Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 31 mar 2020, 12:10


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
 A WUHAN, PROVANO MEGADOSI DI VITAMINA C IN VENA Maurizio Blo 
Autore Messaggio
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1381
Località: Saluzzo
Messaggio A WUHAN, PROVANO MEGADOSI DI VITAMINA C IN VENA Maurizio Blo
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... corona.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Fabio Vizzari ha proposto questo articolo, in quanto cita l'uso di un "ALIMENTO ESSENZIALE", l'ACIDO ASCORBICO, per combattere il "coronavirus".
L'articolo è di un personaggio molto conosciuto e che personalmente seguo da anni:
Maurizio Blondet.
Sotto, prima dell'articolo in oggetto, riporto un altro articolo di questo giornalista che riguarda anche in questo caso l'"ALIMENTO ESSENZIALE": ACIDO ASCORBICO.
Su facebook nel nostro gruppo:
Acido Ascorbico Pregi e Difetti
riporto quanto proposto dal membro Fabio Vizzari, al quale rispondo dandomi modo di scrivere quanto è il mio personale pensiero al riguardo di questo virus detto "coronavisus" e di conseguenza su tutti gli altri virus precedenti:
"Ciao Fabio Vizzari, posso solo dichiarare che le dosi aono IRRISORIE. In proposito mi permetto di riportare le dosi dichiarate dallo SCIENZIATO del secolo scorso Irwin Stone, che l'ACIDO ASCORBICO lo ha ingoiato per più di o0 anni, studiandolo nel contempo, che sui suoi libri scrive: "I mammiferi con il gene intatto del GLO posseggono anche un meccanismo biochimico ereditario di feedback, che aumenta la sintesi di acido ascorbico da parte del fegato in risposta alle varie tipologie di stress. Questo meccanismo di feedback fu un’importante fattore nell’assicurare ai mammiferi la sopravvivenza e la dominazione sulla terra negli ultimi 165 milioni di anni di evoluzione. Alcuni miei recenti studi indicano come alcuni grandi gruppi di mammiferi si estinsero durante questo periodo, in quanto incapaci di produrre una dose giornaliera sufficiente di acido ascorbico che avrebbe garantito loro la sopravvivenza. L’Homo Sapiens ha pagato un forte tributo in termini di decessi, malattie e debolezze durante gli ultimi milioni di anni di evoluzione, cercando di sopravvivere senza i benefici derivanti dal gene intatto del GLO. Considero l’”Homo” come il mammifero più a rischio, prevedendo la sua estinzione nel ventunesimo secolo a causa dell’inquinamento da sovrappopolamento, a meno che non decida di prendere in mano il proprio destino evolutivo e si trasformi nella sua robusta sottospecie, l’Homo Sapiens Ascorbicus. Leggete i miei documenti sull’”Homo Sapiens Ascorbicus”; ne ho pubblicati diversi sin dal 1979.
Vorrei mostrarvi a questo punto un campione di tre provette. La prima contiene la quantità di acido ascorbico che un essere umano di 70 kg produce giornalmente nel suo fegato. La provetta è vuota. La seconda è piena per più della metà di acido ascorbico, ovvero contiene 13.000 milligrammi ( 13 grammi ) che una capra di 70 kg, in condizioni normali, produce giornalmente nel suo fegato. In condizioni di stress la provetta non sarebbe abbastanza capiente da contenere tutto l’acido ascorbico prodotto. La terza piccola provetta contiene l’attuale RDA di acido ascorbico, 60 milligrammi appena sufficiente per coprire la base della provetta. Questa è l'assunzione giornaliera per adulti umani del peso di 70 kg raccomandato dai nutrizionisti, dai fisici e dal Consiglio per l’ Alimentazione e la Nutrizione dell’Accademia Nazionale delle Scienze di Washington. La mia dose giornaliera raccomandata di acido ascorbico si avvicinerebbe molto a quella sintetizzata quotidianamente dai mammiferi con il gene del il GLO intatto. In condizioni di stress le dosi devono essere incrementate Ho preso per molti anni circa 20 grammi di acido ascorbico giornalmente, oltre trecento volte l’attuale RDA, godendo sempre di ottima salute per tutto il periodo. Nelle mie pubblicazioni del 1983 relative agli effetti del regime mega-ascorbico sull’invecchiamento e sulla sindrome di Alzhaimer, cito come esempi lampanti del potere che l’acido ascorbico ha nel mantenere una lunga e sana vita attiva, senza malattie, i miei vecchi amici e colleghi: Albert Szent-Gyorgyi (età 91); Linus Pauling ( età 83); Frederick Klenner (età 77); me stesso (età 77). Stanno tutti lavorando ancora sodo e nessuno mostra la minima traccia di Alzhaimer.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... 50anni.pdf

