Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25 feb 2020, 07:27


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
 I CERVELLONI della medicina ed il sistema sanitario 
Autore Messaggio
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1361
Località: Saluzzo
Messaggio I CERVELLONI della medicina ed il sistema sanitario
I CERVELLONI della medicina ci hanno convinto che se hai questo, per guarire, devi ingoiare questo, mentre se hai quello devi ingoiare quello, rifilandoti un sacco di cosi detti "principi attivi" PRODOTTI CHIMICI VELENOSI.. Mi permetto di dirlo in quanto lo dimostra ampiamente il foglio illustrativo allegato (BUGIARDINO).
Mi sono reso conto e ne ho la certezza, che questo è completamente FALSO e ne do le prove.
Questo viene fatto per poter lucrare sui prodotti da loro preparati, frutto della cosi detta SCIENZA e quindi dalle FALSE RICERCHE SCIENTIFICHE.
Infatti nessun essere vivente, escluso l'uomo può seguire questi consigli, questo è prettamente umano, in quanto nessun altro essere vivente questi consigli potrebbe seguirli, perchè oltre a non avere quel grosso cervello da capire, non ne avrebbero la possibilità.
E dove e come potrebbero fornirsi di questi cosi detti RIMEDI? e chi glieli potrebbe indicare?
Ma allora, dato che TUTTI gli esseri viventi possono ammalarsi, come farà il loro corpo a guarirsi?
Anche perchè se non si AUTOGUARISSERO sarebbe la ESTINZIONE delle specie.
Dato che la maggior quantità di specie viventi sul pianeta terra non vivono sulla terra ferma, ma vivono nelle acque, sopratutto nelle acque così dette "salate", non riesco proprio ad immaginare una moria di specie causate dalle varie malattie di cui soffre l'uomo, senza contare se avessero quelle deformazioni fisiche cui si deve adattare il genere umano.
Non mi si venga a dire che l'Homo Sapiens è diverso, perchè gli ricorderei che volente o nolente l'Homo Sapiens fà parte di quel REGNO ANIMALE, unico sulla terra, ma non solo, dato che i DUE REGNI, ANIMALE e VEGETALE sono fratelli, e che per vivere in SALUTE abbiamo bisogno degli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI", pretenderei che mi dimostrasse il mio errore.
Quindi come potrebbero seguire le indicazioni dei CERVELLONI della medicina se fosse vero quanto detto da loro.
Tutto quanto sopra dimostra che la classe medica ha usato tutti i mezzi, leciti ed illeciti pur di impostare un regime in loro favore che però ormai stà facendo acqua da tutte le parti, causando disastri in tutti i campi con tantissima sofferenza senza ritorno, e questo non solo alle persone di una certa età, ma anche, ed ora sopratutto, nei bambini.
Mi chiedo però, come potremo ancora continuare la nostra specie, motivo per il quale siamo venuti al mondo se i bambini di oggi non sono più in grado di diventare uomini di domani?
Questo dimostra ampiamente che nella cosidetta CIVILTA' siamo stati usati e stanno ancora usando come CAVIE, con tutti i mezzi possibili, iniziando dai VACCINI.
Altro che olocausto, quì è un qualcosa di molto più grave!
Ora, se non sono i "principi attivi" della medicina a curare la malattie dell'Homo Sapiens, cosa o chi potrà mai farlo?
Ma le stesse "medicine" che usano gli altri esseri viventi, ma cosa sono?
Sono gli "ALIMENTI ESSENZIALI" detti dalla medicina "integratori", che già stanno nel loro corpo e che circola nel SANGUE ANIMALE e nella LINFA VEGETALE, dato che la partenza della vita ANIMALI inizia nello SPERMA, e quella VEGETALE nel GERME, che contengono gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI". Quindi SPERMA = GERME, come potrebbe essere diverso?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sperma.htm

E' quindi comprensibile che SOLO questi "ALIMENTI ESSENZIALI", nei quali NASCE LA VITA, possono essere in grado di PREVENIRE od eventualmente GUARIRE ogni disturbo alla salute degli esseri viventi.
Naturalmente è altrettanto comprensibile che a causare questi problemi non possono essere altro che la CARENZA di questi.
Fissato questo, ora mi permetto di fare un elenco citando la data dalla scoperta degli "ALIMENTI ESSENZIALI" conosciuti, e di alcuni di loro rintracciati e portati a conoscenza del pubblico dal sottoscritto.
Infatti cosa andiamo a dire alle persone che vivono una vita condizionata da una menomazione causata dalla CARENZA di "ALIMENTI ESSENZIALI", che nel caso della vitamina D fin da bambini si diventa RACHITICI, e RACHITISMO personalmente dò il giusto nome alle persone che hanno le dita storte che invece la medicina dichiara il nome di ARTROSI, mentre basta ingoiare vitamina D e questo problema è prevenuto.
Stessa cosa per la tubercolosi.
E pensare che la vitamina D è stata scoperta nel 1919, quindi è 100 anni che è a disposizione del genere umano, ma la maggior parte delle persone non ne sanno neppure della sua esistenza. Anzi con le "creme solari" si cerca di evitare la AUTOPRODUZIONE esponendosi al sole, unico modo per provvedersene AUTONOMAMENTE quanto basta per stare in salute..
La pagina scrive:
"La vitamina D3 è un ormone che fornisce informazioni al DNA di ogni cellula del corpo, segnalando al DNA di fare o non fare determinate cose. Si stima che controllo almeno 1.000 diversi geni, attivandoli o disattivandoli. Lo fà attaccandosi a piccolissimi ricettori - i ricettori della vitamina D (VDR) - che a loro volta sono attaccati ai geni del DNA. Tuttavia, gli sbrigativi scienziati che davano i nomi alle vitamine saltarono a conclusioni affrettate e classificarono l'ormone D3 come vitamina, anche se non lo è, solo perchè era stata scoperta negli alimenti. Questo errore di nomenclatura persiste tutt'ora ed oscura l'importanza di questo ormone vitale.
In generale, la vitamina D non ha nulla di intrinsecamente buono o cattivo.
Al di là del suo ruolo di aiutare l'organismo ad assorbire il calcio, fornisce informazioni al DNA. Si tratta principalmente di una forma di comunicazione molecolare, come avviene per la maggior parte degli ormoni. Il fatto per cui è così importante è che, se queste informazioni non arrivano,
SI MUORE!
Ma cos'è, dunque, questa informazione tanto cruciale che le vitamine D2 e D3 forniscono al DNA?
Come già saprete si ipotizza che dica al DNA che fuori c'è il sole! questo è quanto basta sapere per muoversi nella direzione che porta ad una teoria piuttosto solida della causa de della cura di gran parte delle malattie umane. Ne parleremo in dettaglio nell'ultima parte di questo articolo.
IL FALSO MITI DELLA TOSSICITA' DELLA VITAMINA D
Ora torniamo alla strana storia della vitamina D e, in particolare, ai tentativi di renderla illegale da parte delle lobby farmaceutiche e della FDA degli Stati Uniti (l'agenzia regolatrice per farmaci ed alimenti).
Dopo la scoperta di un metodo per produrre in modo semplice ed economico grandi quantità di vitamina D2 irradiando di luce UV sulla materia organica, l'America di fine anni Venti iniziò a consumarne a palate. Decine di alimenti, compresi gli hot dog e la birra, venivano arricchiti con la vitamina D attraverso l'irraggiamento. Gli articolo di giornale parlavano del "miracolo del sole" e ne enumeravano i tanti benefici per la salute.
Secondo il resoconto di uno scienziato, fra la fine degli anni Venti ed i primi anni Trenta, una persona media assumeva 20 mg di vitamina D2 al giorno, e gli ospedali si erano rapidamente svuotati. Nessuno si ammalava più. Gli ospedali stavano andando in bancarotta, insieme ai medici ed alle case farmaceutiche.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... uciano.htm

