Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25 ott 2020, 18:14


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
 Virginia Luigi Fresta fà delle domande sulle forme di magnes 
Autore Messaggio
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1490
Località: Saluzzo
Messaggio Virginia Luigi Fresta fà delle domande sulle forme di magnes
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... loruro.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm


Virginia Luigi Fresta, mancandole informazioni sugli "ALIMENTI ESSENZIALI" dei quali il CLORURO DI MAGNESIO ne è uno tra i più importanti, ecco che uso il modo più semplice per ovviare all'inconveniente della DISINFORMAZIONE voluta di proposito da chi dichiara di dedicarsi alla salute umana.
Avendo approfondito per molti anni, e quindi fatte molte scoperte NON SCIENTIFICHE ma NATURALI che nessuno può contraddire, ecco che ora sono in grado di svelare i segreti (lo saranno mai?) di questi personaggi che negli ultimi 100 (cento) anni non hanno fatto altro che danni dimostrabili uno ad uno al genere umano tutto.
Personalmente devo ringraziare di avere una OTTIMA MEMORIA, ed anche una OTTIMA SALUTE che solo ciò che già è nel mio corpo mi può dare che mi sono permesso di denominare "ALIMENTI ESSENZIALI" iniziando ad ingoiare giornalmente uno di questi, nel 1992, l'ACIDO ASCORBICO, il quale ho certezza sia il più importante, aggiungendo nel tempo gli altri che ritengo IMPORTANTI per la MIA SALUTE e che non mi hanno deluso affatto, anzi, che ora devo ringraziare con tutto il mio cuore.
Nello stesso tempo mi permetto di darle quelle che ritengo siano le uniche e GIUSTE risposte alle sue domande.

Meno recenti
Genre Franco
Amministratore · 05 agosto 2020 alle ore ore 11:32
Ciao Virginia Luigi Fresta, in un discorso scrivi:
"Buongiorno non conosco né magnesio supremo né cloruro di magnesio. C'è differenza?
A che serve il magnesio? Perché assumerlo? Controindicazioni?
Per ragazzi va bene anche? Potrebbe anche non servire? Da cosa me ne accorgo che ne ho o non ne ho bisogno? Grazie.
8Domenico Viscera, Franco Genre e altri 6
Commenti: 22
Mi piace
Commenta
Condividi
Commenti

Genre Franco
Genre Franco Ciao Virginia Luigi Fresta, questa tua domanda è la chiara conferma che la medicina, di qualsiasi provenienza essa sia, ha verso la popolazione un comportamento anomalo. Mi permetto di dichiararlo in quanto questo ci dimostra chiaramente che a questi personaggi NON INTERESSA LA SALUTE UMANA. ------continua------>
1

Mi piace
· Rispondi · 6 h · Modificato

Genre Franco
Genre Franco E lo dimostra il fatto che tu non conosca e non sappia ciò che fà parte del tuo corpo. Hai citato la parola MAGNESIO chiedendo a cosa serve, ed io ti dico che questo MAGNESIO è lo stesso che il tuo medico di base ti fa rilevare la quantita che hai nel sangue con un semplice "esame del sangue" che di solito è accoppiato al COLESTEROLO, al POTASSIO ecc. ------continua------>
1

Mi piace
· Rispondi · 6 h

Genre Franco
Genre Franco Con questa richiesta, tu ti presenti al laboratorio analisi dove ti viene prelevato il sangue che poi da questo laboratorio chimici avrai i risultati che porterai al tuo medico il quale con questo esame ti dimostra chiaramente che questi elencati SONO IMPORTANTISSIMI PER IL TUO CORPO. ------continua------>
1

Mi piace
· Rispondi · 5 h

Genre Franco
Genre Franco Ma perchè il tuo medico di base ti fà fare questo esame? Allora è lui che ti dice che questi che lui chiama "integratori" e noi "ALIMENTI ESSENZIALI" sono importanti, altrimenti perchè richiederebbe questo esame del sangue? ------continua------>
1