La conferma viene da Frederik R. Klenner M.D., T.C.C.P il quale sul suo scrive: "pagina 1/30------l'ascorbato di sodio e dimostarzione che il sodio non porta danni
"Recentemente la Food and Drug Administration (FDA) ha pubblicato un avvertimento' per cui troppo ascorbato di sodio potrebbe essere dannoso, facendo riferimento allo ione sodio. In risposta a ciò posso dichiarare che per molti anni ho assunto da 10 a 20 grammi di ascorbate di sodio per bocca quotidianamente, ed il mio sodio nel sangue rimane normale. Questi livelli sono controllati da un
laboratorio approvato. 20 grammi ogni giorno e la mia urina rimane a/o appena sopra pH 6."
Firmato: Fred R. Klenner, Dottore in Medicina (M.D.)
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... lenner.pdf

Mentre lo SCIENZIATO del secolo scorso, loro contemporaneo ed amico il dottor Robert F. Cathcart, ci lascia una tabella che riporta dosi giornaliere fino a 150 grammi: "TAVOLA I – DOSI USUALI TOLLERATE DALL’INTESTINO
CONDIZIONE------------GRAMMI NELLE 24 ORE-----------NUMERO DI DOSI NELLE 24 ORE
normale---------------------------------------4-15-------------------------------------------------- 4-6
lieve raffreddore--------------------------30-60------------------------------------------------- 6-10
raffreddore forte------------------------ 60-100+-----------------------------------------------8 - 15
influenza ----------------------------------100 - 150----------------------------------------------8 - 20
ECHO, coxsackievirus----------------100 - 150----------------------------------------------8 - 20
mononucleosi----------------------------150 - 200+--------------------------------------------12 - 25
polmonite virale------------------------100 - 200+---------------------------------------------12 - 25
febbre da fieno, asma-------------------15-50-------------------------------------------------- 4 - 8
allergia ambientale ed ai cibi---------0.5-50-------------------------------------------------- 4-8
ustioni, ferite, chirurgia--------------25 - 150+----------------------------------------------- 6 - 20
ansietà, esercizio ed altri stress lievi--15-25------------------------------------------------4- 6
cancro-------------------------------------15 - 100-------------------------------------------------4 - 15
spondilite anchilosante---------------15 - 100-------------------------------------------------4 - 15
sindrome di Reiter----------------------15-60---------------------------------------------------4 - 10
uveite acuta anteriore----------------30 - 100-------------------------------------------------4 - 15
artrite reumatoide--------------------15 - 100--------------------------------------------------4 - 15
infezioni batteriche-------------------30 - 200+-----------------------------------------------10 - 25
epatite infettiva-----------------------30 - 100--------------------------------------------------6 - 15
candidiasi------------------------------15 - 200+-------------------------------------------------6 - 25
FIGURA 1. DOSI RAPPRESENTATIVE PER TRATTARE I SINTOMI ACUTI DELLA
MALATTIA IN PAZIENTI MOLTO TOLLERANTI VERSO L’ACIDO ASCORBICO

GRAMMI DI ASCORBATO NELLE 24 ORE
1) Notare che le curve dei sintomi della malattia indicano un effetto molto piccolo sui
sintomi acuti finché le dosi non raggiungono l’80-90% del livello di tolleranza
intestinale. Forse è solo in prossimità delle dosi di tolleranza che l’ascorbato è spinto
dentro i siti primari della malattia.
2) La soppressione dei sintomi in alcuni casi potrebbe non essere totale, ma
usualmente è lto significativa e spesso il miglioramento è completo e rapido.
3) L’epatite può richiedere da 30 a 100 grammi.
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... _C_ITA.pdf