L'ACIDO ASCORBICO fu isolato da Albert Szent-Gyorgyi nel 1931
La pagina recita:
"Le prime prove di estrazione furono fatte nel 1931 quando la stagione di raccolta era alla fine e fornirono pochi grammi; l'anno dopo l'estrazione cominciò all'inizio della campagna agricola e fornì qualche chilogrammo di acido ascorbico che poté essere distribuito ad altri laboratori."
"Per queste sue ricerche Szent-Gyorgyi ebbe il premio Nobel per la medicina nel 1937;"
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... yorgyi.htm

Ma come, ebbe nel 1937 il Premio Nobel per LA MEDICINA, ma questo è perchè questa ANONIMA vitamina C è stato considerato un MEDICINALE, vero?, eppure nessuno di noi sà nulla, anzi le hanno anche cambiato il nome in vitamina C ed
il motivo è lampante, rendere questo prodotto ANONIMO, lontano dalle curiosità.
I CERVELLONI di quel periodo erano piuttosto efficienti!
Infatti per un secolo di ACIDO ASCORBICO non se ne parla più, neppure con fior di libri degli SCIENZIATI del secolo scorso che di libri ne hanno scritti molti..
Di SCIENZIATI ne nomino alcuni, anzi ve li faccio nominare da Irwin Stone che su uno dei suoi tanti libri scrive:
"I mammiferi con il gene intatto del GLO posseggono anche un meccanismo biochimico ereditario di feedback, che aumenta la sintesi di acido ascorbico da parte del fegato in risposta alle varie tipologie di stress. Questo meccanismo di feedback fu un’importante fattore nell’assicurare ai mammiferi la sopravvivenza e la dominazione sulla terra negli ultimi 165 milioni di anni di evoluzione. Alcuni miei recenti studi indicano come alcuni grandi gruppi di mammiferi si estinsero durante questo periodo, in quanto incapaci di produrre una dose giornaliera sufficiente di acido ascorbico che avrebbe garantito loro la sopravvivenza. L’Homo Sapiens ha pagato un forte tributo in termini di decessi, malattie e debolezze durante gli ultimi milioni di anni di evoluzione, cercando di sopravvivere senza i benefici derivanti dal gene intatto del GLO. Considero l’”Homo” come il mammifero più a rischio, prevedendo la sua estinzione nel ventunesimo secolo a causa dell’inquinamento da sovrappopolamento, a meno che non decida di prendere in mano il proprio destino evolutivo e si trasformi nella sua robusta sottospecie, l’Homo Sapiens Ascorbicus. Leggete i miei documenti sull’”Homo Sapiens Ascorbicus”; ne ho pubblicati diversi sin dal 1979.
Vorrei mostrarvi a questo punto un campione di tre provette. La prima contiene la quantità di acido ascorbico che un essere umano di 70 kg produce giornalmente nel suo fegato. La provetta è vuota. La seconda è piena per più della metà di acido ascorbico, ovvero contiene 13.000 milligrammi ( 13 grammi ) che una capra di 70 kg, in condizioni normali, produce giornalmente nel suo fegato. In condizioni di stress la provetta non sarebbe abbastanza capiente da contenere tutto l’acido ascorbico prodotto. La terza piccola provetta contiene l’attuale RDA di acido ascorbico, 60 milligrammi appena sufficiente per coprire la base della provetta. Questa è l'assunzione giornaliera per adulti umani del peso di 70 kg raccomandato dai nutrizionisti, dai fisici e dal Consiglio per l’ Alimentazione e la Nutrizione dell’Accademia Nazionale delle Scienze di Washington. La mia dose giornaliera raccomandata di acido ascorbico si avvicinerebbe molto a quella sintetizzata quotidianamente dai mammiferi con il gene del il GLO intatto. In condizioni di stress le dosi devono essere incrementate Ho preso per molti anni circa 20 grammi di acido ascorbico giornalmente, oltre trecento volte l’attuale RDA, godendo sempre di ottima salute per tutto il periodo. Nelle mie pubblicazioni del 1983 relative agli effetti del regime mega-ascorbico sull’invecchiamento e sulla sindrome di Alzhaimer, cito come esempi lampanti del potere che l’acido ascorbico ha nel mantenere una lunga e sana vita attiva, senza malattie, i miei vecchi amici e colleghi: Albert Szent-Gyorgyi (età 91); Linus Pauling ( età 83); Frederick Klenner (età 77); me stesso (età 77). Stanno tutti lavorando ancora sodo e nessuno mostra la minima traccia di Alzhaimer.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... 50anni.pdf

