genre
Ed è priprio nel momento della GERMOGLIATURA che avviene la differenza e la AUTOPRODUZIONE di ACIDO ASCORBICO (vitamina C), del quale momento Irwin Stone che l'ACIDO ASCORBICO lo ha, oltre che ingoiato, anche studiato per più di 50 anni. e ci lascia uno scritto molto chiaro. ------continua------>

Morenita Ararat Ararat
Grazie mille

Franco Genre
Su uno dei suoi libri scrive: "pagina 1/10------sostanza fondamentale
L'ACIDO ASCORBICO è una sostanza ubiquitaria fondamentale nel processo vitale. Tutti gli organismi viventi o la producono o la prendono dal nutrimento oppure periscono. I sistemi enzimatici per la produzione dell'ACIDO ASCORBICO sono di antica origine e si sono formati molto presto nello sviluppo del processo vitale su questo pianeta, probabilmente mentre le forme più altamente sviluppate erano ancora forme primitive unicellulari.
pagina 1/10------solo embrione ma produce molto ACIDO ASCORBICO
L'evidenza della embriologia sia delle piante che degli animali corrobora questo punto di vista dal momento che il seme dormiente della pianta e l'uovo dell'animale sono privi di ACIDO ASCORBICO. C'è una produzione immediata di ACIDO ASCORBICO nel seme che germina o nell'uovo in sviluppo, perfino quando l'embrione non è niente più che un grumo di alcune cellule.
pagina 1/10------alta produzione sia in piante che animali
Anche la sua diffusa presenza in tutti gli odierni organismi pluricellulari, sia piante che animali, lo testimonia. Possiamo anche dedurre che la produzione di ACIDO ASCORBICO era ben sviluppata prima che gli organismi viventi divergessero nelle forme di piante e di animali.
pagina 2/10------RENI E FEGATO
Il luogo degli enzimi per la produzione dell’acido ascorbico nei vertebrati a sangue freddo, i pesci, gli anfibi ed i rettili, è nei reni. I più altamente attivi mammiferi a sangue caldo tutti sintetizzano il loro acido ascorbico nel fegato. Una delle principali
funzioni dell’acido ascorbico nella fisiologia animale è il mantenimento della omeostasi biochimica sotto stress. Più grande è lo stress a cui è sottoposto l’animale, più acido ascorbico produce.
Circa 165 milioni di anni fa, quando la natura aveva in vista l’evoluzione dei più attivi e stressanti mammiferi, doveva essere presa una importante decisione morfologica e fisiologica. I reni, pure adeguati come sito di sintesi dell’acido ascorbico per i lenti vertebrati a sangue freddo, erano inadeguati per le aumentate richieste di acido ascorbico per i più altamente stressati mammiferi. La soluzione vincente di questo problema fu il trasferimento degli enzimi per la produzione dell’acido ascorbico dai
relativamente piccoli e biochimicamente affollati reni al più spazioso fegato, che è il più grande organo del corpo. Tutti gli odierni mammiferi capaci di sintetizzare acido ascorbico lo producono nel fegato perché ogni antica forma che non effettuò tale
passaggio era così handicappata biochimicamnte che fu eliminata dalle forze della evoluzione.
...racconta l'EVOLUZIONE DEGLI ESSERI VIVENTI E L'ACIDO ASCORBICO
e spiega la perdita di produrcelo autonomamente
pagina 6/10------l'ACIDO ASCORBICO è un metabolita per tutti gli animali e non una VITAMINA
Stone 20. Negli ultimi 60anni, l'ACIDO ASCORBICO è stato visto come"vitamina C" quando in realtà è un metabolita del fegato e certamente non una "vitamina" per la miriade di mammiferi che hanno intatto il gene per lo L-gulonolactone ossidase. Tali mammiferi non prendono lo scorbuto, anche se hanno una dieta completamente priva di vitamina C.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... turale.pdf
Difatti nessun essere vivente si reca dal suo simile per la salute, ma se non si AUTOGUARISSERO, nel mondo non ci sarebbe più la vita, poichè ogni specie si sarebbe ESTINTA.
Ma questa AUTOGUARIGIONE è anche per l'Homo Sapiens, difatti è quella che sfruttano i medici rifilandoti PERICOLOSI "principi attivi" pur di fare quattrini.
Mi sono spiegato?
------continua------>

Morenita Ararat Ararat
È mia sorella che ha questi problemi.