Ma non basta, in quanto Irwin Stione su ua altro dei suoi tanti scritti dichiara: "pagina 4/7------meccanismo biochimico ereditario FEEDBAK
I mammiferi con il gene intatto del GLO posseggono anche un meccanismo biochimico ereditario feedback, che aumenta la sintesi di ACIDO ASCORBICO da parte del fegato in risposta alle varie tipologie di stress. Questo meccanismo di feedback fu un'importante fattore nell'assicurare ai mammiferi la sopravvivenza e la dominazione sulla terra negli ultimi 165 milioni di anni di evoluzione. Alcuni miei studi indicano come alcuni grandi gruppi di mammiferi si estinsero durante questo periodo, in quanto incapaci di produrre una dose giornaliera sufficiente di ACIDO ASCORBICO che avrebbe garantito loro la sopravvivenza. L'Homo Sapiens ha pagato un forte tributo in termini di decessi, malattie e debolezze durante gli ultimi milioni di anni di evoluzione, cercando di sopravvivere senza i benefici derivanti dal gene intatto del GLO. Considero l'Homo Sapiens come mammifero più a rischio, prevedendo la sua estinzione nel ventunesimo secolo a causa dell'inquinamento da sovrappopolamento, a meno che non decida di prendere in mano il proprio destino evolutivo e si trasformi nella sua robusta, l'Homo Sapiens Ascorbicus.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... 50anni.pdf

Ed è proprio da questa informazione che per uscire dal tumore ho ingoiato per mesi dosi molto alte senza alcun problema MAI. In una occasione di ACIDO ASCORBICO in 75 minuti ne ho ingoiato 50 grammi per bocca, insieme a 15 grammi di CLORURO DI MAGNESIO, 15 grammia di BICARBONATO DI POTASSIO e 15 grammia di BICARBONATO DI SODIO, con risulati ECCELLENTI risolvendo il mio problema.
Ed è proprio in proposito a questo CLORURO DI MAGNESIO che ti faccio un raguionamento incotrovertibile. Tu sei stato sicuramente al mare nella tua vita, vero? Sulla spaiaggia vicino a te molissime altre persone con i piedi nell'acqua. Tu addirittura, come moltissime altre persone hai nuotato in queste acque, vero?
Eppure sono certo che non hai MAI sentito dire che una qualche persona sia stata INFETTATA da quest'acqua, vero? Oh, ma allora vuol dire che in queste acque non possono vivere VIRUS, BATTERI, FUNGHI e quant'altro, anche perchè se vivessero, in queste acque non ci sarebbe più la vita, mentre NO NON POSSONO ESSERCI.
Allora HO PROVATO SCIENTIFICAMENTE che ingoiando CLORURO DI MAGNESIO di cui sono sature queste acqua, ingoiandone giornalemnte questo è IL MIGLIO VACCINO ESISTENTE IN NATURA. O NO? Non penso di dover aggiungere altro, vero? Questo però NON FA' COMODO AL SISTEMA. ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... corona.htm

