il forum dell'acido ascorbico
https://acidoascorbico.globalfreeforum.com/

I VIRUS ne corpo vivente che quello unamo non ne è eccezione
https://acidoascorbico.globalfreeforum.com/viewtopic.php?f=1&t=2952
Pagina 1 di 1

Autore:  genfraglo [ 23 ago 2020, 13:13 ]
Oggetto del messaggio:  I VIRUS ne corpo vivente che quello unamo non ne è eccezione

Non ho parole in quanto non servirebbero.
Riesco solo a citare un proverbio molto conosciuto che recita:
"IL DIAVOLO FA' LE PENTOLE MA NON I COPERCHI"
https://www.youtube.com/watch?v=RQlClZS ... W3b_8RITfI

Un'amica mi scrive:
"Ciao io in Ungheria l'ho già saputo che dentro di noi vivono naturalmente 2 tipi di coronavirus, come la candida albicans oppure Escherichia coli, o qualsiasi altro tipo di batterio. Dipende solo dal ne sistema immunitario, se diventeranno un pericolo o meno"

Hai ragione, tanto che l'escherichia coli serve per la nostra SALUTE. Ed anche altri.
Linus Pauling scrive:
"pagina 277/340------batterio ESCHERICHIA COLI e il LATTOSIO (LATTE) e i "GENI REGOLATORI"
Si tratta di un fenomeno ben noto nei batteri. Il comune batterio intestinale ESCHERICHIA COLI solitamente usa come sua fonte di carbonio il glucosio, che è uno zucchero semplice, ma può anche vivere di lattosio (lo zucchero presente nel latte), che è un disaccaride. Quando si trasferisce una coltura di E. COLI dal glucosio al lattosio, per un pò di tempo essa cresce molto lentamente, poi si sviluppa rapidamente. Per poter vivere di lattosio l'organismo deve contenere un enzima che lo scinde in due parti; l'E. COLI è capace di fabbricare questo enzima, la betagalattossidasi, perchè possiede il gene corrispondente nel suo materiale genetico; ma, quando vive nutrendosi di glucosio, ogni cellula della coltura contiene soltanto una decina di molecole di questo enzima; se lo si trasferisce in un mezzo che contiene lattosio, ogni cellula sintetizza qualche migliaio di molecole dell'enzima, permettendogli di UTILIZZARE BENE IL LATTOSIO.
Questo processo è chiamato "formazione enzimatica indotta"; è stato scoperto nel 1900 ed è stato studiato in modo approfondito dal biologo francese Jaques Monod, che nel 1965 ha ricevuto il premio Nobel per la Medicina insieme con Francois Jacob e Andrew Lwoff.
Monod e i suoi colleghi dimostrarono che il tasso di produzione dell'enzima sotto controllo del suo "gene specifico" è a sua volta controllato da un altro gene, chiamato "gene regolatore". Quando, nel mezzo in cui vive la coltura, il lattosio è scarso o assente, il "gene regolatore" cessa la sintesi dell'enzima, allo scopo di alleggerire il batterio del compito non necessario di fabbricare un enzima utile. Quando invece è presente il lattosio, il "gene regolatore" avvia il processo di sintesi dell'enzima, per poter utilizzare il lattosio come nutrimento.
E' dimostrato che anche gli esseri umani hanno degli enzimi regolatori che controllano la sintesi degli enzimi implicati nella conversione dell'ACIDO ASCORBICO in altre sostanze. Queste altre sostanze, che sono prodotti di ossidazione, sono utili; è noto, per esempio, che riescono a tenere sotto controllo il cancro negli animali meglio dell'ACIDO ASCORBICO (Omura e colleghi, 1974 e 1975).
Ma l'ACIDO ASCORBICO è anch'esso una sostanza importante, direttamente implicata nella sintesi del COLLAGENE ed in altre reazioni dell'organismo umano.
Sarebbe catastrofico se gli enzimi dovessero svolgere il loro lavoro con tanta efficacia da convertire tutto l'ACIDO ASCORBICO e l'acido deidroascorbico in prodotti di ossidazione che non hanno le stesse proprietà biochimiche che ha la vitamina. Per questa ragione i "geni regolatori" arrestano o rallentano la produzione degli ENZIMI allorchè venga ingerita una bassa quantità di ACIDO ASCORBICO; ma quando tale quantità è grande, gli enzimi vengono prodotti in quantità maggiori, permettendo la conversione di una quantità maggiore di ACIDO ASCORBICO NELLE ALTRE SOSTANZE UTILI.
Conclusine: "se manca l'ACIDO ASCORBICO, viene rallentata la produzione di "geni regolatori" e quindi si diventa allergici al LATTOSIO".
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... nalelp.pdf

Quindi ho certezza che essere CARENTI di
ACIDO ASCORBICO = La base della vita sul nostro pianeta
CLORURO DI MAGNESIO = ANTIBITICO NATURALE e VACINO per gli esseri viventi che popolano le acque marine nelle quali nessun essere vivente si INFETTA, che se fosse TUTTE le specie che CI NASCONO E CI VIVONO TUTTA LA LORO VITA SI SAREBBERO ESTINTI DA SEMPRE.
VITAMINA d3 = ANTIBIOTICO NATURALE e VACCINO oer gli esseri viventi che popolano la terraferma.
è il mezzo per vivere in malattia.

A conferma presto riporterò la pagina denominata:
NULLA SI CREA E NULLA SI DISTRUGGE
.
.

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/