Franco Genre
Per favore
Morenita Ararat Ararat, ti prego di lasciar finire. Mi dispiace molto per tua sorella però ho CERTEZZA che il suo corpo, sapendo AUTOGUARIRSI, ingoiado i CIBI NATURALI giusti e gli "ALIMENTI ESSENZIALI" dei quali è in CARENZA, potrà milgiorare od addirittura GUARIRE il suo stato. E' solo questione di tempo e di COSTANZA. Grazie. ------continua------>

Franco Genre
Quindi abbimo capito tutti che l'ACIDO ASCORBICO è l'inizio della vita per TUTTI gli esseri viventi. Stabilito questo ora passiamo al secondo "ALIMENTO ESSENZIALE" detto CLORURO DI MAGNESIO. Su di questo ci sono moltissime cose IMPORTANTISSIME da dire. ------continua------>

Franco Genre
Tanto IMPORTANTI che mi stupisce che gli "scienziati" della medicina non hanno MAI AVUTO IL TEMPO DA DEDOCARVI. Avrebbero imparato moltissime cose, e non solo ma mantenuto la intera umanità IN SALUTE, mentre noi abbiamo capito che NON è questo il loro fine. ------continua------>

Franco Genre
Il fatto che a me personalmente piace di più, è quanto scrive lo scrittore Lorenzo Acerra dedicato a questo IMPORTANTISSIMO CLORURO DI MAGNESIO: "pagina 62
La vita, ogni forma di vita, è nata nel mare tanti milioni di anni fa. Il DNA di esseri viventi per conservarsi e moltiplicarsi ha deciso, nel salgemma marino cristallizzato, di costruire una macchina basata su un unico programma di fondo, "il mantenimento dei sani livelli di MAGNESIO nei vari androni della cellula".
Il nostro corpo è quella macchina
Abbiamo sempre bisogno, sopratutto nelle strutture di basi cellulari, di attingere al sale più prezioso di cui è prodigo l'oceano. Il nostro cordone ombellicare con l'oceano è solo apparentemente spezzato.
La salinità dell'interno della cellula dipende dal MAGNESIO, non solo perchè esso è guardiano dei canali ionici della cellula, ma anche perchè il passaggio diretto attraverso la pareti (che riguarda l'acqua ed in maniera notevolmente più ridotta altre sostanze) dipende dal contenuto di MAGNESIO della cellula, cioè da quell'esercito di "soldati semplici" che nella descrizione precedente poteva sembrare avere un ruolo marginale. E invece l'organismo umano è tutto un gioco di micro-processi osmotici ed è per questo che la supplementazione di CLORURO DI MAGNESIO in un organismo carente, spesso si traduce in un sostanziale ringiovanimento.
L'acquisizione di acqua e la ritenzione al livello giusto nella cellula è una questione di presenza di forze osmotiche, cioè di MAGNESIO. Il CLORURO DI MAGNESIO ha un rapporto particolare con l'acqua, tanto è vero che, potete vederlo con i vostri occhi, attirerà acqua dall'aria in breve tempo. Cambiando la situazione osmotica di una cellula, gli scienziati sono riusciti ad ottenere un afflusso corretto di acqua al suo interno e dunque un flusso rigenerativo in cellule precedentemente invecchiate. Alterazioni della situazione osmotica si verificano man mano che un organismo subisce un impoverimento di MAGNESIO.
http://digilander.libero.it/genfranco2/ ... acerra.htm ------continua------>