Mi piace
· Rispondi · 5 h

Genre Franco
Genre Franco Oh, ma allora, secondo la richiesta, lui vuole sapere la quantità di quel momento, il quale potrebbe essere ALTO o BASSO e come riferimento i valori di riferimento scritti sul foglio dal laboratorio analisi, dopo il valore rilevato. Chiaro questo vero? ------continua------>
1

Mi piace
· Rispondi · 5 h

Genre Franco
Genre Franco A questo punto ti posso dire che, nello specifico MAGNESIO, dato che nei miei 28 anni di dedizione a questi "ALIMENTI ESSENZIALI" di cui uno è appunto il CLORURO DI MAGNESIO, per il quale questo nostro gruppo, dagli esami del sangue con richiesto il MAGNESIO,NON HO MAI RILEVATO UN VALORE FUORI NORMA. ------continua------>
2

Mi piace
· Rispondi · 5 h

Genre Franco
Genre Franco Questo ti dimostra senza ombra di dubbio che per questo MAGNESIO il corpo dell'individuo se lo sà gestire AUTONOMAMENTE, anche perchè se questo valore fosse basso, MORIREBBE. Dopo ti spiego il perchè, ed è facilissimo capirlo. Ma perchè ne viene chiesto il valore? Per il tuo medico è un modo per farti capire che i tuoi esami sono PERFETTI, e tranmquilizzarti. ------continua------>
1

Mi piace
· Rispondi · 5 h

Genre Franco
Genre Franco Purtroppo però NON E' COSI, in quanto ho conosciuto persone che sono mancate dopo un esame del sangue perfetto che sulla richiesta erano elencati i soliti MAGNESIO, POTASSIO, l'immancabile COLESTEROLO ed i TRIGLIGERIDI e la GLICEMIA, però NON era richiesto la VITAMINA D, la OMOCISTEINA, l'ACIDO FOLICO (vitamina B9) o la vitamina B12. ------continua------>
2

Mi piace
· Rispondi · 5 h

Genre Franco
Genre Franco Ora mia cara Virginia Luigi Fresta, hai capito che il MAGNESIO è importante, tanto che il tuo medico di base ti fà fare l'esame del sangue, ma non sai la differenza tra il CLORURO DI MAGNESIO e le altre forme delle quali il magnesio supremo. ------continua------>
1

Mi piace
· Rispondi · 5 h · Modificato

Genre Franco
Genre Franco Per farti capire bene la differenza ti riporto quanto scrive un libro al riguardo del professor Pierre Delbet che nel 1915 scoprì la forma CLORURO DI MAGNESIO. Di lui si scrive "Pierre Delbet: una scoperta audace.
Dobbiamo al professor Pierre Delbet la scoperta delle straordinarie virtù curative e preventive del CLORURO DI MAGNESIO. Bisogna sottolineare che qui non si tratta affatto di semplici ipotesi di lavoro, cogitazioni fumose senza altro fondamento che cercare di far colpo: certo che no! I risultati ottenuti con la terapia magnesiaca del professor Pierre Delbet poggiano su fatti scientifici basati su un'osservazione meticolosa.
Nato nel 1861, il professor Pierre Delbet per più di trent'anni di carriera fu quello che si definisce un "BARONE". La sua carriera in ambito medico fu esemplare: intermista in ospedale, primario responsabile della formazione degli altri medici in clinica, docente ordinario universitario, poi chirurgo in ospedale, premiato a più riprese dalla facoltà di Medicina e dalla Accademia di Medicina di Parigi di cui divenne membro, autore di importanti testi che furono capisaldi autorevoli di rifinimento. Morì nel 1957 a 96 anni compiuti. Tutto ciò indica che quest'illustre medico non aveva nulla del ciarlatano, ma le idee nuove sono accolte molto raramente come meriterebbero, sopratutto in ambito medico.