Su questa pagina si trovano alcuni loro libri:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nziati.htm
Ma ora torniamo indietro di poco tempo, solo di alcuni anni, nel 1915, quando il professor Pierre Delbet scoprì il CLORURO DI MAGNESIO del quale si scrive:
"Pierre Delbet: una scoperta audace.
Dobbiamo al professor Pierre Delbet la scoperta delle straordinarie virtù curative e preventive del CLORURO DI MAGNESIO. Bisogna sottolineare che qui non si tratta affatto di semplici ipotesi di lavoro, cogitazioni fumose senza altro fondamento che cercare di far colpo: certo che no! I risultati ottenuti con la terapia magnesiaca del professor Pierre Delbet poggiano su fatti scientifici basati su un'osservazione meticolosa.
Nato nel 1861, il professor Pierre Delbet per più di trent'anni di carriera fu quello che si definisce un "BARONE". La sua carriera in ambito medico fu esemplare: intermista in ospedale, primario responsabile della formazione degli altri medici in clinica, docente ordinario universitario, poi chirurgo in ospedale, premiato a più riprese dalla facoltà di Medicina e dalla Accademia di Medicina di Parigi di cui divenne membro, autore di importanti testi che furono capisaldi autorevoli di rifinimento. Morì nel 1957 a 96 anni compiuti. Tutto ciò indica che quest'illustre medico non aveva nulla del ciarlatano, ma le idee nuove sono accolte molto raramente come meriterebbero, sopratutto in ambito medico.
pagina 9/51------il caso aiuta e ci dà entusiasmo nel nostro lavoro
Il caso spesso aiuta a sistemare le cose nel modo opportuno, come accadde all'improvviso nelle circostanze che egli descrive in questi termini: "Ricordo con precisione come una delle date importanti della mia vita, il giorno, il momento in cui per la prima volta lo somministrai per bocca". Nel suo reparto all'ospedale Necher c'era un ferito grave che rifiutava le iniezioni. Così suggerì di somministrargli la soluzione per via orale. La sorvegliante e le due infermiere presenti sorrisero:
"perchè ridete?" domanda loro.
"Lo prendiamo tutte", risponde Madame Boivin, la sorvegliante.
"E perchè?"
"Ci dà entusiasmo nel nostro lavoro!".
"Ma che cosa vi ha dato l'idea di prenderlo?"
"Abbiamo notato che i malati ai quali veniva iniettato provavano una sorta di benessere. Allora abbiamo provato a berlo e ci ha prodotto lo stesso effetto!".
E' dovuta a questo caso fortuito l'estensione del metodo citofilattico.
Egli si mette a somministrarlo a tutti i feriti del proprio reparto. Ne assunse anch'egli e lo dà a tutto il suo entourage sia familiare sia professionale. Sono tutti unanimamente entusiasti della sensazione di euforia, di energia, di resistenza alla fatica che provavano prendendo quello che tutti chiamavano "la loro droga". La notizia si sparge in un lampo, e gli procura una ricca messe di fatti che non si aspettava e che gli ispirano nuove ricerche.
"Tutto ciò mi portò a studiare l'azione dei sali di magnesio sulla narcosi cloroformica, sulle avitaminosi, sull'anafilassi, sulla secrezione, sull'eliminazione e sulle proprietà della bile, sull'acidificazione dell'urina", così importante nel cancro.
pagina 11/51------differenza del cloruro alle altre forme (carbonati)
Delbet aveva già sperimentato l'assunzione di dolomia per questo tipo di problema. ma senza ottenere risultati (la dolomia è un carbonato doppio di magnesio e calcio). La prosecuzione delle ricerche provò che l'azione del CLORURO DI MAGNESIO o delle DELBIASE era dovuta probabilmente non allo ione magnesio, ma alla molecola salina (il CLORURO). Esiste una grande differenza tra il carbonato e i sali alogenati! Egli potè constatare anche che, mentre i carbonati accelerano l'evoluzione di tumori neoplastici o delle lesioni precancerose, il CLORURO DI MAGNESIO, come la DELBIASE, ne arresta lo sviluppo e spesso li fa persino regredire.
I suoi numerosi esperimenti (ahime, sugli animali) prendendo quindi di mira la prevenzione e l'evoluzione di tumori innestati. I risultati, nettamente favorevoli, provano che è possibile rallentare l'evoluzione dei tumori saturando l'organismo di questi sali alogeni di magnesio, La loro azione sulla cellula neoplastica è indiscutibile. Tali fatti clinici gli permisero di attribuire ai sali alogenati di magnesio (CLORURO DI MAGNESIO e DELBIASE) un'azione preventiva contro il cancro.
Egli d'altra parte sottolinea che il CLORURO DI MAGNESIO non dev'essere considerato come tossico per la cellula neoplastica. In realtà "tutto quello che vive ha bisogno di magnesio, tanto le cellule neoplastiche quanto quelle sane". L'azione dei sali di magnesio, infatti, è citofilattica, vale a dire che essi aumentano la resistenza e l'attività delle cellule, ripristinando il buon funzionamento cellulare quando questo è compromesso da una qualsiasi patologia.
pagina 18/51--
Li ritroviamo allo stato naturale in molti vegetali (frutta, verdura, cereali...) e in ogni tipo di complesso organico. Ma la coltivazione intensiva e la raffinazione eccessiva degli alimenti di base, come pane, farine, cereali, oli, sale ecc. hanno diminuito la percentuale e spesso hanno persino eliminato ogni traccia si questi sali, pur tanto necessari al nostro metabolismo. La loro assenza totale è incompatibile con la vita stessa e la loro carenza crea disturbi di vario tipo che scompaiono nel preciso momento in cui ci completa il corretto apporto alimentare quotidiano, o con le assunzioni quotidiane.
Nei nostri paesi civili la maggior parte della gente soffre di carenza magnesiaca quasi totale. Non stupiamoci dunque se l'assenza di questo indispensabile catalizzatore crea tanti danni.
Eppure il rimedio è semplice: bisognerebbe aggiungere sistematicamente CLORURO DI MAGNESIO o BELBIASE nella nostra alimentazione. Certo, il suo sapore sgradevole ci scoraggia dal farlo e ce lo fa considerare una medicina, benchè in realtà vada visto come ALIMENTO. Per tale ragione non ha alcuna controindicazione reale, a dispetto dei preconcetti.
pagina 18/51------anche per i bambini
Resterete sorpresi di vedrete i vostri figli abituarsi meglio di voi a questo trattamento: dopo le prime dosi, saranno loro stessi a chiedervi quando si sentiranno "£uno straccio".
Spiegate loro i vantaggi del trattamento: "Vedrai, ti sentirai meglio in pochissimo tempo e potrai andare fuori a giocare prestissimo", "se mandi giù questo non avrai bisogno di punture" )va benissimo con i piccoli che di norma seguono terapie antibiotiche) ecc.
Avvertiteli del gusto sgradevole, giocate con loro a chi di voi due farà la boccaccia più bella..... e promettete un cucchiaino di miele, per esempio, dopo l'assunzione: il cattivo sapore si attenuerà all'istante. Quando i vostri bambini avranno verificato i risultati, si comporteranno come molti altri: diventeranno "elogiatori" del prodotto con i piccoli amici e riceverete sicuramente qualche telefonata da genitori curiosi di sapere di cosa si tratta!
pagina 21/51------per i neonati
In base all'età, si somministra loro la soluzione di CLORURO DI MAGNESIO con il contagocce, con un cucchiaino da caffè o con un cucchiaio da tavola, mantenendo gli stessi intervalli sopracitati.
NB Non esitate a diminuire le dosi in caso di disturbo intestinale prolungato, perchè non è quest'ultimo lo scopo perseguito. Anche se tale reazione è normale e spesso salutare all'inizio del trattamento, non è necessario mantenerla nel tempo: il fine principale è quello di nutrire le cellule per aumentare la loro resistenza all'infezione.
pagina 22/51------controindicazioni zero
Nè il professor Delbet, nè il dottor Neveu e tanto meno i loro successori hanno mai constatato intolleranza o reazioni negative al trattamento con la soluzione di CLORURO DI MAGNESIO o con la DELBIASE, che, ricordiamo, devono essere considerati non come medicine, ma come un integratore alimentare. Come afferma il dottor Neveu, "LA PAURA DI CAUSARE UNA NEFRITE NON DEVE IMPEDIRE L'USO DEL CLORURO DI MAGNESIO. NON HO MAI RISCONTRATO CASI DEL GENERE FRA I NUMEROSISSIMI MALATI AI QUALI HO FATTO
SEGUIRE LA TERAPIA MAGNESIACA".
Anche nei casi di ipertensione non è mai stata riscontrata alcuna situazione di aggravamento.
pagina 45/51------conclusioni e per animali
Le precedenti indicazioni degli si terapeutici e preventivi del CLORURO DI MAGNESIO non si limitano a pochi casi citati. Esse tuttavia valgono come esempi - dalle patologie più gravi a quelle più benigne - per consentirvi di imparare a utilizzare questo meraviglioso alimento. SOPRATUTTO NON CREDETEMI SULLA PAROLA, SAREBBE UN GRAVE DANNO. FATENE ESPERIENZA PERSONALMENTE: QUESTA PARLERA' DA SE'.
????????? per animali ???????
D'altronde, sarebbe un peccato non menzionare le possibilità che offre il metodo citofilattico al CLORURO DI MAGNESIO nell'uso veterinario. Per maggiori dettagli, fate riferimento ala breve guida MEDECINES DOUCES POUR ANIMAUX, nella quale troverete esposto questo metodo, come anche altri di cure naturali che possono essere eventualmente associati.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... gnesio.pdf

E le altre forme di magnesio come il magnesio supremo, molto più conosciuto? sono preparate dal piccolo chimico per "lavoro"
Ma quando il dottor Neveu, amico del professore ha sottoposto al simposio dei CERVELLONI le sue scoperte su questo CLORURO DI MAGNESIO il risultato fu questo:
“Il dott. Neveu, nel 1932, utilizzò in un caso di difterite una soluzione di cloruro di magnesio nel tentativo di ridurre il rischio di reazione allergica al siero antidifterico che avrebbe poi somministrato, poiché Delbet aveva dimostrato che la soluzione poteva ridurre la risposta allergica. Quando il giorno dopo arrivarono dal laboratorio le risposte delle analisi che confermavano la difterite, e quindi prima di aver somministrato il siero, Neveu si accorse con grande stupore che la bimba era già perfettamente guarita. Dopo questo caso ne trattò altri 5 nei mesi successivi, e tutti guarirono perfettamente. Negli anni seguenti tratta oltre 60 casi, tutti guariti senza dover mai utilizzare il siero antidifterico. Allora pubblica su una rivista medica un paio di articoli sul trattamento della difterite ed alcuni colleghi lo provano e ne confermano gli ottimi risultati. Nel 1943 Neveu si accorge che oltre alla difterite il cloruro di magnesio era in grado di guarire anche l’altro grande flagello di quegli anni, la poliomielite. Allora cerca di ottenere una ufficializzazione del metodo, presentandolo all’Accademia di Medicina e si rivolge a Delbet che ne era membro. Ma l’Accademia rifiuta a Delbet il permesso di effettuare la comunicazione a nome di Neveu in quanto questi non è membro dell’Accademia (cosa che in altre occasioni era stata fatta senza problemi). Allora Delbet decide di presentarla a suo nome ma anche qui con mille scuse gli viene negato il permesso di parlare. Dopo lunghe e accese discussioni gli viene concessa la parola ma la sua relazione non verrà mai pubblicata sul bollettino dell’Accademia. Alle proteste di Delbet viene risposto ufficialmente che "Facendo conoscere un nuovo trattamento contro la difterite verrebbero impedite le vaccinazioni, mentre l’interesse comune è di generalizzare le vaccinazioni stesse”.
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... gnesio.htm

