Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 23 set 2020, 02:34


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
 Mi permetto di riportare la domanda di Antonella Bendotti su 
Autore Messaggio
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1474
Località: Saluzzo
Messaggio Mi permetto di riportare la domanda di Antonella Bendotti su
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ineced.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Mi permetto di riportare la domanda di Antonella Bendotti sulla vitamina C e la vitamina D con la mia risposta.
Dal gruppo
La vitamina D3 (ORMONE) un "ALIMENTO ESSENZIALE" come e quando

Antonella Bendotti
2 h

Buongiorno chiedo gentilmente se si può assumere la vitamina d la c contemporaneamente grazie
1Francesco Gerne
Commenti: 13
Mi piace
Commenta
Condividi
Commenti

Francesco Gerne
Francesco Gerne Ciao Antonella Bendotti, i personaggi della medicina li chiama ERRONEAMENTE "integratori", in quanto preferiscono che tu non sappia quanto sono importanti per la tua vita. Mentre personalmente avendo scoperto che entrabi sono AUTOPRODOTTI da TUTTI gli esseri viventi, sia del REGNO ANIMALE che del REGNO VEGETALE ho prferito un nome più consono alle loro funzioni: "ALIMENTI ESSENZIALI" ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 2 h

Francesco Gerne
Francesco Gerne Sappiamo dallo SCIENZIATO Irwin Stone che la vitamina C, il suo VERO NOME è ACIDO ASCORBICO e in un suo libro lrggiamo: "pagina 1/10------lo SCORBUTO è conosciuto da sempre
La falsa nozione e l'ottuso concetto dell'ipotesi della vecchia "vitaminaC", considerata come la causa dietetica della sindrome dello scorbuto, ha dominato il pensiero medico per così tanta tempo che è stato vietato il proseguimento della ricerca clinica con il vigore e l'approfondimento richiesto. Per definizione il termine "vitamina" indica una traccia di sostanza nel cibo. Negli ultimi trent'anni molti ricercatori, indagando sulle applicazioni terapeutiche dell'ACIDO ASCORBICO in terapie contro malattie diverse dello scorbuto, l'hanno considerato come una traccia di sostanza vitaminica, i cui livelli minimi sono stati giudicati sufficienti per curare lo scorbuto. Non è mai stata provata la somministrazione di alti dosaggi paragonabili a quelli che altri mammiferi avrebbero sintetizzato in simili condizioni di stress patologico. Dopo un approfondito riesame della letterature medica, durante la preparazione di un libro in materia, l'autore pensa che abbiamo a malapena intravisto le potenzialità dell'ACIDO ASCORBICO in ambito terapeutico. La mancanza di chiari e consistenti risultati clinici in questi precedenti lavori è dovuto al fatto che gli investigatori si siano concentrati sul rilevamento di "carenze vitaminiche" a livelli di traccia di sostanza e abbiano tralasciato la somministrazione di alti dosaggi di ACIDO ASCORBICO, necessari al mantenimento nel sangue dei livelli superiori alla soglia renale, che invece potrebbero essere terapeuticamente efficaci. Certamente essi non hanno tratto vantaggio dalla logica e dal fondamento razionale di queste grandi dosi, relative alla nuova teoria del difetto genetico. C'è, chiaramente, bisogno di molto altro lavoro clinico in questo campo ma dovrebbe essere impostato su una teoria più ampia, secondo la quale l'Uomo è semplicemente un altro mammifero e i requisiti di ACIDO ASCORBICO nella sua condizione biochimica e fisiologica ottimale sono simili a quelli di altri mammiferi.