pagina 9/51------il caso aiuta e ci dà entusiasmo nel nostro lavoro
Il caso spesso aiuta a sistemare le cose nel modo opportuno, come accadde all'improvviso nelle circostanze che egli descrive in questi termini: "Ricordo con precisione come una delle date importanti della mia vita, il giorno, il momento in cui per la prima volta lo somministrai per bocca". Nel suo reparto all'ospedale Necher c'era un ferito grave che rifiutava le iniezioni. Così suggerì di somministrargli la soluzione per via orale. La sorvegliante e le due infermiere presenti sorrisero:
"perchè ridete?" domanda loro.
"Lo prendiamo tutte", risponde Madame Boivin, la sorvegliante.
"E perchè?"
"Ci dà entusiasmo nel nostro lavoro!".
"Ma che cosa vi ha dato l'idea di prenderlo?"
"Abbiamo notato che i malati ai quali veniva iniettato provavano una sorta di benessere. Allora abbiamo provato a berlo e ci ha prodotto lo stesso effetto!".
E' dovuta a questo caso fortuito l'estensione del metodo citofilattico.
Egli si mette a somministrarlo a tutti i feriti del proprio reparto. Ne assunse anch'egli e lo dà a tutto il suo entourage sia familiare sia professionale. Sono tutti unanimamente entusiasti della sensazione di euforia, di energia, di resistenza alla fatica che provavano prendendo quello che tutti chiamavano "la loro droga". La notizia si sparge in un lampo, e gli procura una ricca messe di fatti che non si aspettava e che gli ispirano nuove ricerche.
"Tutto ciò mi portò a studiare l'azione dei sali di magnesio sulla narcosi cloroformica, sulle avitaminosi, sull'anafilassi, sulla secrezione, sull'eliminazione e sulle proprietà della bile, sull'acidificazione dell'urina", così importante nel cancro.
------continua------>
1

Mi piace
· Rispondi · 2 h

Genre Franco
Genre Franco Ed ancora: "pagina 18/51------mancanza ed apporto mancante
Li ritroviamo allo stato naturale in molti vegetali (frutta, verdura, cereali...) e in ogni tipo di complesso organico. Ma la coltivazione intensiva e la raffinazione eccessiva degli alimenti di base, come pane, farine, cereali, oli, sale ecc. hanno diminuito la percentuale e spesso hanno persino eliminato ogni traccia si questi sali, pur tanto necessari al nostro metabolismo. La loro assenza totale è incompatibile con la vita stessa e la loro carenza crea disturbi di vario tipo che scompaiono nel preciso momento in cui ci completa il corretto apporto alimentare quotidiano, o con le assunzioni quotidiane.
Nei nostri paesi civili la maggior parte della gente soffre di carenza magnesiaca quasi totale. Non stupiamoci dunque se l'assenza di questo indispensabile catalizzatore crea tanti danni.
Eppure il rimedio è semplice: bisognerebbe aggiungere sistematicamente CLORURO DI MAGNESIO o BELBIASE nella nostra alimentazione. Certo, il suo sapore sgradevole ci scoraggia dal farlo e ce lo fa considerare una medicina, benchè in realtà vada visto come ALIMENTO. Per tale ragione non ha alcuna controindicazione reale, a dispetto dei preconcetti.


pagina 18/51------anche per i bambini
Resterete sorpresi di vedrete i vostri figli abituarsi meglio di voi a questo trattamento: dopo le prime dosi, saranno loro stessi a chiedervi quando si sentiranno "£uno straccio".
Spiegate loro i vantaggi del trattamento: "Vedrai, ti sentirai meglio in pochissimo tempo e potrai andare fuori a giocare prestissimo", "se mandi giù questo non avrai bisogno di punture" )va benissimo con i piccoli che di norma seguono terapie antibiotiche) ecc.
Avvertiteli del gusto sgradevole, giocate con loro a chi di voi due farà la boccaccia più bella..... e promettete un cucchiaino di miele, per esempio, dopo l'assunzione: il cattivo sapore si attenuerà all'istante. Quando i vostri bambini avranno verificato i risultati, si comporteranno come molti altri: diventeranno "elogiatori" del prodotto con i piccoli amici e riceverete sicuramente qualche telefonata da genitori curiosi di sapere di cosa si tratta!