La pagina riporta:
"Ho avuto l'onore di scrivere sulla pagina di Maurizio Blondet ed ho riportato questo:
"Chiedo scusa se mi permetto, ma vorrei riportare quanto Madre Natura ha messo a disposizione di OGNI ESSERE VIVENTE per la difesa del suo organismo, pena la ESTINZIONE.
In questo caso, degli animali che di questo grano se ne cibano ogni giorno loro possibile.
Si chiama ACIDO ASCORBICO, un "ALIMENTO ESSENZIALE" nel quale ogni animale è stato GENERATO poichè contenuto insieme agli altri nel liquido seminale maschile chiamato SPERMA, e non c'è nulla che lui non sappia fare.
Lo riporta Linus Paulig, detto da Irwin Stone:
"pagina 107/340------dice Irwin: 1) battericida, 2) disintossica, 3) controlla, 4) è innocuo
Irwin Stone (1972) ha descritto l'ACIDO ACORBICO in relazione alle malattie batteriche nel modo seguente:
1) E' battericida o batteriostatico e uccide o previene la crescita di organismi patogeni.
2) Disintossica e rende innocui le tossine batteriche ed i veleni.
3) controlla e mantiene efficace la fagocitosi.
4) E' innocuo ed atossico, senza danno per il paziente, gli effetti sopramenzionati.
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... nalelp.pdf
Quindi tutto ciò che fà la monsanto non causa alcun danno al loro corpo, poichè dato che TUTTI gli animali che si nutrono di questo CIBO NATURALE, avendo la AUTOPRODUZIONE dai RENI o dal FEGATO di questo ACIDO ASCORBICO, escluso l'uomo, continuano a cibarsene senza alcun danno, altrimenti se così non fosse, ogni volta che il contadino sparge questi prodotti CHIMICI e da quel momento in poi, dovremmo vedere nei campi migliaia e migliaia di animali morti.
Questo però non mi risulta.
Ma allora il danno è SOLO per l'essere umano!
Certo, solo per lui, data la mancata AUTOPRODUZIONE (persa molto tempo fà), di questo "ALIMENTO ESSENZIALE".
Come dice Irwin Stone:
"I mammiferi con il gene intatto del GLO posseggono anche un meccanismo biochimico ereditario di feedback, che aumenta la sintesi di acido ascorbico da parte del fegato in risposta alle varie tipologie di stress. Questo meccanismo di feedback fu un’importante fattore nell’assicurare ai mammiferi la sopravvivenza e la dominazione sulla terra negli ultimi 165 milioni di anni di evoluzione. Alcuni miei recenti studi indicano come alcuni grandi gruppi di mammiferi si estinsero durante questo periodo, in quanto incapaci di produrre una dose giornaliera sufficiente di acido ascorbico che avrebbe garantito loro la sopravvivenza. L’Homo Sapiens ha pagato un forte tributo in termini di decessi, malattie e debolezze durante gli ultimi milioni di anni di evoluzione, cercando di sopravvivere senza i benefici derivanti dal gene intatto del GLO. Considero l’”Homo” come il mammifero più a rischio, prevedendo la sua estinzione nel ventunesimo secolo a causa dell’inquinamento da sovrappopolamento, a meno che non decida di prendere in mano il proprio destino evolutivo e si trasformi nella sua robusta sottospecie, l’Homo Sapiens Ascorbicus. Leggete i miei documenti sull’”Homo Sapiens Ascorbicus”; ne ho pubblicati diversi sin dal 1979."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... isioni.htm
Quindi ascoltare il suo consiglio mi pare un OBBLIGO poichè questo ACIDO ASCORBICO è venduto da parecchie ditte sul web, la farmacia è da escludere per suo prezzo LUCROSO.
Noi lo acquistiamo insieme agli altri "ALIMENTI ESSENZIALI" dalla ditta Materia Madre che oltre ad avere un prezzo concorrenziale, ci offre uno sconto immediato del 10% e ricevuti comodamente a casa li ingoiamo a cucchiaini.
CONTROINDICAZIONE?
E quando mai se il loro nome è scritto a LETTERE DI FUOCO nel nostro DNA, dato che in questi siamo stati GENERATI?
Ecco che quindi ovviare ai lavori INUTILI della monsanto è facile, EVITANDO ANCHE LA CELIACHIA e probabilmente anche GUARIRLA, basta imitare l'AUTOPRODUZIONE di questi animali INGOIANDO COSTANTEMENTE ogni giorno quanto Madre Natura ha impostato all'inizio della vita per TUTTI gli esseri viventi, anche i vegetali (escluse le droghe)
Quindi onde poter far conoscere, chiedo ancora scusa se mi permetto di mettere dei link, ma data la mancata conoscenza di questo, ho fatto un sito dove si trovano in primis la mia esperienza personale di 23 anni, data la mia età attuale di 75 anni
http://acidoascorbico.altervista.org/Vo ... ettura.htm
e gestisco con piacere cinque gruppi su facebook
Acido Ascorbico (ALIMENTO ESSENZIALE)
https://www.facebook.com/groups/acidoascorbico/
Acido Ascorbico Pregi e Difetti
https://www.facebook.com/groups/1415891408656788/
Sessualità e Salute
https://www.facebook.com/groups/520769368046413/
Clorurodi magnesio, i veri amici
https://www.facebook.com/groups/892671707425090/
La vitamina D3 (ORMONE) un "ALIMENTO ESSENZIALE" come e quando
https://www.facebook.com/groups/1393838840860425/
Spermatozoi IPOMOBILI ed i VACCINI
https://www.facebook.com/groups/2311981679117924/
ACIDO ABSCISSICO un ORMONE AUTOPRODOTTO da tutti gli esseri viventi, ISSIMO
https://www.facebook.com/groups/2666566606791259/
Il FORNO MICROONDE ED IL TUMORE AL SENO
https://www.facebook.com/groups/171348150834904//
Sono a disposizione di tutti con mail a genfranco@libero.it
DEVO FAR PRESENTE CHE NON COSTO NULLA ED IL LUCRO NON E' IL MIO FINE.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iachia.htm
Almeno 500 medici e paramedici di Wuhan sono infettati dal coronavirus; il personale s’è lamentato della carenza di vestiario protettivo durante il trattamento dei pazienti.