Del quale, è l'unica forma esistente in natura e la maggior parte è nei mari,e negli oceani, dove dobbiamo ricordare che la maggior quantità di specie viventi sono proprio in queste acque, do CI NASCONO, CI VIVONO TUTTA LA LORO VITA e CI MUOIONO.
Quindi è comprensibile che nessuno di loro potrà mai soffrire di ALLERGIA AL MAGNESIO, oppure soffrire di IPERMAGNESEMIA, che in caso sarebbe stato la ESTINZIONE per queste specie.
Oh, ma allora le ALLERGIE e le IPER, sono parole DALSE, almeno per gli "ALIMENTI ESSENZIALI".
Quindi NON ESISTE la IPERVITAMINOSI e neppure la INTOSSICAZIONE della vitamina D.
Mente fervida quella dei CERVELLONI; vero?
Ed ora parliamo della Vitamina K2: L'anti-aging indispensabile per la salute di ossa e cuore. La vitamina K è una molecola liposolubile scoperta nel 1929 dallo scienziato danese Henrik Dam. ... Questa sostanza che influiva sulla coagulazione (in danese : Koagulation) fu chiamata vitamina K
La pagina recita:
"Questo post lo dedico ad una comunicazione per i VEGANI ed i VEGETARIANI.
Premetto che non ho nulla contro nessuno, tanto meno contro di voi, ma farvi parte di ciò che ho scoperto poco tempo fà.
Sappiamo tutti che chi si alimenta seguendo uno STILE DI VITA VEGETARIANO o VEGANO è facile che il loro corpo sia CARENTE di un "ALIMENTO ESSENZIALE" molto importante:
la VITAMINA B12
Però come detto, sapendolo, è possibile correre ai ripari ingerendo giornalmente quel cosi detto "INTEGRATORE" che personalmente ho denominato "ALIMENTO ESSENZIALE", anche solo per il fatto che questi sono nel mio sangue, quindi segnati a LETTERE DI FUOCO NEL MIO DNA, MA SOPRATUTTO PERCHE' NON AMMETTO DI ESSERE STATO "GENERATO" negli "INTEGRATORI", (e voi?) onde evitare sorprese di mancanza di salute.
Questo, come sappiamo è ammesso anche dai grandi sostenitori di questo STILE VEGETARIANO o VEGANO, ma nonostante questi sostenitori siano per la maggior parte di loro delle autorità mediche, che per nominarne alcuni:
come primo, l'oncologo Umberto Veronesi
seguito dall'oncologo Franco Berrino
seguiti da altri medici che ho sentito personalmente per radio, tv, ed altri mezzi di comunicazione per descrivere i vantaggi di questo STILE DI VITA.
Un altro personaggio molto conosciuto è Valdo Vaccaro, che inoltre gestisce un sito di informazione al riguardo della salute, dedicato ai VEGANI. ed ai VEGETARIANI, in quanto si dichiara VEGANO personalmente.
Ora, avendo personalmente scoperto la GRANDE IMPORTANZA della vitamina K2 per la VERA SALUTE, mi chiedo:
COME MAI TUTTI QUESTI PERSONAGGI NON VI HANNO INFORMATO DELLA IMPORTANZA DI QUESTA VITAMINA K2 PER LA SALUTE VOSTRA?
MI VOLETE CONVINCERE CHE LORO DI QUESTA VITAMINA K2 NON NE SANNO PROPRIO NULLA, DATO CHE CI SONO MOLTI STUDI CHE NE DIMOSTRANO LA IMPORTANZA?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ariani.htm

Eppure chi ti parla di vitamina K? il tuo medico di base?

Ora proseguiamo con il SILICIO ORGANICO: la scoperta è stata fatta nel 1957 dal chimico organico Norbert Duffaut che dedicò molti anni per sviluppare e brevettare una tecnica che potesse garantire la stabilità del SILICIO così ottenuto, chiamato SILICIO ORGANICO.
Più tardi, il geologo francese Loic Le Ribault, scoprì "casualmente" le capacità terapeutiche del SILICIO ORGANICO naturale, mentre effettuava degli studi attraverso l'utilizzazione di un microscopio elettronico a scansione.
Grazie a questo apparecchio anch'egli riuscì a dimostrare che alcuni cristalli di quarzo sulla loro superficie hanno una pellicola di SILICIO solubile in acqua e anche alcuni microrganismi ed ideò un procedimento che permetteva di raccogliere i depositi di silicio formatisi grazie all'azione di questi microrganismi. Dimostrò ulteriormente che le soluzioni così ottenute contenevano una percentuale molto importante di SILICIO ORGANICO. Fu a questo punto che scoprì casualmente l'efficacia terapeutica di questo componente.
All'epoca soffriva di una PSORIASI alle mani considerata incurabile.
Un giorno mescolò con una mano la soluzione per i suoi esperimenti molto ricca di SILICIO ORGANICO e con stupore DUE GIORNI DOPO VIDE CHE ERA COMPLETAMENTE GUARITA. Da allora cominciò a interessarsi all'efficacia del SILICIO ORGANICO nel trattamento di diverse patologie in collaborazione con alcuni amici medici. Con grande sorpresa constatò che i pazienti trattati ottenevano risultati a dir poco miracolosi IN POCHI GIORNI."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... us.htm.htm

Avete capito perchè non sapete della esistenza di questa miracolosa vitamina K2?
E come la mettiamo con la malattia INGUARIBILE PSORIASI?

Ma andiamo avanti, la pagina recita:
"Ed ora ecco le prove delle malattie guarite con gli "ALIMENTI ESSENZIALI":
In seguito alla scoperta che la mamma di Marino Rossi con 88 anni, fatti gli esami del sangue per la vitamina D e la vitamina B12 (COBALAMINA) ne è risultata talmente CARENTE da avere un valore addirittura a ZERO.
Questo per me è stato lo spunto a fare delle ricerche per rilevare se vi fissero delle malattie guarite con i FARMACI, ma inutilmente.
Allora ho fatto ricerche se invece vi fossero malattie guarite con degli "ALIMENTI ESSENZIALI" ottenendo questi risultati:
La prima e più importante malattia guarita con uno di questi è
lo SCORBUTO
guarito dall' ACIDO ASCORBICO
a seguire
la PELLAGRA
guarita dalla VITAMINA B3 (NIACINA)
il BERI-BERI
guarito dalla VITAMINA B1 (TIAMINA)
il RACHITISMO
guarito dalla VITAMINA B (TIAMINA)
la PARKINSON
guarito dalla vitamina D (ORMONE)
la POLIOMIELITE
guarita dal CLORURO DI MAGNESIO
la SCLEROSI MULTIPLA e le malattie AUTOIMMUNI
dalla VITAMINA D
la OSTEOPOROSI
dalla VITAMINA D
dalla VITAMINA D
la TUBERCOLOSI (TBC)
la ANEMIA PERNICIOSA
guarita dalla VITAMINA B12 (COBALAMINA)
Un ricercatore dell’Istituto Lister di Medicina Preventiva di Londra stava sperimentando su dei ratti una dieta a base di chiara d’uovo cruda come fonte unica di proteine. Dopo qualche settimana i ratti diedero segni di squilibrio: comparvero dermatiti ed emorragie cutanee: gli animali perdevano il pelo, gli arti si paralizzavano, diminuivano di peso, e infine morivano.
guarita dalla BIOTINA del gruppo B.
Queste sono solo alcune delle realtà che col tempo, e neanche troppo, scopriremo che ne saranno guarite molte altre.
Basta che le persone provino e tutto viene fatto dalla AUTOGUARIGIONE del corpo dato che questi "ALIMENTI ESSENZIALI" sono scritti nel DNA di ogni animale al mondo.
Si l'AUTOGUARIGIONE di ogni essere vivente poichè nessuno di loro và da un suo simile per farsi curare la salute quindi che funziona anche per l'Homo Sapiens
Che l'Homo Sapiens debba comportarsi come stà facendo a differenza di ogni essere vivente, è un fatto veramente ANOMALO e sono certo che nè Madre Natura e nè la EVOLUZIONE avevano previsto questo.
Quindi posso dichiarare che big pharma produca FARMACI che guariscono le malattie è puramente FALSO.
Questo lo dichiaro con certezza in seguito ad aver capito che questi "FARMACI" NON POSSONO E NON POTRANNO MAI GUARIRE ALCUNA MALATTIA per tante ricerche si possano fare.
Difatti si dice che la medicina ha fatto "passi da gigante", ma solo nel campo della meccanica ed elettronica, poichè basta guardarsi attorno per vedere persone che si appoggiano ad aggeggi con le ruote per spostarsi, ma che si vede la loro sofferenza.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... uarite.htm

