il forum dell'acido ascorbico
https://acidoascorbico.globalfreeforum.com/

Il membro Filippo Trupia ne propone uno, il bio repair (nome
https://acidoascorbico.globalfreeforum.com/viewtopic.php?f=1&t=3025
Pagina 1 di 1

Autore:  genfraglo [ 14 gen 2021, 12:49 ]
Oggetto del messaggio:  Il membro Filippo Trupia ne propone uno, il bio repair (nome

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... repair.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Le medicine "principio attivo" per la mia SALUTE? GRAZIE NO!!! Me lo dice il "foglietto illustrativo".
E pensare che ciò che serve al MIO CORPO per AUTOGUARIRSI e mantenermi la VERA SALUTE è già in lui da quando sono stato concepito, e mi ha mantenuto in VERA SALUTE fino al primo intoppo, messo lì appositamente con lo scopo di farmi cadere, iniziando per me un giro di SOFFERENZA provocato per il beneficio di alcuni miei simili. Quindi al TUO CORPO come al MIO, servono SOLO TRE COSE, CIBO NATURALE che contengano gli "ALIMENTI ESSENZIALI" ed evitare le trappole tese apposta per noi dal nostro simile.
Si trovano in commercio dentifrici che si dichiarano BIO e senza FLUORO, quindi è vero che NON contengono FLUORURO DI SODIO, ma in compenso contengono anche prodotti dichiarati CANCEROGENI. Il membro Filippo Trupia ne propone uno, il bio repair (nome accattivante), dandomi modo di descrivere il suo specifico contenuto, riportando gli INGREDIENTI descritti uno ad uno, dei quali un sito preposto ne descrive per ognuno cosa sono ed a cosa servono.
Lo faccio in modo che ognuno possa tirare autonomamente le sue personali conclusioni.

Dal gruppo:
Il DENTIFRICIO, il FLUORO, la CARIE ed il MAL DI TESTA
https://www.facebook.com/groups/2829875 ... &ref=notif

Filippo Trupia
09 gennaio 2021 alle ore 20:34 ·
Ho trovato in commercio un dentifricio senza il fluoruro di sodio si chiama Bio Repair è veramente così oppure è la solita trappola dell'industria

Genre Franco Ciao Filippo Trupia, prima di tutto ti devo dire che le invenzioni umane hanno un solo fine: il lucro e non sono fatte per per il bene della umanità. ------continua------>

Genre Franco Detifricio bio repair
INGRADIENTI Aqua, Zinc Hydroxyapatite*, Glycerin, Hydrated Silica, Sorbitol, Silica, Aroma, Cellulose Gum, Sodium Myristoyl Sarcosinate, Sodium Methyl Cocoyl Taurate, Citric Acid, Tetrapotassium Pyrophosphate, Zinc PCA, Sodium Saccharin, Phenoxyethanol, Benzyl Alcohol, Sodium Benzoate.

Cliccando su questo link per leggere la definizione di ogni ingrediente:
https://www.biodizionario.it/search.php

Aqua: DUE VERDI Ingrediente cosmetico
Descrizione: solvente
Vegan: Sì

Zinc Hydroxyapatite*: NESSUN RISULTATO

Glycerin: DUE VERDI GLYCERIN
Ingrediente cosmetico
Descrizione: denaturante / umettante / solvente
Vegan: Sì

Hydrated Silica: DUE VERDI HYDRATED SILICA
Ingrediente cosmetico
Descrizione: abrasivo / assorbente / opacizzante / viscosizzante
Vegan: Sì

Sorbitol: UN VERDE SORBITOL
Ingrediente cosmetico
Descrizione: umettante
Vegan: Sì

Silica: DUE VERDI SILICA
Ingrediente cosmetico
Descrizione: abrasivo / assorbente / opacizzante / viscosizzante
Vegan: Sì