pagina 21/51------per i neonati
In base all'età, si somministra loro la soluzione di CLORURO DI MAGNESIO con il contagocce, con un cucchiaino da caffè o con un cucchiaio da tavola, mantenendo gli stessi intervalli sopracitati.
NB Non esitate a diminuire le dosi in caso di disturbo intestinale prolungato, perchè non è quest'ultimo lo scopo perseguito. Anche se tale reazione è normale e spesso salutare all'inizio del trattamento, non è necessario mantenerla nel tempo: il fine principale è quello di nutrire le cellule per aumentare la loro resistenza all'infezione.

pagina 22/51------controindicazioni zero
Nè il professor Delbet, nè il dottor Neveu e tanto meno i loro successori hanno mai constatato intolleranza o reazioni negative al trattamento con la soluzione di CLORURO DI MAGNESIO o con la DELBIASE, che, ricordiamo, devono essere considerati non come medicine, ma come un integratore alimentare. Come afferma il dottor Neveu, "LA PAURA DI CAUSARE UNA NEFRITE NON DEVE IMPEDIRE L'USO DEL CLORURO DI MAGNESIO. NON HO MAI RISCONTRATO CASI DEL GENERE FRA I NUMEROSISSIMI MALATI AI QUALI HO FATTO
SEGUIRE LA TERAPIA MAGNESIACA".
Anche nei casi di ipertensione non è mai stata riscontrata alcuna situazione di aggravamento.

pagina 45/51------conclusioni e per animali
Le precedenti indicazioni degli si terapeutici e preventivi del CLORURO DI MAGNESIO non si limitano a pochi casi citati. Esse tuttavia valgono come esempi - dalle patologie più gravi a quelle più benigne - per consentirvi di imparare a utilizzare questo meraviglioso alimento. SOPRATUTTO NON CREDETEMI SULLA PAROLA, SAREBBE UN GRAVE DANNO. FATENE ESPERIENZA PERSONALMENTE: QUESTA PARLERA' DA SE'.
????????? per animali ???????
D'altronde, sarebbe un peccato non menzionare le possibilità che offre il metodo citofilattico al CLORURO DI MAGNESIO nell'uso veterinario. Per maggiori dettagli, fate riferimento ala breve guida MEDECINES DOUCES POUR ANIMAUX, nella quale troverete esposto questo metodo, come anche altri di cure naturali che possono essere eventualmente associati.
http://digilander.libero.it/.../delbert ... gnesio.pdf
------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 2 h