Detto quanto sopra, è facile capire che i CERVELLONI della medicina ce l'hanno sempre messa tutta pur di riuscire a nascondere come ottenere la VERA SALUTE da parte del GENERE UMANO.
Ma ecco ora lo scopo di questa pagina:
LA SCOPERTA DELL'ACIDO ABSCISSICO, UN "ALIMENTO ESSENZIALE" PER OGNI ESSERE VIVENTE. E' AUTOPRODOTTO da ogni individuo vivente, ma sopratutto dai vegetali e questo lo sappiamo perchè molti articolo lo riportano e solo alcuni riportano che è AUTOPRODOTTO anche dall'Homo Sapiens.
Almeno un articolo cita;
"Acido abscissico un ormone vegetale prodotto anche negli esseri umani."
Un altro articolo scrive:
"Prof. Antonio De Flora, Emerito di Biochimica Università di Genova
"Il ruolo dell’ acido abscissico nei processi fisiologici e patologici umani"
L'Acido Abscissico (ABA) è un ormone vegetale di difesa da diversi tipi di stress, che recentemente è stato dimostrato essere anche un ormone umano. Nel regno animale, le cellule che producono e che rispondono all'ABA, sono di 3 tipi: i) cellule dell'immunità innata (granulociti, microglia, monociti e macrofagi), nelle quali ABA presenta funzioni di un'inedita citochina pro-infiammatoria; ii) cellule staminali mesenchimali ed emopoietiche, che vengono espanse dall'ABA in maniera autocrina e paracrina; iii) cellule responsabili del controllo dell'omeostasi glicemica, tra cui le cellule pancreatiche ß, in cui ABA induce sintesi e rilascio di insulina (sia glucoso-indipendente sia glucoso-stimolato), e cellule di muscolo scheletrico e adipociti, che rispondono all'ABA con aumentata captazione di glucoso dovuta a traslocazione del GLUT4 sulla plasma membrana. Questi effetti dell'ABA su diversi tipi di cellule ne suggeriscono potenziali ruoli patogenetici in numerose malattie, tra cui diabete (sia T1D sia T2D), sindrome metabolica, malattie infiammatorie e autoimmuni, arteriosclerosi."
dei quali vi porterò le pagine una ad una onde informare di questo ACIDO ABSCISSICO.

Quindi parliamo di un "ALIMENTO ESSENZIALE" che è già parte del corpo dell'individuo vivente come è per TUTTI gli altri "ALIMENTI ESSENZIALI", e quindi anche nel corpo umano, il quale combatte la malattia il DIABETE, ma anche altro.
Al riguardo di questo ACIDO ABSCISSICO la pagina recita:
"Hai mai sentito la parola ACIDO ASCISSICO? NO?
Bene, fino a pochissimo tempo fà, e precisamente fino al 20 ottobre 2019 era per me una parola inesistente, ma poi, data la mia innata curiosità........ho iniziato delle mie ricerche..... di cui ora ve ne faccio parte.
Per parlare dell'ORMONE di nome ACIDO ABSCISSICO, quindi un "ALIMENTO ESSENZIALE, anch'esso AUTOPRODOTTO, sia dagli ANIMALI che dai VEGETALI, dobbiamo partire da un dato inconfutabile per poter capire appieno una delle sue funzioni che ritengo la più importante nel corpo umano, e quindi anche per le specie del REGNO ANIMALE del nostro pianeta, e che alla fine interessa sopratutto noi in quanto ciò che descriverò è un fatto del nostro simile o di noi stessi.
Partiamo quindi dall'inizio, dal punto in cui è importante la introduzione nel corpo dell'individuo quei CIBI NATURALI che ne sono il solo carburante per tutta una vita, ma che non possono essere i CIBI INNATURALI delle industrie, che hanno il solo scopo del GIOCO DEL BUSINESS (COMMERCIO).
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ndiale.htm

La pagina riguardo al DIABETE, che ne indica la causa il LATTE il nutrizionista T. Colin Campbell, allora è UN FALSO, ed ora ecco la riprova del FALSO:
"Devo riportare quanto è il pensiero di moltissime persone qualificate riguardo al libro China Study e ne cito una pagina di wikipedia che scrive:
"The China Study è un libro pubblicato nel 2005 dal nutrizionista T. Colin Campbell, basato su dati epidemiologici raccolti in Cina. In esso l'autore, responsabile della ricerca, trae una serie di conclusioni sui presunti benefici per la salute che deriverebbero da alcuni regimi alimentari.
Campbell interpreta i dati affermando una relazione tra cibo e malattie cardiovascolari, cancro e diabete e la possibilità di ridurre il rischio di contrarre queste patologie, o arrestarne e invertirne un lo sviluppo in corso, attraverso l'alimentazione, giungendo alla conclusione che una dieta basata su cibi vegetali riduce in modo drastico la possibilità di sviluppare malattie cardiovascolari, diabete, cancro e obesità[1]. Campbell ha dichiarato: «Le persone che mangiavano più cibi di origine animale erano più soggette alle malattie croniche. Le persone che mangiavano più cibi di origine vegetale erano più in salute e tendevano ad evitare le malattie croniche. Questi risultati non possono essere ignorati»[2].
La validità di tali conclusioni, tuttavia, è stata soggetta a numerose critiche per gli errori metodologici del libro e per le fallacie logiche alla base delle sue conclusioni[3], tanto che "la sua intera teoria" è stata definita come "una serie di speculazioni completamente prive di fondamento"[4] mentre c'è chi, senza mezzi termini, si spinge a definire l'intera operazione editoriale una vera e propria "bufala", "una delle bufale meglio riuscite della storia della ricerca sull'alimentazione umana"[5].
The China Study ha dato luogo anche a un'attività di merchandising: gli autori l'hanno trasformato in un marchio registrato, di loro proprietà, con il quale, tramite specifici canali di e-commerce, vengono venduti prodotti alimentari adatti ai regimi alimentari ispirati ai contenuti del libro[5]. Attraverso tali canali viene proposto anche un ricettario preparato da Leanne Campbell, figlia di T. Colin Campbell[5].
https://it.wikipedia.org/wiki/The_China_Study