Aroma: NESSUN RISULTATO, ma è un "AROMA" ottenuto dal petrolio
La pagina revita;
"Svelato il segreto più gelosamente custodito dalle multinazionali alimentari
Tutte le aziende alimentari custodiscono gelosamente UN PICCOLO SPORCO SEGRETO e oggi voglio rivelartelo mettendo a nudo tutta la questione!
Molte persone parlano degli additivi chimici utilizzati come ingredienti, questo però non è il solo problema: le aziende alimentari inseriscono qualcos'altro negli alimenti, qualcosa che sfugge alle regolamentazioni qualcosa di DAVVERO MESCHINO.
Il problema principale di ogni azienda alimentare è vendere di più spendendo di meno.
Per far ciò le aziende nell'ultimo secolo si sono sempre più modernizzate, implementando sistemi di produzione ad alta resa e bassa spesa.
Questi sistemi di produzione sono stati applicati all'agricoltura, agli allevamenti e tutta la produzione successiva.
Procedimenti altamente tecnologici producono enormi quantità di cibo in pochissimo tempo.
Tutto ciò però ha contribuito a far crescere un problema: il cibo industriale NON E' SAPORITO, PERDE TUTTO IL SUO SAPORE NATURALE le diverse fasi di lavorazione: la lavorazione è diventata iper-tecnologica, ma LA VERDURA, LA FRUTTA, LA CARNE, IL LATTE. I LATTICINI e le materie prime non sono risultate adatte per essere sottoposte a questo tipo di stress meccanico e chimico, risultato il cibo che esce dalla filiera ad alta tecnologia non ha più sapore, è cattivo, e nessun uomo lo accoglierebbe come cibo in quello stato.
Ma un momento! Il cibo che troviamo al supermercato è gustoso, pieno di sapore, eppure proviene da procedimenti industriali: come è possibile tutto ciò?
La risposta è semplice:
CHIMICA!
Questo è il segreto delle aziende alimentari, tutto il sapore dei loro cibi proviene da quell'unica piccola parolina sul fondo della lista degli ingredienti:
“AROMI”.
Dietro a questa semplice e onnipresente scritta si può celare di tutto.
E non farti ingannare dal termine “Aromi naturali”: la differenza con il semplice termine
“Aromi” è davvero minima e di naturale c'è ben poco (potremmo dire niente!).
Gli aromi costituiscono un mercato fiorente gestito da poche compagnie di punta in tutto il
mondo.
Si parla addirittura di servizi segreti del cibo.
I servigi di queste aziende produttrici di inganni, (Aromi), sono rilasciati sotto stretto riserbo, non sia mai che l'opinione pubblica venga a conoscenza che lo yogurt alla fragola presente in tutti i supermercati contiene:
amil-acetato, amil-butirato, amil-valerato, anetolo, anisil-formato, benzil-acetato, benzile-isobutirato, acido butirrico, cinnamil-isobutirato, cinnamil-valerato, olio essenziale di cognac, díacetíle, dipropil-chetone, etil-acetato, etil-amilchetone, etil-butirato, etil-cinnamato, etil-eptanoato, etil-eptilato, etil-Iactato, etil-metilfenilglucidato, etil-nitrato, etil-propionato, etil-valerato, eliotropina, idrossifreniP2-butanone (soluzione al dieci percento in alcol), alfa-ionone, isobutil-antranilato, isobutil-butirato, olio essenziale di limone, maltolo, 4metilacetofenone, metil-antranilato, metil-benzoato, metil-cinnamato, carbonato di metil-eptina, metil-naftil_chetone, metilsalicìlato, olio essenziale di menta, olio essenziale dì neroli, nerolina, neril-isobutirato, burro di giaggiolo, alcol fenetilico, etere di rum, gamma-undecalactone, vanillina e solvente.
Tutto questo elenco di ingredienti dietro la piccola scritta “Aromi”
Fra questi ingredienti troviamo un estere (anisil-formato) dell'acido formico, nonché esteri
(metil-antranilato, metil-benzoato, metil-cinnamato) dell'alcole metilico: nel corpo gli esteri in genere vengono "smontati" (non al 100%), ossia nel caso specifico si liberano appunto, a seconda della sostanza, alcole metilico ed acido formico che sono entrambi assai velenosi!
Senza gli aromi il cibo industriale risulterebbe pessimo e quindi invendibile.
Gli aromi sono un inganno colossale che ogni giorno ci portiamo a casa sulle nostre tavole. Esistono migliaia di aromi e nessuno sa che tipo di interazioni possono verificarsi all'interno del corpo umano:non esistono studi in tal senso, questo per due motivi:
1. Sarebbero davvero molto lunghi e costosi.
2. Le multinazionali alimentari non ne vogliono sapere di uno studio di questo tipo, un'eventuale bocciatura senza appello degli aromi farebbe crollare l'intera industria.
Buona parte del cibo che ti porti a casa ogni giorno contiene un inganno e mina la tua salute in modo che nemmeno immagini."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aromia.htm

Cellulose Gum: DUE VERDI CELLULOSE GUM
Ingrediente cosmetico
Descrizione: legante / stabilizzante emulsioni / filmante / viscosizzante
Vegan: Sì

Sodium Myristoyl Sarcosinate: UN VERDE SODIUM METHYL COCOYL TAURATE
Ingrediente cosmetico
Descrizione: Tensioattivo
Vegan: Sì

Sodium Methyl Cocoyl Taurate: UN VERDE SODIUM METHYL COCOYL TAURATE
Ingrediente cosmetico
Descrizione: Tensioattivo
Vegan: Sì

Citric Acid: DUE VERDI CITRIC ACID è un "ALIMENTO ESSENZIALE"
Ingrediente cosmetico
Descrizione: agente tampone / sequestrante
Vegan: Sì