Genre Franco
Genre Franco Mentre sulla differenza tra le varie rofme riporta: "pagina 9/51------il caso aiuta e ci dà entusiasmo nel nostro lavoro
Il caso spesso aiuta a sistemare le cose nel modo opportuno, come accadde all'improvviso nelle circostanze che egli descrive in questi termini: "Ricordo con precisione come una delle date importanti della mia vita, il giorno, il momento in cui per la prima volta lo somministrai per bocca". Nel suo reparto all'ospedale Necher c'era un ferito grave che rifiutava le iniezioni. Così suggerì di somministrargli la soluzione per via orale. La sorvegliante e le due infermiere presenti sorrisero:
"perchè ridete?" domanda loro.
"Lo prendiamo tutte", risponde Madame Boivin, la sorvegliante.
"E perchè?"
"Ci dà entusiasmo nel nostro lavoro!".
"Ma che cosa vi ha dato l'idea di prenderlo?"
"Abbiamo notato che i malati ai quali veniva iniettato provavano una sorta di benessere. Allora abbiamo provato a berlo e ci ha prodotto lo stesso effetto!".
E' dovuta a questo caso fortuito l'estensione del metodo citofilattico.
Egli si mette a somministrarlo a tutti i feriti del proprio reparto. Ne assunse anch'egli e lo dà a tutto il suo entourage sia familiare sia professionale. Sono tutti unanimamente entusiasti della sensazione di euforia, di energia, di resistenza alla fatica che provavano prendendo quello che tutti chiamavano "la loro droga". La notizia si sparge in un lampo, e gli procura una ricca messe di fatti che non si aspettava e che gli ispirano nuove ricerche.
"Tutto ciò mi portò a studiare l'azione dei sali di magnesio sulla narcosi cloroformica, sulle avitaminosi, sull'anafilassi, sulla secrezione, sull'eliminazione e sulle proprietà della bile, sull'acidificazione dell'urina", così importante nel cancro.
------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Genre Franco
Genre Franco Quindi possiamo concludere che l'unica forma di magnesio che combatte il tumore è il CLORURO DI MAGNESIO, mentre le altre forme delle quali il magnesio supremo è PER il tumore e non lo combattono. Quindi il magnrsio supremo è prodotto dal piccolo chimico come lavoro e NON E' IN NATURA sul pianeta terra. ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Genre Franco
Genre Franco Quindi l'unica forma in natura ed è sul pianeta terra è il CLORURO DI MAGNESIO. Egli lo troviamo nella terra per i VEGETALI, ma sopratutto è nelle acque di mare, dove nel Mare Mediterraneo ogni litro ne contiene 7 grammi. Ma il Mare Mediterraneo è colegato agli altri mari ed oceani, ed in quest'acqua vivono la maggior quantità di specie viventi sia ANIMALI che VEGETALI. ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Genre Franco
Genre Franco Oh, ma allora tutti gli individui di queste specie, nel CLORURO DI MAGNESIO CI NASCONO, CI VIVONO TUTTA LA LORO VITA ED ALLA FINE CI MUOIONO. Un tonno che ingoia la sua preda, aprendo la bocca, non può fare a meno che con l'acqua e la preda entri nello stomaco del CLORURO DI MAGNESIO, vero? ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Genre Franco
Genre Franco Anche solo questo fatto smentisce i personaggi della medicina che dichiarano che esiste la parola IPER, quindi la parola IPER-MAGNESEMIA, che se esistesse, sono certo che in queste acqua non ci sarebbe più la vita in quanto si estinguerebbero. ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Genre Franco
Genre Franco Stessa fine farebbero questi esseri viventi se esistesse la parola ALLERGIA, sempre inventata da questo individui. Ora ti chiedo: "in vita tua sei già andata al mare? e ti sei almeno bagnata i piedi? ma non ti sei uinfettata, vero? e neanche hai mai sentito che qualcuno si sia INFETTATO vero? ------continia------>
1

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Genre Franco
Genre Franco Certo che NO, che quest'acqua fosse infetta, non potrebbe più esserci la vita. Questo ti determina senza ombra di dubbio che questo CLORURO DI MAGNESIO è il miglio VACCINO esistente in natura e senza FOGLIO ILLUSTRATIVO. ------continua------>
1