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tumori.htm

La pagina che a noi fà fede, quindi ne è la partenza, recita:
"ELEMENTI DI ALIMENTAZIONE. Rielaborazione D. Gianluca Calanchi
DIGESTIONE ED ASSORBIMENTO DEL CIBO
Il tratto gastrointestinale inizia dalla bocca con l'istmo delle fauci e finisce dopo circa 4,5 metri con l'orifizio anale.
Durante questo percorso il tratto si allarga e si restringe dando origine ad organi di diversa forma e funzione. Dopo la bocca troviamo l'esofago, che si allarga nella cavità dello stomaco situata nella parte superiore sinistra della cavità addominale, dove grazie ad un ambiente particolarmente acido molti alimenti vengono "digeriti" cioè spezzati nei loro componenti fondamentali. Dopo lo stomaco troviamo l'intestino tenue che inizia con un breve tratto a forma di anello, il duodeno per poi continuare con il digiuno.
Globalmente l'intestino tenue occupa parte della cavità addominale raccogliendosi a formare numerose anse, per poi sfociare nell'intestino crasso che inizia nella cavità iliaca destra con il colon (sotto il passaggio da ileo a colon c'è un breve segmento a emisfera: il cieco). Il colon prosegue verso l'alto con il colon ascendente, poi con il colon trasverso e quindi con il colon discendente che, nella fossa iliaca sinistra prosegue con il sigma del colon e quindi con l'intestino retto che, attraverso l'orifizio anale, comunica con l esterno.
Ognuno dei tratti dell'apparato digerente presenta a livello di composizione tissutale particolarità che ne definiscono anche la funzione.
La digestione è un processo chimico e motorio finalizzato alla scomposizione degli alimenti (macroalimenti) in parti più semplici e quindi assorbibili. Il processo inizia nella bocca con la masticazione, l'insalivazione (la saliva, contenete un enzima: ptialina, comincia la digestione dei carboidrati) e quindi la deglutizione. Il bolo alimentare così formato arriva allo stomaco dove altri enzimi specifici elaborano le proteine ed i grassi mentre la presenza di acido cloridrico (HCl) attiva alcuni enzimi mantenendo al contempo sterile l'ambiente; a questo punto gli alimenti così trattati vengono denominati chimo.
Entrando nel duodeno il chimo si trasforma in chilo grazie all'azione dei secreti pancreatici ed epatici; i processi digestivi continuano con altri elementi secreti anche dalle pareti intestinali. A mano a mano che le sostanze alimentari complesse si trasformano in semplici vengono assorbite a partire dal duodeno per tutto il digiuno e l'ileo attraverso particolari strutture che aumentano la superficie di assorbimento intestinale: i villi intestinali. I residui della digestione, che non vengono assorbiti, percorrono il colon (che assorbe solo acqua e poco altro) passano nel retto per venire espulsi.
DEGRADAZIONE DEGLI ALIMENTI
Glicidi > Polisaccaridi > Trisaccaridi > Disaccaridi > Monosaccaridi
Protidi > Peptoni > Peptidi > Aminoacidi
Lipidi > Trigliceridi > Acidi grassi.
ALIMENTAZIONE
Una corretta alimentazione, è fondamentale per la conservazione di un buon stato di salute generale. L istruttore deve essere in grado di fornire almeno le indicazioni orientative agli allievi su questo delicato argomento evitando che l'approssimazione e l'improvvisazione possa provocare danni. Una dieta corretta, tranne alcune eccezioni particolari e trattate dal medico, è una dieta equilibrata, cioè una dieta in cui la quota dei macronutrienti sia in un rapporto corretto tra loro. Trattando della digestione abbiamo accennato ai macroalimenti o macronutrienti, ora vedremo di cosa si tratta. Nei macronutrienti annoveriamo 4 elementi: proteine (protidi), "zuccheri" (carboidrati), grassi (lipidi) ed acqua. I primi 3 apportano calorie mentre il quarto no.
Gli alimenti che noi introduciamo rappresentano una forma di energia potenziale, di natura chimica, che l'organismo trasforma in energia meccanica e calore."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... inizio.pdf

Ora, dopo questa illuminante descrizione, devo far presente che nella mia chiacchierata telefonica con le persone che mi contattano e vogliono informazioni, arrivo alla conclusione che per mantenere la VERA SALUTE sono indispensabili 3 (tre) fattori:
1- il CIBO NATURALE, che contenga gli
2- "ALIMENTI ESSENZIALI" che la medicina nomina "integratori" ed il
3- MOVIMENTO
i quali insieme evitano la OBESITA'. la STITICHEZZA e le conseguenti EMORROIDI, mentre ora prendiamo una direzione diversa, onde capire uno dei perchè della AUTOPRODUZIONE dell'ORMONE ACIDO ABSCISSICO.
Faccio anche presente che se si ha il dubbio che i CIBI NATURALI NON contengano gli "ALIMENTI ESSENZIALI" denominati "integratori" dalla medicina, ecco che è bene ingoiarli a cucchiaini, capsule, perle o pastiglie come Franca e me da 28 anni, ora nel 2020, quindi dal 1992..
Tornando ora allo scritto del dottor Gianluca Calanchi e sottolineando la parte che per noi è BASILARE:
"Nei macronutrienti annoveriamo 4 elementi: proteine (protidi), "zuccheri" (carboidrati), grassi (lipidi) ed acqua. I primi 3 apportano calorie mentre il quarto no. "
ripetendo:
1) "PROTEINE" (protidi)
2) "ZUCCHERI" (carboidrati)
3) "GRASSI" (lipidi)
1) "ACQUA"
dobbiamo rilevare che le
PROTEINE (protidi) non causano danni rilevabili, neppure i
GRASSI (lipidi), tanto meno la
ACQUA, quanto invece il MACRONUTRIENTE più colpevolizzato di causare danni alla salute sono gli
"ZUCCHERI" (carboidrati)
i quali sono quelli incriminati dalla informazione della medicina, di tanti danni all'organismo umano, danni che ne soffre il SOLO GENERE UMANO, quindi a questa nostra sola specie.
Questo ci viene detto da chi si interessa della nostra salute, il quale ci informa che non dobbiamo ingerire "zuccheri" nei cibi, poichè a questi, come abbiamo visto prima, attribuiscono la causa di questi problemi.
Ma non solo, vogliono darci ad intendere che con la quantità del MACRONUTRIENTE "ZUCCHERI" (carboidrati) che circolano nel corpo umano, in quanto quarto MACRONUTRIENTE trasformati nello stomaco come sopra descritto, basta qualche grammo di "zucchero" in più ingoiato con i CIBI che possa causare tutto quello scompenso che tutti ormai conosciamo molto bene iniziando dal DIABETE?
Mi sento molto preso per i fondelli e voi?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... silare.htm
Scoperto questo pochi giorni fà, ve ne dò informazione però vorrei concludere questo post facendovi capire quanto sia GRAVE il comportamento di questi CERVELLONI da almeno un secolo, 100 anni, a questa parte. riportandovi uno dei tanti fatti che ritengo GRAVISSIMO e che vi descrivo sotto.

Questo non vuole dire un vanto da parte mia, ma una verità inconfutabile che ritengo vergognosa da parte di questi CERVELLONI ed un orgoglio da parte mia l'averlo scoperto e sottoposto alla vostra attenzione.
Mi si vorrà mica dire che tutto quanto di nostra conoscenza loro non ne sapessero nulla.
Della loro conoscenza, la dimostrazione pratica è che hanno sempre nascosto queste conoscenze in quanto sono quelle che toglie loro quanto hanno goduto fin'ora da questo stato di cose.
La sofferenza? è lo scotto da pagare preventivato ed è utile al loro fine.
E dimostrazione che la mia NON è pura fantasia, ma pratica reale, difatti una di queste è inconfutabile.
Parlo del FLUORURO DI SODIO, lo scarto della lavorazione dell'alluminio, un rifiuto tossico da smaltire.
La pagina recita:
"Il fluoruro cominciò a fare la sua comparsa durante la seconda guerra mondiale dove fu usato per scopi bellici, come la produzione della bomba atomica e del gas nervino. Il fluoruro è un rifiuto speciale dell’industria dell’alluminio e dell’industria bellica le quali hanno trovato il modo non solo di risparmiare soldi evitandone lo smaltimento ma addirittura stanno guadagnando enormemente facendolo mettere nell’acqua, nei pesticidi e in tutti i prodotti per l’igiene orale. I governi e gli istituti di medicina sono finanziati e controllati da queste grandi aziende che fatturano più di intere nazioni, non aspettare che lo dicano in televisione, puoi smettere adesso di assumere fluoruro e sentirne tu stesso l’effetto nel corpo. Sono circa 5 anni che non lo assumo e posso dire di averne notato in pochi giorni la differenza."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ossina.htm
Ora, data la scritta sui dentifrici industriali, quindi quelli pubblicizzati sottolineata in rosso nella foto:


"Contiene FLUORURO DI SODIO (1450 ppm F)
Bambini fino a 6 anni utilizzare una piccola quantità di dentifricio sotto la supervisione si un adulto per ridurre al minimo l'ingerimento. In caso si assunzione di FLUORURO da altre fonti contattare il dentista o il medico."