Franco Genre
La quale mi ha fatto capire che se la vita è partita dall'acqua di mare contenente la maggior quantita di CLORURO DI MAGNESIO, questo fatto da solo ci indica che, dato che che è l'unica forma di MAGNESIO esistente in natura sul pianeta terra, mentre le altre forme sono prodotte dal piccolo chimico per lavoro un motivo valido dovrà pur esserci. ------continua------>

Franco Genre
Questo motivo è SEMPLICISSIMO. Dobbiamo tenere presente che in queste acque SATURE di CLORURO DI MAGNESIO, CI NASCONO, CI VIVONO TUTTA LA LORO VITA ED ALLA FINE CI MUOIONO, la maggior quantità di SPECIE VIVENTI SIA DEL REGNO ANIMALE CHE DEL REGNO VEGETALE. ------continua------>

Morenita Ararat Ararat
Grazie mille

Franco Genre
Stabilito questo, ora è facile capire che se a questi miei fratelli il CLORURO DI MAGNESIO NON CAUSA ALCUN DANNO, come potrà causare danni al mio corpo? SE MAI SOLO LA CARENZA potrà causargli danni e malattie. -----continua------>

Franco Genre
Ancora altre prove INCONTESTABILI sulla ESSENZIALITA' per la SALUTE di ogni essere vivente del CLORURO DI MAGNESIO. La prima chiara è sul fatto che il SISTEMA ha fissato la DATA DI SCADENZA sui cibi e non solo, ma anche sui medicinali ed anche sugli "ALIMENTI ESSENZIALI" dei quali il CLORURO DI MAGNESIO. ------continua------>

Franco Genre
Ora riguardo a questo CLORURO DI MAGNESIO, sapendo con certezza che la maggior quantità è nelle acque di mare, ma anche sulla terraferma, questo è lì dall'inizio del mondo in quanto, come abbiamo fissato con quanto ha scritto Lorenzo Acerra, dentro a questo che è nell'acqua di mare, in questo la maggior quantità di specie viventi. ------continua------>

Franco Genre
E' chiaro che se il CLORURO DI MAGNESIO è in queste acque dall'inizione del mondo quindi da un tempo INDEFINITO mi chiedo: MA QUANDO SARA' SCADUTO? A quanto pare stimao dimostrando che il SISTEMA E' FALSO, non solo sul CLORURO DI MAGNESIO, ma anche su TUTTI gli "ALIMENTI ESSENZIALI" che dagli stessi definiti "integratori". ------continua------>

Franco Genre
Questa non è che la prima prova della ESSENZIALITA' per ogni individuo vivente. La seconda, che la ritengo ancora più importante, è che andando al mare e bagnandosi almeno i piedi, nessuno di noi si è mai INFETTATO. E neppure abbiamo mai saputo che un qualche altro si è INFETTATO. ------continua------>

Franco Genre
Oh, ma allora in queste acque con il CLORURO DI MAGNESIO, non possono vivere fattori infettanti, e la prove INCONTESTABILE è che se essi ci fossero, in queste acque NON CI SAREBBE PIU' LA VITA. ------continua------>

Franco Genre
Quindi possiamo concludere che per l'individuo umano, NON SERVONO VACCINI, basta il CLORURO DI MAGNESIO. Infatti il dottor Neveu, l'amico del professor Pierre Delbet ha CURATO E GUARITO molte malattie, tra le quali la POLIOMIELITE, ma fatto VOLUTAMENTE IGNORATO dal SISTEMA. ------continua------>