Mi piace
· Rispondi · 1 h

Genre Franco
Genre Franco Non credo che ci vogliano "PROVE SCIENTIFICHE" per provarlo, comunque a riprova il dottor Neveu, medico ed amico del professor Pierre Gelbert si scrive: "A vergognosa conferma del ragionamento sopra ti riporto ciò che recita La Stampa del 2/3/2009:
Può raccontare, in due parole, la sconvolgente esperienza del dott. Delbet nell’utilizzo del cloruro di magnesio nella cura di malattie importanti come la Difterite? E, soprattutto, l’incredibile risposta dal Consiglio dell’Accademia di Medicina quando il professor Delbet propose la terapia magnesiaca per la cura di questa malattia?
“Il dott. Neveu, nel 1932, utilizzò in un caso di difterite una soluzione di cloruro di magnesio nel tentativo di ridurre il rischio di reazione allergica al siero antidifterico che avrebbe poi somministrato, poiché Delbet aveva dimostrato che la soluzione poteva ridurre la risposta allergica. Quando il giorno dopo arrivarono dal laboratorio le risposte delle analisi che confermavano la difterite, e quindi prima di aver somministrato il siero, Neveu si accorse con grande stupore che la bimba era già perfettamente guarita. Dopo questo caso ne trattò altri 5 nei mesi successivi, e tutti guarirono perfettamente. Negli anni seguenti tratta oltre 60 casi, tutti guariti senza dover mai utilizzare il siero antidifterico. Allora pubblica su una rivista medica un paio di articoli sul trattamento della difterite ed alcuni colleghi lo provano e ne confermano gli ottimi risultati. Nel 1943 Neveu si accorge che oltre alla difterite il cloruro di magnesio era in grado di guarire anche l’altro grande flagello di quegli anni, la poliomielite. Allora cerca di ottenere una ufficializzazione del metodo, presentandolo all’Accademia di Medicina e si rivolge a Delbet che ne era membro. Ma l’Accademia rifiuta a Delbet il permesso di effettuare la comunicazione a nome di Neveu in quanto questi non è membro dell’Accademia (cosa che in altre occasioni era stata fatta senza problemi). Allora Delbet decide di presentarla a suo nome ma anche qui con mille scuse gli viene negato il permesso di parlare. Dopo lunghe e accese discussioni gli viene concessa la parola ma la sua relazione non verrà mai pubblicata sul bollettino dell’Accademia. Alle proteste di Delbet viene risposto ufficialmente che "Facendo conoscere un nuovo trattamento contro la difterite verrebbero impedite le vaccinazioni, mentre l’interesse comune è di generalizzare le vaccinazioni stesse”.
dalla pagina: http://acidoascorbico.altervista.org/Vo ... apelle.htm ------continua------>

Mi piace
· Rispondi · 1 h · Modificato

Genre Franco
Genre Franco E non solo, ma: "Che dire, il Dott.Neveu ha trattato 66 casi di difterite con il cloruro di magnesio a dosi presumibilmente indicati dal Medicamenta (1-2 gr/die per i bambini), tutti guariti.
E' presumibile che siano guariti tutti i casi di difterite che ha trattato, altrimenti , se avesse avuto degli insuccessi, non avrebbe insistito tanto presso l'Accademia della Medicina di utilizzare il Cloruro di Magnesio perfino nella poliomielite facendo a meno del vaccino.
Cosa che ovviamente gli è stata negata.
Questo fa presuppore che il Cloruro di Magnesio abbia una potente azione antibiotica, non dimentichiamoci che il C. Diphtherie, finora è guarito solo con la penicillina ad alte dosi e con la tetraciclina, non solo ma crea facilmente resistenze (ed è per quello che si fa il vaccino).
Se il Cloruro di Magnesio agisce così bene sul C. Diphtherie è presumibile che agisca anche su altri batteri soprattutto Geam Positivi, è cioè staffilococchi e streptococchi, pneumococchi ecc.
Probabilmente il batterio non riesce a dare resistenze, perchè a differenza della penicillina e della tetrociclina (che sono molecole complesse) è una molecola estremamente semplice, composta solo da Cloro e da Magnesio. Ma io mi sono chiesto, è il magnesio che ha questa azione antibiotica, o il cloro che si libera nella scissione della molecola (che avviene sempre nei liquidi organici) o è il sale in toto che ha una potente azione antibiotica. I sali semplici di magnesio, come il carbonato, il pidolato ed il citrato non hanno azione antibiotica, ed i sali semplici di cloro non hanno azione antibiotica, pertanto deve essere il Cloruro di Magnesio in toto che ha un azione antibiotica con meccanismo tuttora sconosciuto. L'Industria Farmaceutica non ha avuto interesse ad approfondire il meccanismo dell'azione antibiotica.
Io potrei avanzare un ipotesi, e cioè che il Cloruro di Magnesio si scissi in Cloro e Magnesio soprattutto nei siti infiammati, ed è li che il Cloro si concentra esercitando una potente azione antibiotica. Non vedo altra spiegazione. Se a qualcuno viene in mente un altra idea , che la dica.
Comunque voglio provare anch'io, ad ordinarlo nelle faringiti e nelle tonsilliti, a differenza dei soliti antibiotici che fanno sempre meno, poi faccio una statistica e vi saprò dire. Se funziona potrebbe essere la scoperta del secolo (quella di Neveu intendo, che verrebbe da me confermata).
http://acidoascorbico.altervista.org/.. ... oneveu.htm ------continua------>
acidoascorbico.altervista.org
IL CASO DEL DOTT.NEVEU. Messaggio Da SauroClaudio il Mar 24 Feb - 11:21
IL CASO DEL DOTT.NEVEU. Messaggio Da SauroClaudio il Mar 24 Feb - 11:21