pagina 2/10------non và chiamato vitamina C ma ACIDO ASCORBICO
I nutrizionisti tradizionali considerano lo scorbuto un disturbo alimentare causato dalla
mancanza di un micronutriente nel cibo ingerito, la vitamina C. Perfino il vocabolo
“vitamina C” è un termine improprio, per cui d’ora in avanti utilizzerò la parola “acido
ascorbico”. L’interesse per i micronutrienti li ha portati a effettuare molti test per
individuare la “dose minima giornaliera raccomandata” di acido ascorbico (circa 10 mg al
giorno)atta a prevenire la comparsa dei sintomi dello scorbuto sub-clinico manifesto, ma,
negli ultimi quarant’anni, non ho trovato alcuna traccia di test, eseguiti sul lungo periodo,
volti a stabilire la dose ottimale giornaliera necessaria poter vivere in ottimo stato.
Nell’ultimo decennio la ricerca ha dimostrato che la malattia, conosciuta come scorbuto, è
la conseguenza ultima di una potenziale e fatale malattia genetica, chiamata
ipoascorbemia e derivante dal difetto di un enzima epatico. La malattia è un difetto
congenito del metabolismo dei carboidrati, dovuto al fatto che l’uomo è privo dell’enzima
necessario alla sintesi di una proteina enzimatica, L-gulonolactone oxidase.
Eziologicamente parlando è simile ad altre malattie metaboliche ereditarie come la
Fenilchetonuria, la Galattosemia, la Alcaptonuria e molte altre. L’incidenza di queste
malattie è molto bassa, mentre l’ipoascorbemia colpisce il 100% della popolazione (Stone
1966a). Importanti indagini future sullo scorbuto dovranno essere effettuate nell’ambito
della medicina genetica e non da nutrizionisti o insegnanti di economia domestica (Stone
1966).
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... netica.pdf ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Francesco Gerne
Francesco Gerne Mentre su un altro scrive: "pagina 1/10------sostanza fondamentale
L'ACIDO ASCORBICO è una sostanza ubiquitaria fondamentale nel processo vitale. Tutti gli organismi viventi o la producono o la prendono dal nutrimento oppure periscono. I sistemi enzimatici per la produzione dell'ACIDO ASCORBICO sono di antica origine e si sono formati molto presto nello sviluppo del processo vitale su questo pianeta, probabilmente mentre le forme più altamente sviluppate erano ancora forme primitive unicellulari.
pagina 1/10------solo embrione ma produce molto ACIDO ASCORBICO
L'evidenza della embriologia sia delle piante che degli animali corrobora questo punto di vista dal momento che il seme dormiente della pianta e l'uovo dell'animale sono privi di ACIDO ASCORBICO. C'è una produzione immediata di ACIDO ASCORBICO nel seme che germina o nell'uovo in sviluppo, perfino quando l'embrione non è niente più che un grumo di alcune cellule.
pagina 1/10------alta produzione sia in piante che animali
Anche la sua diffusa presenza in tutti gli odierni organismi pluricellulari, sia piante che animali, lo testimonia. Possiamo anche dedurre che la produzione di ACIDO ASCORBICO era ben sviluppata prima che gli organismi viventi divergessero nelle forme di piante e di animali.
pagina 2/10------RENI E FEGATO
Il luogo degli enzimi per la produzione dell’acido ascorbico nei vertebrati a sangue freddo, i pesci, gli anfibi ed i rettili, è nei reni. I più altamente attivi mammiferi a sangue caldo tutti sintetizzano il loro acido ascorbico nel fegato. Una delle principali
funzioni dell’acido ascorbico nella fisiologia animale è il mantenimento della omeostasi biochimica sotto stress. Più grande è lo stress a cui è sottoposto l’animale, più acido ascorbico produce.
Circa 165 milioni di anni fa, quando la natura aveva in vista l’evoluzione dei più attivi e stressanti mammiferi, doveva essere presa una importante decisione morfologica e fisiologica. I reni, pure adeguati come sito di sintesi dell’acido ascorbico per i lenti vertebrati a sangue freddo, erano inadeguati per le aumentate richieste di acido ascorbico per i più altamente stressati mammiferi. La soluzione vincente di questo problema fu il trasferimento degli enzimi per la produzione dell’acido ascorbico dai
relativamente piccoli e biochimicamente affollati reni al più spazioso fegato, che è il più grande organo del corpo. Tutti gli odierni mammiferi capaci di sintetizzare acido ascorbico lo producono nel fegato perché ogni antica forma che non effettuò tale
passaggio era così handicappata biochimicamnte che fu eliminata dalle forze della evoluzione.
...racconta l'EVOLUZIONE DEGLI ESSERI VIVENTI E L'ACIDO ASCORBICO
e spiega la perdita di produrcelo autonomamente
pagina 6/10------l'ACIDO ASCORBICO è un metabolita per tutti gli animali e non una VITAMINA
Stone 20. Negli ultimi 60anni, l'ACIDO ASCORBICO è stato visto come"vitamina C" quando in realtà è un metabolita del fegato e certamente non una "vitamina" per la miriade di mammiferi che hanno intatto il gene per lo L-gulonolactone ossidase. Tali mammiferi non prendono lo scorbuto, anche se hanno una dieta completamente priva di vitamina C.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... turale.pdf

Difatti nessun essere vivente si reca dal suo simile per la salute, ma se non si AUTOGUARISSERO, nel mondo non ci sarebbe più la vita, poichè ogni specie si sarebbe ESTINTA.
Ma questa AUTOGUARIGIONE è anche per l'Homo Sapiens, difatti è quella che sfruttano i medici rifilandoti PERICOLOSI "principi attivi" pur di fare quattrini.
Mi sono spiegato?
------continua------>
Nessuna descrizione della foto disponibile.