DOPO QUESTA SCRITTA VOLETE DIRMI CHE SE ANDATE DAL DENTISTA O DAL MEDICO IN QUESTA OCCASIONE; QUESTI CASCANO DALLE NUVOLE E DEVONO INFORMARSI PRIMA DI PROVVEDERE AL CASO?
CERTO CHE NO; LORO SANNO BENISSIMO CHE QUANTO INGERITO DA VOSTRO FIGLIO E' UN "VELENO".
Quindi abbiamo certezza che loro sono informati della sua pericolosità, e non solo loro, ma anche TUTTA LA CLASSE MEDICA LO SA', ma perchè lo permettono sapendolo?
Certo, loro sanno benissimo che siamo circondati di PRODOTTI CHIMICI VELENOSI, quindi uno in più o uno in meno non cambia nulla, ma la salute umana?.
E pensare che un padre che manda suo figlio a studiare da medico con la convinzione che suo figlio potrebbe essere un domani il salvatore della umanità, scoprire che invece salvatore non lo diventerà mai, anzi scopre che fà parte di una congregazione particolare, piena di PROTOCOLLI, e contro la SALUTE UMANA, sono certo che per questo padre deve essere dura avere la certezza di questo, vero?
La differenza tra FLUORURO DI SODIO e FLUORO, un inganno perpetrato negli anni il quale ti dice ingannevolmente che ti mettono il FLUORO per i tuoi denti.
In proposito la pagina recita:
"Anche in questo articolo che considero di un certo spessore, involontariamente si passa dal FLUORO che ho nel mio sangue al FLUORURO DI SODIO, usato come veleno per i topi, come se fossero lo stesso prodotto.
Per fortuna la chimica mi viene in aiuto e smentisce chiaramente che questi due prodotti, l'uno il FLUORURO DI SODIO veleno per i topi, possa essere il FLUORO,
I due simboli chimici sono:
per il FLUORO F
mentre per il FLUORURO DI SODIO è NaF
quindi come si può confondere l'uno con l'altro?
Mi stupisce che il "piccolo" chimico, nel tempo, non abbia avuto il coraggio di correggere questi che considero MADORNALI ED INGANNEVOLI ERRORI che posso considerare anche VOLUTAMENTE DISINFORMATIVI. "
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sangue.htm

SONO SICURO CHE SE HITLER; TORNASSE IN VITA; A SENTIRE QUESTE COSE SI SENTIREBBE UN POPPANTE.
NON HO PIU' PAROLE.
La pagina recita:
"Sicuramente non posso condannare il comportamento del dr. Matthias Rath, anzi non posso che aggiungere alcuni fatti certi che confermano quanto sia giusta la sua denuncia al riguardo di questi personaggi.
A conferma del pezzo:
«L’80 PER CENTO DEI PRODOTTI FARMACEUTICI ATTUALMENTE SUL MERCATO NON È DI PROVATA EFFICACIA»
riporto quanto scrive il dottor William Osler, considerato il capostipite della medicina scrisse ai suoi tempi:
IL dottor William Osler, considerato il capostipite della medicina scrisse ai suoi tempi:
"Sotto trovi il detto del dottor Wiliam Osler, considerato il capostipite moderno della medicina attuale:
La persona che prende una medicina deve guarire 2 (due) volte:
deve guarire dalla malattia e
deve guarire dalla medicina
William Osler
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ottore.htm

e se vuoi la sua scritta clicca sul link
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ttorea.htm
Non solo ma dò una prova inconfutabile che la medicina permette CONSAPEVOLMENTE un fatto che ritengo GRAVISSIMO, che oltre che permettere di aggiungere ai cibi PRODOTTI CHIMICI VELENOSI quali CONSERVANTI, COLORANTI.... "AROMI" o "AROMI NATURALI" ricavati dal petrolio, e curare con altrettanti PRODOTTI CHIMICI VELENOSI, la cui velenosità è provata dal "foglio illustrativo" (BUGIARDINO) allegato, vi è un fatto che ritengo oltre i limiti della delinquenza:
la pagina recita:
Nei dentifrici, è permesso di aggiungere PRODOTTI CHIMICI VELENOSI, ma sopratutto, ben segnalato nella formula:
"Contiene FLUORURO DI SODIO (1450 ppm)"
Sotto la scritta:
"Non ingoiare"
per la maggior parte delle ditte segue la scritta
"Non lavarti i denti più di due volte al giorno",
e sotto la scritta::
"Bambini fino a 6 anni utilizzare una piccola quantità di dentifricio sotto la supervisione si un adulto per ridurre al minimo l'ingerimento. In caso si assunzione di FLUORURO da altre fonti contattare il dentista o il medico."

DOPO QUESTA SCRITTA VOLETE DIRMI CHE SE ANDATE DAL DENTISTA O DAL MEDICO IN QUESTA OCCASIONE; QUESTI CASCANO DALLE NUVOLE E DEVONO INFORMARSI PRIMA DI PROVVEDERE AL CASO?
CERTO CHE NO; LORO SANNO BENISSIMO CHE QUANTO INGERITO DA VOSTRO FIGLIO E' UN "VELENO".
Quindi abbiamo certezza che loro sono informati della sua pericolosità, e non solo loro, ma anche TUTTA LA CLASSE MEDICA LO SA', ma perchè lo permettono sapendolo?
Certo, loro sanno benissimo che siamo circondati di PRODOTTI CHIMICI VELENOSI, quindi uno in più o uno in meno non cambia nulla, ma la salute umana?.
E pensare che un padre che manda suo figlio a studiare da medico con la convinzione che suo figlio potrebbe essere un domani il salvatore della umanità, scoprire che invece salvatore non lo diventerà mai, anzi scopre che fà parte di una congregazione particolare, piena di PROTOCOLLI, e contro la SALUTE UMANA, sono certo che per questo padre deve essere dura avere la certezza di questo, vero?
La differenza tra FLUORURO DI SODIO e FLUORO, un inganno perpetrato negli anni il quale ti dice ingannevolmente che ti mettono il FLUORO per i tuoi denti.
In proposito la pagina recita:
"Anche in questo articolo che considero di un certo spessore, involontariamente si passa dal FLUORO che ho nel mio sangue al FLUORURO DI SODIO, usato come veleno per i topi, come se fossero lo stesso prodotto.
Per fortuna la chimica mi viene in aiuto e smentisce chiaramente che questi due prodotti, l'uno il FLUORURO DI SODIO veleno per i topi, possa essere il FLUORO,
I due simboli chimici sono:
per il FLUORO F
mentre per il FLUORURO DI SODIO è NaF
quindi come si può confondere l'uno con l'altro?
Mi stupisce che il "piccolo" chimico, nel tempo, non abbia avuto il coraggio di correggere questi che considero MADORNALI ED INGANNEVOLI ERRORI che posso considerare anche VOLUTAMENTE DISINFORMATIVI. "
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sangue.htm