Mi piace
· Rispondi · Rimuovi anteprima · 35 min

Genre Franco
Genre Franco Ed ancora: "Una vacanza al mare può rappresentare una vera e propria cura per molte malattie.
Gettate tutti i medicinali e partite per una vacanza al mare. Grazie alla salsedine, allo iodio, all’aria salsoiodica, il mare può rappresentare una vera e propria cura per molte malattie.
A trarre beneficio da un soggiorno in riva al mare, oltre agli effetti piscologici, sono almeno 16 malattie, dalle allergie respiratorie alle anemie, dall’artrosi alla depressione, ma anche distorsioni, fratture, ipotiroidismo, malattie ginecologiche, reumatiche, psoriasi e rachitismo.
Ecco alcuni dei principali benefici apportati dal mare:
Migliora il respiro: l’aria vicina alla costa contiene una quantità più elevata di sali minerali. Cloruro di sodio e di magnesio, iodio, calcio, potassio, bromo e silicio provengono dalle onde che si rompono sulla riva e dagli spruzzi di acqua marina sollevati dal vento. I primi a beneficiarne sono i polmoni: la respirazione migliora sensibilmente fin dai primi giorni. Una sorta di aerosol marino.
Combatte la ritenzione idrica: nell’acqua marina c’è una notevole concentrazione di sali minerali e ciò, per osmosi, favorisce l’eliminazione, attraverso la pelle, dei liquidi accumulati nei tessuti.
Combatte i chili di troppo: il sale stimola le terminazioni nervose dell’epidermide e, come conseguenza, accelera il metabolismo così il corpo brucia più velocemente i grassi.
Rinforza il sistema circolatorio: per merito della pressione che l’acqua esercita mentre si è immersi, della temperatura e del moto ondoso, che pratica un massaggio su tutto il corpo, la circolazione viene riattivata naturalmente.
Migliora il tono muscolare: il nuoto rilassa i muscoli, scioglie le contratture e regala mobilità alle articolazioni bloccate da artrite e artrosi.
Aiuta i reni: l’acqua del mare aiuta intestino e reni, depurando così tutto l’organismo.
http://acidoascorbico.altervista.org/.. ... clorurom... -------continua------>
acidoascorbico.altervista.org
Il mare è un farmaco che cura almeno 16 malattie: lo dice la scienza
Il mare è un farmaco che cura almeno 16 malattie: lo dice la scienza

Mi piace
· Rispondi · Rimuovi anteprima · 29 min

Genre Franco
Genre Franco Ora spero di essere stato chiaro. ciaooo Franco

Mi piace
· Rispondi · 28 min
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... loruro.htm
,
.


07 ago 2020, 15:17
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1 messaggio ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)