Tetrapotassium Pyrophosphate: NESSUN RISULTATO

Zinc PCA: UB VERDE ZINC PCA
Ingrediente cosmetico
Descrizione: Emolliente / idratante
Dose giornaliera: Percentuale di utilizzo 0,1 - 1%
Tossicità: No. ? consigliabile non utilizzarlo in presenza di agenti nitrosanti perch? in queste condizioni potrebbe rilasciare nitrosammine potenzialmente cancerogene.
Vegan: Sì

Sodium Saccharin: UN ROSSO SODIUM SACCHARIN
Ingrediente cosmetico
Descrizione: Dolcificante
Vegan: Sì
La pagina recita:
"Sodium Saccharin: Saccarina, è stato il primo dolcificante artificiale, è 300 volte più dolce dello zucchero. Viene chiamato E 954 nei prodotti alimentari. Su Wikipedia si trova scritto: "Fin dalla sua introduzione la saccarina è stata al centro di preoccupazioni sulla sua potenziale nocività. Durante gli anni sessanta diversi studi hanno suggerito che la saccarina fosse un cancerogeno per gli animali. L'allarme tocca il livello massimo nel 1977, dopo la pubblicazione di uno studio in cui si rileva un aumento dei casi di cancro alla vescica nei ratti alimentati con alte dosi di saccarina. Quell'anno la saccarina viene vietata in Canada." Ancora: questo video Toxic Ingredient #1 - Saccharin Or Sodium Saccharin (Ingrediente Tossico #1: Saccarina o Saccarina di sodio) spiega alcuni motivi per cui non ritenere questo ingrediente molto affidabile.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tadent.htm

Phenoxyethanol: DUE GIALLI PHENOXYETHANOL
Ingrediente cosmetico
Descrizione: conservante
Vegan: Sì

Benzyl Alcohol: due giallo BENZYL ALCOHOL
Ingrediente cosmetico
Descrizione: Alleegene del profumo / conservante / solvente
Vegan: Sì

Sodium Benzoate: un verde SODIUM BENZOATE
Ingrediente cosmetico
Descrizione: preservante
Vegan: Sì ------xcontinua------>

Genre Franco Fissato questo, ora devo far notare che TUTTI gli ingredienti sono per COSMETICO.
Non solo, ma la maggior parte sono SOLVENTI, gli stessi che si usano per le VERNICI.------continua------>

Genre Franco Ma non basta, quando chiedo al mio chiamante:
" USI CREME SOLARI, CREME ANTIRUGHE, O CREME VARIE="
e mi risponde
"SI"
allora non posso fare a meno di fare un'altra domanda:
"QUESTE CREME LE INGOIERESTI?"
subito un
"NO"
ed allora da me:
"perchè NO?" -------continua------>

Genre Franco Certo, NO, poichè sai benissimo che in TUTTE le creme vi sono prodotti VELENOSI, però ti garantisco che ti farebbero meno male ingoiandoli.
Certo, nella tua trache, lunga 30-35 centimetri è zeppa di sensori che rilevando il pericolo richiamano le DIOFESE IMMUNITARIE che intervengono all'istante cercando di neutralizzare il pericolo.

Genre Franco Mentre invece, che ti ha venduto le creme, si è dimenticato di ricordarti che la rua pelle è satura di PORI, i quali oltre che permettere l'uscita delle TOSSINE col sufore, permetto anche l'entrata di questi VELENI, i quali vanno direttamente nel sangue, che poi con calma si dedicheranno al loro lavoro per cui sono stati prodotti.

Genre Franco La pagina recita: "Oggi 30/04/2011 prima che tu legga delle CREME VARIE: antirughe, per il viso, per il corpo, solari e chi più ne ha più ne metta, voglio proporti un ragionamento che ti renderà possibile la valutazione di tutti questi "PRODOTTI CHIMICI", anche quelli comprati in erboristeria e dichiarati come naturali. Quando il tuo cervello determina che una parte del tuo corpo ha bisogno di un piccolo ritocco o ritieni di doverlo proteggere dai raggi solari, il tuo pensiero và subito ai vari prodotti che hai registrato in un angolo del cervello. Non pensi lontanamente che tutto ciò che ti ha colpito: la forma, il colore ed nome del prodotto scritto sul vasetto contenitore, la pubblicità fatta dalla casa produttrice, le parole così convincenti e poi il detto "se costa caro vale molto"; tutto questo è fatto in modo da poterti influenzare nelle scelta indirizzandoti verso un prodotto piuttosto che verso un altro. Sicuramente non ti passa neanche lontanamente nel cervello di farti la domanda che mi permetto di farti ora:
IL PRODOTTO CHE USI O DEVI COMPRARE, CHE SAI ESSERE UN "PRODOTTO CHIMICO", lo mangeresti? NOOOOOOOOOOO???????
Ti chiedo "ma perchè no????" Questo te lo dico io:
Hai paura che ingerendolo ti possa fare male. Ma NON hai mai pensato che sotto il piccolissimo strato di pelle hai la carne che fà parte del tuo corpo? Lo sai che la tua pelle tramite i pori respira e si nutre di ciò che le viene spalmato e quindi quei "PRODOTTI CHIMICI" che non ingerisci mettendoli in bocca, glieli fai avere attraverso la pelle? Cosa pensi che possano fare alla tua pelle ed alla tua salute "QUESTE CREME"?
A TE LA RISPOSTA.
Quindi ora che ne sei consapevole ti dico: "SULLA TUA PELLE METTICI SOLO QUELLO CHE MANGERESTI".
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... solari.htm dalla pagina: http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... evarie.htm ------continua------>