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Francesco Gerne
Francesco Gerne Quindi possiamo solo concludere che l'ACIDO ASCORBICO vitamina C è importatissimo per ogni essere vivente, anche per la specie umana, anche se ha perso la AUTOPRODUZIONE. Lo dimostra il fatto che è appunto AUTOPRODOTTO. Difatti la medicina dice che se vuoi ingoiare vitamina C devi ingoiare frutta e verdura, quindi VEGETALI. Ma non solo loro, anche gli ANIMALI. ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Francesco Gerne
Francesco Gerne Ora passiamo alla vitamina D, che anch'essa AUTOPRODOTTA da ogni essere vivente, quindi sia del REGNO ANIMALE che del REGNO VEGETALE, con la differenza che questa volta se la AUTOPRODUCE anche la specie umana. Però questo avviene ad una condizione particolare ed è la ESPOSIZIONE AL SOLE. ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Francesco Gerne
Francesco Gerne Dato che però la specie umana si è vestita causa LE VERGOGNE e si è chiusa fra quattro mura, questa esposizione è molto rara, quindi la AUTOPRODUZIONE di vitamina D è piuttosto CARENTE. LAltro dato importante è che per AUTOPRODURSI la vitamina D il corpo dell'individuo DEVE AUTOPRODURSI prima il COLESTEROLO. ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Francesco Gerne
Francesco Gerne Guardacaso, proprio quel COLESTEROLO tanto odieto dagli addetti ai lavori. Ce lo dice il fatto che ogni volta che vai dal tuo medico per un qualsiasi problema ti fà fare l'esame del sangue richiedendo ANCHE il valore del tuo COLESTEROLO. Ma non ti dice nulla questo? Immanvabilmente emerge IL CONFLITTO DI INTERESSE e NON la tua salute. ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Francesco Gerne
Francesco Gerne Lo dimostra il fatto che se questo tuo COLESTEROLO è sopra un certo valore stabilito da personaggi in conflitto di interessi ti prescive in "principo attivo" denominato STATINE. Che però ha un "foglio illustrativo" allegato che guarda caso è VELENO. Non lo dichiaro io, ma proprio l'esistenza di questo "foglio illustrativo" sul quale trovi descritti i vari problemi di salute ti causa e NON ti può causare. Ci vuole solo tempo. ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Francesco Gerne
Francesco Gerne Tornando alla vitamina D, abbiamo cpaito che data la AUTOPRODUZIONE dell'unico prodotto necessario: il COLESTEROLO, basta esporsi al sole. Ma quì sorge un altro GRAVE problema: IL SOLE CHE TI CAUSA I TUMORI DELLA PELLE. Certo ti consigliano di metterti le "creme solari" che sicuramente NON INGOIERESTI, vero?. ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Francesco Gerne
Francesco Gerne Certo che no,perchè hai certezza che sono PRODOTTI CHIMICI VELENOSI, ma la tua farmacista pur sapendolo NON TI DICE spalmando questi prodotti sulla pelle i tuoi PORI li immettono direttamente nel tuo corpo evitando che si AUTOPRODUCA la vitamna D. Certo, il tuo copro è interamente ricoperto di PORI, che se scrivi su un motore di ricerca "PORI DELLA PELLE" vedrai il silenzio più assoluto. ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Francesco Gerne
Francesco Gerne Pare porprio fatto tutto di proposito ed io mi permetto di dirti: NON E' STUDIATO A TAVOLINO e ben organizzato. Ora vendo capito che l'ACIDO ASCORBICO è indispensabile per il tuo corpo, anche perchè è nel tuo SANGUE, altrettanto lo è la vitamina D. Infatti non dell'ACIDO ASCORBICO, ma se il tuo medico di base vuole farti un favore personale può richiedewre il valore con un semplice esame del sangue ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Francesco Gerne
Francesco Gerne Ma sarai tanto fortunata che te lo faccia fare? Enigma per la tua salute. Intanto penso che se mi sono spiegato bene, tu d'ora in poi saprai comportarti con i deu "ALIMENTI ESSENZIAI" detti 2integratori da chi gli interessa la tua MALATTIA. ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Francesco Gerne
Francesco Gerne Ma non posso mancare da darti una dritta per evitare di intossicarti con le "creme solari" EVITANDO DI SCOTTARTI AL SOLe. lA PAGINA RECITA: "Devo riportare una esperienza fatta da Franca e me. Siamo neri come il carbone!!! e sapete come abbiamo ottenuto questa abbronzatura? Facile. Franca si è procurata uno spruzzino ed ogni mattina preparavo 1/2 bicchiere di acqua di rubinetto con sciolto 2 cucchiaini di ACIDO ASCORBICO, oppure 1 bicchiere con 3-4 cucchiaini di ACIDO ASCORBICO, ed 1 cucchiaino di CLORURO DI MAGNESIO, e 15 ml di SILICIO ORGANICO, secondo se lo passavamo anche a qualche vicino. Appena distesi sul lettino ci spruzzavamo quel liquido su tutto il corpo e VIA!!! se capitava che si entrava in acqua si ripetevano gli spruzzi dopo esserci asciugati, e quindi lo lo ripetevamo, buttando l'avanzo prima di tornare in albergo. Il pomeriggio tornavo a prepararne un'altra dose che rispruzzavamo come se fossero micidiali creme ma senza il bisogno di spalmare. I risultati? Ieri il nostro amico Lucio, albergatore si è complimentato poichè eravamo i più abbronzati dell'albergo. Faccio presente che le persone che erano vicini di ombrellone e si sono scottate l'abbiamo spruzzato con profitto, difatti più nessun dolore e la loro pelle non ha sviluppato le classiche bolle. Provare per credere.
Questo il video che ti dimostra la mia salute attuale:
A Rimini la corsa sulla passerella:
https://www.facebook.com/video/video.ph ... 4578769642

da questa pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... solari.htm

Mi piace
· Rispondi · 2 min
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ineced.htm
.
.


11 ago 2020, 16:58
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1 messaggio ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)