Franco Genre
Dato che le mie parole, non hanno neppure il valore di un penny, vi riporto quanto scrive il professior Pierre Delbet al suo amico dottor Neveu al riguardo, riportato dal dottor Raul Virgini: "pagina 19/29-----la poliomielite la cura
“Domenica 26 settembre 1943, nella mattinata, Jean-Claude B., di quattro anni, entra bruscamente nella malattia. Non puo` appoggiarsi sulla gamba sinistra e piange. A mezzogiorno rifiuta il cibo. Il nonno, che conosceva la storia della vicina Jeanne P,, in trattamento all’ospedale per poliomielite, e` molto inquieto, e mi chiede se e` necessario ricoverare anche suo nipote. Lo rassicuro. Preparo la soluzione seguente: Cloruro di magnesio essiccato gr 5 Acqua comune 250 cm3 e ne somministro al bambino, per via orale, una prima dose di 80 cm3: alle ore 13. Lo rivedo alle 16. La temperatura rettale e` 39,5°. La paralisi della gamba sinistra e` completa. Gli faccio prendere una seconda dose di 80 cm3:, poi dico ai genitori di somministrargli il resto della soluzione tre ore piu` tardi, elle 19. L’indomani mattina, la febbre e la paralisi sono scomparse. Tutto e` rientrato nell’ordine. Jean-Claude e` guarito”.
Fino al 1949 Neveu non tratta altri casi e, alle Giornate Terapeutiche di Parigi del 1947 porta la seguente relazione del suo unico caso: “Poliomielite: non ne ho trattato che un solo caso, durante l’epidemia del 1943, ma e` molto netto. Si trattava di un bambino di 4 anni che era gia` paralizzato alla gamba sinistra quando gli feci iniziare i l trattamento. Questo piccolo malato fu rapidamente e completamente guarito col cloruro di magnesio”. Neveu, nel suo volume “Pre´venir et gue´rir la poliomye´lite”, espone 20 casi guariti col metodo citofilalttico, e ricorda i principali segni della malattia, che sono:
malessere generale, stanchezza, indolenzimento, cefalea. febbre;
angina, rigidita` dolorosa della nu-ca;
rigidita` dolorosa della colonna vertebrale dorsale;
apparizione delle paralisi, generalmente alla caduta della febbre.
Egli inoltre precisa che “il trattamento citofilattico della poliomielite deve essere considerato come un trattamento d’urgenza, che non va differito alla stregua dell’intervento chirurgico in un caso di ernia strozzata. Sara` quindi necessario che il trattamento sia cominciato ai primi segni succitati, senza attendere le paralisi, che traducono una lesione della corna anteriore del midollo spinale; in ogni caso non bisogna attendere oltre l’apparizione della prima paralisi. Non tulle le angine sono evidentemente il primo segno di una poliomielite, ma quando questa angina si accompagna a rigidita` dolorosa della nuca e, soprattutto, un po’ piu` tardi, a rigidita` dolorosa della colonna vertebrale, non bisognera` attendere oltre per iniziare il trattamento” (16). Le osservazioni citate da Neveu in quest’opera e nel suo “La polio gue´rie” (17), ci provano che, se la terapia e` iniziata tempestivamente, possiamo sperare in una guarigione totale e rapida (in genere entro 48 ore). Purtroppo le cose cambiano se il trattamento e` iniziato tardivamente, perche´ la gravita` del male aumenta col passare del tempo e, soprattutto, la distruzione della sostanza nervosa del midollo lascia delle cicatrici sclerotiche pressoche´ impossibili da trattare, sia medicamente che chirurgicamente. “Comunque – aggiunge Neveu – il trattamento citofilattico sara` ancora consigliato. Il malato assorbira` una dose ogni 6 ore per qualche giorno, poi ogni 8 ore, poi ogni 12 ore, per tempi molto lunghi. Questo trattameto andra` seguito in tutti i´ casi cronici, con la speranza di migliorare la situazione, sapendo, pero`, che le possibilita` di recupero saranno tanto piu` ridotte quanto piu` sono vecchie le paralisi” (18). Nella pratica, Neveu ci ha dimostrato una azione interessante del cloruro di magnesio in diversi casi le cui sequele risalivano anche a due mesi e, in un caso. addirittura a quattro. ------continua------>

