Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 29 nov 2020, 09:24


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
 Riporto la domanda di Nadia Deriu in modo che chi avesse int 
Autore Messaggio
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1506
Località: Saluzzo
Messaggio Riporto la domanda di Nadia Deriu in modo che chi avesse int
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... uorari.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Riporto la domanda di Nadia Deriu in modo che chi avesse intenzione di ingoiare quelli che lei chiama "integratori", seguendo gli insegnamenti del SISTEMA, dei quali, VERGOGNANDOMI di questo nome, mi sono permesso di chiamarli "ALIMENTI ESSENZIALI", con COSTANZA, in quanto circolano nel mio corpo dal concepimento, sappia comportarsi INFORMATO della realtà nascosta dal SISTEMA.

Dal gruppo:
Cloruro di Magnesio, i veri amici

Nadia Deriu
06 novembre 2020 alle ore 09:19 ·
Grazie a questo gruppo ho iniziato ad assumere gli integratori. Mi dite in quali momenti li prendete? Vit.C D K2 e cloruro di magnesio?

Genre Franco Ciao Nadia Deriu, scusami, ma prima di tutto vorrei dirti che ciò che tu chiami "integratori", in quanto segui il nome dato a questi prodotti dal tuo medico di base che è parte della medicina allopatica, il quale di questi ti fà fare l'esame del sangue per conoscerne i valori dal laboratorio analisi, noi li chiamaiamo "ALIMENTI ESSENZIALI" e ti spiego il perchè. ------continua------>

Genre Franco Un validissimo perchè, in quanto, dato che il mio medico di base mi fà fare l'esame del sangue per conoscerne i valoridi alcuni di loro, DOVREI AMMETTERE CHE NEL MIO CORPO E PRECISAMNTE NEL MIO SAGUE, CIRCOLANO IN OGNI MOMENTO DELLA MIA VITA DEGLI "intergratori". ------continua------>

Genre Franco Conoscendo il significato attribuito alla parola "integratori", scoprendo che sono la medesima cosa, ME NE SONO VERGOGNATO, in quanto non potrò MAI ammettere che nel mio corpo circolinom degli "integratori". ------continua------>

Genre Franco E non solo, ma quando ho scoperto che gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" detti "integratori" fanno parte del mio liquido seminale maschile di TUTTI i maschi ANIMALI AL MONDO, nel quale il mio corpo GENERA quello spermatozoo per la CONTINUAZIONE DELLA MIA SPECIE, me ne sono vergognato doppiamente. ------continua------>

Genre Franco Il duro per me è stato di dover ammettere che quando mio padre ha GENERATO quello spermatozoo per cui io ora sono quì, il suo corpo lo ha GENERATO negli "integratori". Ecco per cui mi sono VERGOGNATO DUE VOLTE. ------continua------>

Alessandra Poli
Anche a me interessa grazie

Genre Franco Non solo, ma dato che ciò che circola nel SANGUE ANIMALE, circola anche nella LINFA VEGETALE, ecco che allora vuol dire che questi "ALIMENTI ESSENZIALI" SONO IMPORTANTI PER LA SALUTE DI OGNI ESSERE VIVENTE. ------continua------>

Genre Franco Ma non basta, sappiamo ancher che ciò che è nel liquido seminale maschile è anche nel GERME, quindi SPERMA = GERME, nei quali parte la vita per ogni REGNO. Premesso questo, ora passiamo alla risposta alla tua domanda. ------continua------>

Genre Franco Al riguardo dobbiamo stabilire che esclusi gli "ALIMENTI ESSENZIALI" AUTOPRODOTTI, che quindi è il corpo individuale ad AUTOPRODURSELI al bisogno, e che quindi non ci è dato di sapere quando, gli altri li diamo inconsapevolmente nei CIBI, che personalmente li chiamo CIBI NATURALI e NON i CIBI VELENOSI delle industrie.. ------continua------>

Genre Franco Un esempio conosciuto da tutti, in quanto la medicina dichiara che se vuoi ingoiare vitamina C (ACIDO ASCORBICO) devi ingoiare frutta e verdura. Quindi possiamo dedurre che questi "ALIMENTI ESSENZIALI" dobbiamo introdurli nel nostro corpo nei pasti, in quanto è il CIBO NATURALE che ce li fornisce. ------continua------>