Il dottor Zyhong Peng, primario dell’ospedale della Wuhang University (praticamente il ground zero del coronavirus) ha annunciato una sperimentazione: 24 grammi di acido ascorbico in vena in infusione acquea per 7 giorni a 140 pazienti con coronavirus, come potente coadiuvante contro la gravissima infezione polmonare che provoca il virus.

Dal rapporto del dottor ZhiYong Peng, ospedale di Zhongnan:

“Le statistiche dei 41 pazienti con grave infezione polmonare acuta (SARI) pubblicate su JAMA inizialmente hanno mostrato che 13 pazienti sono stati trasferiti in terapia intensiva, di cui 11 (85%) avevano ARDS e 3 (23%) avevano shock. Di questi, 10 (77%) hanno richiesto il supporto per la ventilazione meccanica e 2 (15%) hanno richiesto il supporto ECMO. Dei 13 pazienti di cui sopra, 5 (38%) alla fine sono morti e 7 (38%) sono stati trasferiti fuori dalla terapia intensiva. La polmonite virale è una condizione pericolosa con una prognosi clinica scadente. Per la maggior parte delle infezioni virali, mancano efficaci farmaci antivirali mirati e il trattamento sintomatico di supporto è ancora l’attuale trattamento principale.

La vitamina C ha proprietà antiossidanti. Quando si verifica la sepsi, viene attivato l’impulso di citochine causato dalla sepsi e i neutrofili nei polmoni si accumulano nei polmoni, distruggendo i capillari alveolari. I primi studi clinici hanno dimostrato che la vitamina C può prevenire efficacemente questo processo. Inoltre, la vitamina C può aiutare ad eliminare il fluido alveolare prevenendo l’attivazione e l’accumulo di neutrofili e riducendo il danno al canale epiteliale alveolare. Allo stesso tempo, la vitamina C può prevenire la formazione di trappole extracellulari di neutrofili, che è un evento biologico di danno vascolare causato dall’attivazione dei neutrofili.

La vitamina può abbreviare efficacemente la durata del raffreddore comune. In condizioni estreme (atleti, sciatori, operai d’arte, esercitazioni militari), può prevenire efficacemente il raffreddore comune.

E se la vitamina C ha anche un certo effetto protettivo sui pazienti con influenza, solo pochi studi hanno dimostrato che la carenza di vitamina C è correlata all’aumento del rischio e della gravità delle infezioni influenzali. In uno studio controllato ma non randomizzato, l’85% dei 252 studenti trattati ha manifestato una riduzione dei sintomi nel gruppo ad alto dosaggio di vitamina C (1 g / h all’inizio dei sintomi per 6 ore, seguito da 3 * 1 g / giorno). Tra i pazienti con sepsi e ARDS, i pazienti nel gruppo vitaminico ad alte dosi non hanno mostrato una prognosi migliore e altri esiti clinici. Ci sono ancora alcuni fattori di confondimento nella ricerca esistente e le conclusioni sono diverse. In uno studio controllato ma non randomizzato, l’85% dei 252 studenti trattati ha manifestato una riduzione dei sintomi nel gruppo ad alto dosaggio di vitamina C (1 g / h all’inizio dei sintomi per 6 ore, seguito da 3 * 1 g / giorno). Tra i pazienti con sepsi e ARDS, i pazienti nel gruppo vitaminico ad alte dosi non hanno mostrato una prognosi migliore e altri esiti clinici.

Ci sono ancora alcuni fattori di confondimento nella ricerca esistente e le conclusioni sono diverse

In uno studio controllato ma non randomizzato, l’85% dei 252 studenti trattati ha manifestato una riduzione dei sintomi nel gruppo ad alto dosaggio di vitamina C (1 g / h all’inizio dei sintomi per 6 ore, seguito da 3 * 1 g / giorno). Tra i pazienti con sepsi e ARDS, i pazienti nel gruppo vitaminico ad alte dosi non hanno mostrato una prognosi migliore e altri esiti clinici. Ci sono ancora alcuni fattori di confondimento nella ricerca esistente e le conclusioni sono diverse.

Ipotizziamo che l’infusione di vitamina C possa aiutare a migliorare la prognosi dei pazienti con SARI. Pertanto, è necessario studiare l’efficacia clinica e la sicurezza della vitamina C per la gestione clinica di SARI attraverso studi randomizzati e controllati durante l’attuale epidemia di SARI.

(Qui il testo originale:

https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT04264533


http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... corona.htm
.
.


25 feb 2020, 16:10
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1 messaggio ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)