SONO SICURO CHE SE HITLER; TORNASSE IN VITA; A SENTIRE QUESTE COSE SI SENTIREBBE UN POPPANTE.
NON HO PIU' PAROLE.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... dicina.htm
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tthias.htm
Il titolo dell'articolo in oggetto chiede:
"Perché tutte le piante necessitano di ormoni?"
il che è facilissimo rispondere.
Prima di tutto vorrei poter informare l'autore di questo articolo che dagli animali ed i vegetali, nessuna differenza nel funzionamento.
E' diversa solo il corpo, la forma, ma il funzionamento non può essere diverso, e mi spiego meglio.
La pagina recita:
"L'Homo Sapiens volente o nolente fà parte del REGNO ANIMALE.
Infatti, come ho già detto, nelle elementari gli insegnati parlando della EVOLUZIONE ci hanno detto che ad un certo punto di questa vi fu la GRANDE SEPARAZIONE in REGNO ANIMALE e REGNO VEGETALE.
Oh, ma allora sia animali che vegetali proveniamo da una unica fonte, altrimenti perchè la GRANDE SEPARAZIONE?
E non solo, poi però ci hanno anche detto che questi REGNI sono uniti dalla CATENA ALIMENTARE, dove vi sono animali che si cibano di vegetali, mentre ci sono vegetali che si cibano di animali.
Il perchè è semplicissimo da spiegare: sia il SANGUE degli animali che la LINFA dei vegetali contengono gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI", denominati "integratori" dalla medicina per gli umani, che quindi di conseguenza sono nel loro DNA e circolanti per il corpo degli esseri viventi. Per gli animali gli "ALIMENTI ESSENZIALI" formano le cellule dei quali queste cellule si cibano per vivere.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... vivere.htm
Mentre la base della cellula è formata da "ALIMENTI ESSENZIALI" ed è la cosidetta POMPA SODIO-POTASSIO, e non solo questi ma anche MAGNESIO e CALCIO ma sopratutto ACIDO ASCORBICO il quale tutti gli animali se lo AUTOPRODUCONO.
Quindi è comprensibile che se vi è CARENZA di uno di questi per l'individuo è MALATTIA certa.
La pagina recita:
"Ogni nostra cellula possiede un equilibrio fra il suo interno ed il suo esterno che si fonda sulla stabilità del potenziale di membrana e sulla regolarità del meccanismo della pompa sodio-potassio. Tutti gli elementi leggeri (almeno 21) sono essenziali per la vita. Di questi in particolare sono quattro quelli fondamentali: Sodio, Potassio, Calcio e Magnesio. L'individuo sano possiede:
- tutti gli elementi necessari nella giusta quantità - un regolare potenziale di membrana e un regolare funzionamento della pompa sodio-potassio - un sistema immunitario integro ed efficiente
Nell'organismo sano, secondo necessità, si producono, per azione degli enzimi, delle trasmutazioni di un elemento in un altro: il calcio in potassio o in magnesio, il sodio in potassio o magnesio, il magnesio in calcio, il potassio in calcio ecc.. In particolare, l'equilibrio della pompa sodio-potassio è salvaguardato dagli ascorbati dei quattro elementi, cioè dalla salificazione di questi ultimi operata dall'acido ascorbico.
L'organismo equilibrato è in grado di mantenere attivo questo processo e di conseguenza il sistema immunitario preposto a combattere ogni forma di aggressione. Essendo gli alimenti la fonte di approvvigionamento degli elementi necessari a produrre gli ascorbati, ed essendo i cibi odierni più poveri ed adulterati ed inquinati, essi stessi sono causa o concausa di tante patologie.""" http://digilander.libero.it/anna945/Imm ... nzione.htm

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... rifici.htm

Il chè giustifica senza ombra di dubbio che oltre agli "ALIMENTI ESSENZIALI" anche gli ORMONI sono loro indispensabili.
Un ormone molto conosciuto è la vitamina D, che ogni essere vivente si AUTOPRODUCE esponendosi al sole.
Per l'uomo ho certezza che per AUTOPRODURSI questa vitamina sono indispensabili il COLESTEROLO giù AUTOPRODOTTO ed i RAGGI SOLARI, gli UV.

Da questo primo articolo rilevo la presenza di un "ALIMENTO ESSENZIALE" chiamato
ACIDO ABSCISSICO o ABA, come nominato nell'articolo ed è questo che dovremo scoprire insieme, pagina dopo pagina.

L'articolo propone una spiegazione rilevata delle differenze tra ANIMALI e VEGETALI subentrate dalla differenzazione prodotte dalla EVOLUZIONE dalla grande separazione in REGNO ANIMALE e REGNO VEGETALE, a seconda della necessità perfezionando il corpo dell'individuo verso lo stato attuale delle cose nella parte esteriore e perfezionando nell'adattamento di quanto è la parte interiore:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ocosae.htm
Altra pagina dice:
"L'articolo in oggetto riporta quanto è di esperienza del Prof. Antonio De Flora, Emerito di Biochimica Università di Genova
"Il ruolo dell’ acido abscissico nei processi fisiologici e patologici umani"
e scrive ancora:
"Recentemente, l'ABA è stato proposto anche come molecola d'interesse nutraceutico, in particolare per la prevenzione e la terapia del diabete mellito (T1D e T2D/sindrome metabolica). In effetti, l'ABA risulta possedere una significativa attività ipoglicemizzante in vivo. Inoltre, stati di transitoria iperglicemia, come osservato nell'uomo dopo carico orale di glucoso (OGTT), innescano immediati aumenti dei livelli plasmatici di ABA ([ABA]p), oltre che di insulina, in linea con i dati sperimentali in vitro. La distinzione tra ABA quale nuovo ormone umano e ABA come nutraceutico richiede ulteriori studi tesi ad approfondire, in vitro e in vivo, le apparenti interazioni tra la percezione/trasduzione del segnale ABA ed altri sistemi cellulari. Tra queste l'Unfolded Protein Response (UPR) che consegue a stress di diversa natura del reticolo endoplasmatico (ER) e che è suggerita dalla recente evidenza di un legame diretto tra ABA e GRP78, una proteina multifunzionale coinvolta nell'avvio e nella regolazione/disregolazione dell'UPR."

Oh, ma allora questo "ALIMENTO ESSENZIALE" ACIDO ABSCISSICO è la panacea del DIABETE.
Sottolineo la parte che dice:
"Inoltre, stati di transitoria iperglicemia, come osservato nell'uomo dopo carico orale di glucoso (OGTT), innescano immediati aumenti dei livelli plasmatici di ABA ([ABA]p), oltre che di insulina, in linea con i dati sperimentali in vitro."
La quale informa che le prove in vitro sono state fatte.
Però mi permetto di aggiungere che queste prove sono state fatte senza l'ausilio dell'ACIDO ASCORBICO, il quale TUTTO PUO' E TUTTO ASSISTE.
Quindi fornire alle persone che soffrono di questa malattia, in primis l'ACIDO ASCORBICO in quanto CARENTE ne è SOLO l'essere umano, data la AUTOPRODUZIONE di ogni altro essere vivente, sia ANIMALI che VEGETALE; il CLORURO DI MAGNESIO, nel quale è iniziata la vita di ogni essere vivente la cui dimostrazione reale ci viene dal fatto che la forma dello spematozoo è uguale alla forma del girino della rana ed alla forma dei pesciolini appena nati i quali ci parlano dei mari e degli oceani, luogo nei quali è iniziata la vita sulla terra, in quanto a quei tempi tutta la terra era coperta di acqua "salata". Lo dimostra il fatto che questo CLORURO DI MAGNESIO è anche nella terraferma dalla quale i VEGETALI se ne forniscono per vivere e di conseguenza ne forniscono a noi.
La pagina scrive:
"A riprova che noi siamo uguali ed abbiamo la stessa provenienza ti chiedo:
avete presente la forma dello spermatozoo? è sulla foto dell'articolo,
quella testa grossa con un coda lunga e veloce nel movimento è uguale alla forma del girino delle rane, ma sopratutto è uguale ai piccoli appena nati dei pesci.
Cosa può dimostrare questo?
Ancora dubbi?
Ora mi chiedo ancora, ma perchè queste informazioni SONO NASCOSTE dal SISTEMA e noi così intelligenti non riusciamo a capirle? ma allora è proprio programmato che sia così. LE VERGOGNE?"
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ttante.htm

Quindi poi per ottenere dei risultati soddisfacenti riguardo a questa malattia il "diabete" a questi due: ACIDO ASCORBICO e CLORURO DI MAGNESIO, ci vuole l'aggiunta del''ACIDO ABSCISSICO i quali tutti insieme, sono certo che daranno dei risultati incredibilmente veri. Non sarà in due giorni, ma col tempo, poichè a loro ci vuole tempo, e costanza da parte dell'individuo sofferente.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iabete.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... dicina.htm


24 gen 2020, 11:36
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1 messaggio ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)