Genre Franco Ecco che allora per ingoiare quelli che vogliamo ingoiare per non esserne CARENTI dobbiamo riferirli ai pasti. Prima o dopo non importa, non conta nulla nè il digiuno ne quant'altro indicato sul web. Conta invece la COSTANZA, questa SI. In quanto comportandoci in questo modo è come se i CIBI NATURALI ce li fornissero tutti. ------continua------>

Genre Franco Fissato anche questo e dato che non possiamo scrivere dosi ecc. ti riporto alcuni riferimenti i quali puoi seguire senza alcun problema. Dico questo in quanto NON POSSONO ESISTERE DELLE DOSI LETALI o PERICOLOSE, che invece dichiara la medicina, usando delle parole che anche tu conosci bene, come la INTOSSICAZIONE, la IPER, oppure la ALLERGIA. ------continua------>

Genre Franco Che se fossero vere, sul pianeta terra non esisterebbe più la vita. a queste informazioni della medicina, ormai abbiamo capito tutti del perchè esistono, quindi dobbiamo conviversi ed ignorarle. ------continua------>

Genre Franco Ora ti riporto due riferimenti molto importanti, ed il primo è dello SCIENZIATO Irwin Stone che è anche studiato da chi vuole dedicarsi alla chimica, il quale su uno dei suoi libri scrive: "I mammiferi con il gene intatto del GLO posseggono anche un meccanismo biochimico ereditario di feedback, che aumenta la sintesi di acido ascorbico da parte del fegato in risposta alle varie tipologie di stress. Questo meccanismo di feedback fu un’importante fattore nell’assicurare ai mammiferi la sopravvivenza e la dominazione sulla terra negli ultimi 165 milioni di anni di evoluzione. Alcuni miei recenti studi indicano come alcuni grandi gruppi di mammiferi si estinsero durante questo periodo, in quanto incapaci di produrre una dose giornaliera sufficiente di acido ascorbico che avrebbe garantito loro la sopravvivenza. L’Homo Sapiens ha pagato un forte tributo in termini di decessi, malattie e debolezze durante gli ultimi milioni di anni di evoluzione, cercando di sopravvivere senza i benefici derivanti dal gene intatto del GLO. Considero l’”Homo” come il mammifero più a rischio, prevedendo la sua estinzione nel ventunesimo secolo a causa dell’inquinamento da sovrappopolamento, a meno che non decida di prendere in mano il proprio destino evolutivo e si trasformi nella sua robusta sottospecie, l’Homo Sapiens Ascorbicus. Leggete i miei documenti sull’”Homo Sapiens Ascorbicus”; ne ho pubblicati diversi sin dal 1979.
Vorrei mostrarvi a questo punto un campione di tre provette. La prima contiene la quantità di acido ascorbico che un essere umano di 70 kg produce giornalmente nel suo fegato. La provetta è vuota. La seconda è piena per più della metà di acido ascorbico, ovvero contiene 13.000 milligrammi ( 13 grammi ) che una capra di 70 kg, in condizioni normali, produce giornalmente nel suo fegato. In condizioni di stress la provetta non sarebbe abbastanza capiente da contenere tutto l’acido ascorbico prodotto. La terza piccola provetta contiene l’attuale RDA di acido ascorbico, 60 milligrammi appena sufficiente per coprire la base della provetta. Questa è l'assunzione giornaliera per adulti umani del peso di 70 kg raccomandato dai nutrizionisti, dai fisici e dal Consiglio per l’ Alimentazione e la Nutrizione dell’Accademia Nazionale delle Scienze di Washington. La mia dose giornaliera raccomandata di acido ascorbico si avvicinerebbe molto a quella sintetizzata quotidianamente dai mammiferi con il gene del il GLO intatto. In condizioni di stress le dosi devono essere incrementate Ho preso per molti anni circa 20 grammi di acido ascorbico giornalmente, oltre trecento volte l’attuale RDA, godendo sempre di ottima salute per tutto il periodo. Nelle mie pubblicazioni del 1983 relative agli effetti del regime mega-ascorbico sull’invecchiamento e sulla sindrome di Alzhaimer, cito come esempi lampanti del potere che l’acido ascorbico ha nel mantenere una lunga e sana vita attiva, senza malattie, i miei vecchi amici e colleghi: Albert Szent-Gyorgyi (età 91); Linus Pauling ( età 83); Frederick Klenner (età 77); me stesso (età 77). Stanno tutti lavorando ancora sodo e nessuno mostra la minima traccia di Alzhaimer.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... 50anni.pdf
------continua------>