Gnre Franco Altra pagina recita; ""Con questo articolo vorrei approfondire, quindi chiarire cosa sono i PORI della pelle e le loro REALI FUNZIONI.
L'articolo in oggetto, pur parlando della pelle, non ci ricorda che la pelle è bucherellata da miliardi di PORI, di cui neppure l'elettrodomestico TV con la sua pubblicità spazzatura non ci ricorda mai della loro esistenza e neppure di queste sue REALI FUNZIONI.
Questo avviene VOLUTAMENTE, in quanto parlando dei PORI e della loro FUNZIONE, si danneggerebbe automaticamente i PRODOTTI CHIMICI (VELENOSI) delle industrie di bellezza, e non solo, che con mille inganni vogliono farci acquistare le loro creme proposte per le varie occasioni, da spalmare sulla pelle, promettendo ogni bene usandole.
Quindi, chissà perchè chi ti vende le "creme" evita di dirti che la tua pelle è zeppa di PORI, anzi sfido chiunque di voi a fare delle ricerche in merito a questi PORI, e trovare delle risposte chiare.
Come scrive questo articolo che ho trovato durante la mia ricerca, chiaramente di parte poichè sminuisce ingannevolmente l'importanza di questi PORI. Ma in verità non ho trovato niente di meglio, e perfino wikipedia parla solo di follicolo pilifero, di ghiandola sebacea e quindi del suo prodotto, il SEBO. Vi sarà mai un motivo per nascondere le VERE VERITA' su questi PORI?
La pagina recita:
"PORI DELLA PELLE: FALSI MITI E VERITA'
I pori della pelle possono davvero aprirsi e chiudersi? Ci si può veramente liberare di loro per sempre? Per molti individui, quei piccolo buchi sul volto sono poco più che un fastidio sgradevole. Ma a parte creare un inestetismo sui vostri visi, servono a uno scopo: i pori contengono un follicolo pilifero e una ghiandola sebacea e servono come punto di uscita per sebo. l'olio naturale della vostra pelle:
"Un PORO è SOLO un percorso o un canale che permette al SEBO di raggiungere la superficie della pelle" ci spiega la dr. Kucy Pon, consulente dermatologo per Olay.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lenose.htm ------continua------>

Genre Franco Ecco che allora, mio caro Filippo Trupiasapendo ora che gli INREDIENTI che servono per produrre le CREME, sono gli stessi che tu vorresti mettere in bocca come dentifricio, mi permetto di ricordarti che questo dentifricio messo sullo spazzolino, non è lui che ti lava i denti, ma è lo spazzolino, mentre invece, il dentifricio a contatto con la tua saliva, si scioglie e questi ingredienti liberati sono introdotti nel tuo corpo attraverso le papille che li immettono nel tuo corpo senza alcun problema, e lascio a te immaginare cosa possono fare nel tuo corpo. ------continua------>

Genre Franco Questo perchè intorno a questi PORI e PRODOTTI VELENOSI, vi sono talmente tanti interessi che nessuno di noi, per tanta fantasia che possa avere, non riuscirà mai ad immaginare quanti essi siano. ------continua------>

Genre Franco Se invece vuoi dei denti binchissimi e senza carie comportati come segue. In due cucchiai di acqua, ci metti un pizzico di ACIDO ASCORBICO, con un pizzico di CLORURO DI MAGNESIO ed un pizzico di BICARBONATO DI SODIO, il solvay di cucina. Vedi che frigge, ma non importa, tu bagna il tuo spazzolino e lavati i denti. ------continua------>

Genre Franco Con l'acqua che ti rimane sciacquati la bocca e la puoi anche ingoiare, in quantochè gli "ALIMENTI ESSENZIALI" che contiene sono già nel tuo corpo, quindi nel tuo sangue, evitando così, sial il FLUPRURO DI SODIO, scarto della lavorazione dell'alluminio, che i prodotti CANCEROGENI, ingredienti del dentidricio. ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... repair.htm
.
.

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/