Franco Genre
Ed ancora: "pagina 20/29-----poliomielite: estraiamo i l caso seguente: T. Remy, ventisette anni, coltivatore
Dal testo “Pre´venir et gue´rir la poliomye´lite”, estraiamo i l caso seguente: T. Remy, ventisette anni, coltivatore. “Dopo qualche giorno di malessere, cefalea e dolori lombari. il malato ebbe, venerdi` 17 ottobre 1952, una elevazione fe´bbrile a 38,9°. Si lamenta per la testa, la nuca e la regione lombare. La domenica seguente, alla caduta della temperatura, resto` paralizzato alle due membra inferiori e al braccio destro. Entro` all’ospedale di Niort , dove fu trattato per otto giorni con iniezioni, bagni salati ed elettricita`. In seguito fu ospedalizzato a Saintes per riavvicinarlo alla famiglia, per lre settimane, con lo stesso trattamento e senza alcun risultato apprezzabile. Fu allora rinviato a casa. lo vengo consultato il 19 novembre 1952. Il malato ha le due membra inferiori e il braccio destro pressoche´ completamente paralizzati. Non puo` ne alzarsi, ne stare in piedi, ne´ usare il braccio. Faccio iniziare il trattamento: 125 cm3 della soluzione di cloruro di Mg, ogni 6 ore. Queste dosi sono qualche volta diminuite a causa del disturbo intestinale causato dal sale di magnesio. Dopo aver bevuto 10 litri della soluzione, il malato ottiene un miglioramento molto netto del suo stato. Puo` servirsi del braccio che era paralizzato. Le gambe sono in miglioramento. Il malato prende allora 125 cm3 della soluzione 3 volte al di.
– 9 febbraio l953: Progressi molto sensibili. Puo` servirsi molto meglio del braccio destro. Puo` radersi. Possono farlo camminare sostenendolo sotto le ascelle; il trattamento e` continuato 2 volte al giorno.
– 18 marzo 1953: Il miglioramento continua. Il malato cammina da solo con le stampelle. Era dimagrito 12 Kg durante la malattia; ne ha ripresi 9 col trattamento citofilattico. Stesso trattamento: 125 cm3 mattina e sera.
– 24 giugno 1953: Durante questi ultimi tre mesi i progressi sono stati piu` lenti. Comunque. ha ripreso altri 5 Kg. 14 in tutto. Cammina sempre con le stampelle, ma con piu` sicurezza. Continua lo stesso trattamento. Vediamo che i progressi ottenuti nei primi quattro mesi di terapia (malato trattato con un mese di ritardo) non sono stati di molto superati. Tuttavia, il miglioramento molto importante ottenuto in questi primi quattro mesi dello stato di questo paziente, restituito, dopo un mese di ospedale, pressoche´ completamente infermo alla sua famiglia, mostra molto bene l’azione favorevole del cloruro di Mg nel trattamento della poliomielite. Ho rivisto il malato il 12 settembre 1955. I progressi sono continuati mollo lentamente. Ha abbandonato le stampelle. Cammina aiutandosi con un bastone, senza troppa difficolta`”.Sulla pagina il documento che lo conprova. http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... irgini.htm ------continua------>

Franco Genre
Ma la prova regina ci viene dal fatto che lo SPERMATOZOO ha la forma del GIRINO della rana, ma non solo, entrambi hanno la forma del pesciolino che nasce nei mari, la quale forma comprova che le nostre origini sono, come spiega Lorenzo Accerra, dal CLORURO DI MAGNESIO. ------continua------>

Franco Genre
Concludo quindi, mia cara Morenita Ararat Ararat, sperando di essere riuscito a farti capire che non solo tua sorella può ottenere dei benefici ingoiando come noi, mia moglie e me con COSTANZA questi "ALIMENTI ESSENZIALI" dei quali subito dopo LA VITAMINA D3 (COLECALCIFEROLO), ma anche tu. ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... dermia.htm
.
.


03 mar 2021, 20:59
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1 messaggio ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)