Genre Franco Mentre per la vitamina D3, il dottor Coimbra dichiara in un suo video: "E' importante che si dica che la dose giornaliera che è raccomandata oggi, internazionalmente, non esclude nessun paziente dalla carenza di vitamina D, è una dose irrisoria, molto sotto la dose fisiologica.
E allora, quando abbiamo iniziato a dare la dose fisiologica, che è la dose di 10.000 unità giornaliere, cioè la dose che si produce con pochi minuti di esposizione solare, ossia, se hai addosso canottiera e bermuda, con le gambe e le braccia esposte al sole, produrrai in 20 minuti, se hai la pelle chiara e sei giovane, 10.000 unità di vitamina D al giorno.
Allora, 10.000 UI è una dose fisiologica, non è una super dose.
Però la maggior parte dei dottori considerano questa dose potenzialmente tossica."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... imbraa.htm

Quindi parla di 10000 UI giornalieri, senza parlare di età, di sesso e neppure di bambini o di neonati, quindi ritengo che questa non debba essere considerata come i VELENI un tanto al kg come dichiara la medicina per farci ingoiare questi VELENI. La vitamina D in quanto AUTOPRODOTTA dall'individuo, sia neonato che adulto NON PUO' ESSERE CONSIDERATA UN VELENO. Nel qual caso sulla terra non ci sarebbe più la vita. ------continua------>

Genre Franco Che per il CLORURO DI MAGNESIO Lorenzo Acerra scrive: "pagina 62
La vita, ogni forma di vita, è nata nel mare tanti milioni di anni fa. Il DNA di esseri viventi per conservarsi e moltiplicarsi ha deciso, nel salgemma marino cristallizzato, di costruire una macchina basata su un unico programma di fondo, "il mantenimento dei sani livelli di MAGNESIO nei vari androni della cellula".
Il nostro corpo è quella macchina
Abbiamo sempre bisogno, sopratutto nelle strutture di basi cellulari, di attingere al sale più prezioso di cui è prodigo l'oceano. Il nostro cordone ombellicare con l'oceano è solo apparentemente spezzato.
La salinità dell'interno della cellula dipende dal MAGNESIO, non solo perchè esso è guardiano dei canali ionici della cellula, ma anche perchè il passaggio diretto attraverso la pareti (che riguarda l'acqua ed in maniera notevolmente più ridotta altre sostanze) dipende dal contenuto di MAGNESIO della cellula, cioè da quell'esercito di "soldati semplici" che nella descrizione precedente poteva sembrare avere un ruolo marginale. E invece l'organismo umano è tutto un gioco di micro-processi osmotici ed è per questo che la supplementazione di CLORURO DI MAGNESIO in un organismo carente, spesso si traduce in un sostanziale ringiovanimento.
L'acquisizione di acqua e la ritenzione al livello giusto nella cellula è una questione di presenza di forze osmotiche, cioè di MAGNESIO. Il CLORURO DI MAGNESIO ha un rapporto particolare con l'acqua, tanto è vero che, potete vederlo con i vostri occhi, attirerà acqua dall'aria in breve tempo. Cambiando la situazione osmotica di una cellula, gli scienziati sono riusciti ad ottenere un afflusso corretto di acqua al suo interno e dunque un flusso rigenerativo in cellule precedentemente invecchiate. Alterazioni della situazione osmotica si verificano man mano che un organismo subisce un impoverimento di MAGNESIO.
http://digilander.libero.it/genfranco2/ ... acerra.htm
------continua------>

Genre Franco Quindi mie care Nadia Deriu, e Alessandra Poli, spero di essere stato esauriente, che se al bisogno potete sempre contattarci su messenger. ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... uorari.htm
.
.


19 nov 2020, 16:28
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1 messaggio ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)