Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 19 ott 2018, 13:21


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
 Studio che dimostra l'importanza dell'ingoiare ACIDO ASCORBI 
Autore Messaggio
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1133
Località: Saluzzo
Messaggio Studio che dimostra l'importanza dell'ingoiare ACIDO ASCORBI
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... azioni.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Questo file in pdf del fondo pagina riporta studi che dimostrano che l'ACIDO ASCORBICO è in grado di gestire i danni riportati dalle RADIAZIONI.
Questo studio dimostra l'importanza dell'ingoiare ACIDO ASCORBICO "PRIMA" delle eventuali RADIAZIONI cui ci si sottopone, come i raggi X, TAC, MOC ecc. cui sottopone la medicina onde poter rilevare eventuali anomalie. Quindi fare PREVENZIONE da eventuali danni causati da queste RADIAZIONI, sono certo che sia decisamente molto SALUTARE.
Naturalmente è importante ingoiarne nuovamente dopo l'avvenuta pratica.
Se questo causa la diarrea è naturale in quanto il corpo espelle ciò che ha eliminato durante la sua funzione.
Quindi, ora che hai certezza che la STITICHEZZA è foriera di malattie, quando il tuo corpo non si libera dello scarto di quanto ti sei cibato, non devi andare dal tuo medico in quanto egli non ti propone altro che PRODOTTI CHIMICI e questi non possono che essere DANNOSI, ma rivedere la tua ALIMENTAZIONE ed ingoiare SOLO CIBI NATURALI E NON GLI INNATURALI. Devi evitare come la peste i cibi degli scaffali e le bevande proposte dagli stessi scaffali..
Mi permetto di dirlo in quanto questi prodotti sono degli ANTICIBO e non contengono più quegli "ALIMENTI ESSENZIALI" che aiutano il tuo corpo nei sui bisogni NATURALI come la AUTOGUARIGIONE e molte altre AUTOPRODUZIONE indispensabili alla sua salute come la vitamina K AUTOPRODOTTA negli intestini.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... chezza.htm
Parte dell'articolo citato riporta:
IN ITALIANO:
Effetto di Viatmina C (ACIDO ASCORBICO) e nutrizione antiossidante sull'assunzione genica indotta da radiazioni nei lavoratori dell' impianto nucleare di Fukushima..
Atsuo Yanagisawa, M.D., Ph.D. College giapponese di IV terapia
Esistono molti studi scientifici che dimostrano gli effetti protettivi della Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) sulla lesione cellulare indotta da radiazioni.
N. 1: Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) è un protettore contro le radiazioni esterne
Il pretrattamento con acido ascorbico previene la sindrome gastrointestinale letale delle radiazioni.
a partire dal
National Defense Medical Colege &
Forza di autodifesa terrestre in Giappone
Yamamoto et al. J.Radiat Res 2010; 51: 145: 15.
COSA E' L'ACIDO ASCORBICO CUI LA MEDICINA LO CHIAMA Vitamina C?
Ed a cosa serve per il genere umano?
Una delle funzioni che ha questo ACIDO ASCORBICO, oltre che essere un "ALIMENTO ESSENZIALE", quindi LA BASE DELLA VITA SULLA TERRA, è un potente ANTI-OSSIDANTE.
Avendo la illusione che un qualche sindaco legga questa mia pagina e vuole la SALUTE dei suoi cittadini, mi permetto di consigliare loro di tenere efficienti sia i gabinetti pubblici che le fontane, in quanto sono entrambi il primo bisogno fisiologico a cui non si dà più peso affidandosi clienteralmente ai bar, ma che per evitare l'individuo preferisce trattenere causandosi un grande danno alla SALUTE.
Lo conferma lo scienziato Irwin Stone con un disegno:
fs
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... omanca.htm
"pagina 1/10------sostanza fondamentale
L'ACIDO ASCORBICO è una sostanza ubiquitaria fondamentale nel processo vitale. Tutti gli organismi viventi o la producono o la prendono dal nutrimento oppure periscono. I sistemi enzimatici per la produzione dell'ACIDO ASCORBICO sono di antica origine e si sono formati molto presto nello sviluppo del processo vitale su questo pianeta, probabilmente mentre le forme più altamente sviluppate erano ancora forme primitive unicellulari.
pagina 1/10------solo embrione ma produce molto ACIDO ASCORBICO
L'evidenza della embriologia sia delle piante che degli animali corrobora questo punto di vista dal momento che il seme dormiente della pianta e l'uovo dell'animale sono privi di ACIDO ASCORBICO. C'è una produzione immediata di ACIDO ASCORBICO nel seme che germina o nell'uovo in sviluppo, perfino quando l'embrione non è niente più che un grumo di alcune cellule.
pagina 1/10------alta produzione sia in piante che animali
Anche la sua diffusa presenza in tutti gli odierni organismi pluricellulari, sia piante che animali, lo testimonia. Possiamo anche dedurre che la produzione di ACIDO ASCORBICO era ben sviluppata prima che gli organismi viventi divergessero nelle forme di piante e di animali."
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... turale.pdf

Abbiamo certezza che la MEDICINA con BIG PHARMA NON HANNO ALCUN INTERESSE a cercarne la VERA causa, poichè a LORO rende di più che queste malattie continuino a mantenersi DEGENERATIVE, comprensibile vero? Anzi, sono quasi certo che loro la causa la conoscono perfettamente bene, ma dato il loro CONFLITTO DI INTERESSE, hanno tutti gli interessi a continuare così dichiarando che NON SI POSSONO GUARIRE.
QUANTA PRESA PER I FONDELLI DA QUESTO SISTEMA che con le DROGHE LEGALI NASCOSTE come il CAFFE', ci rendono LORO SCHIAVI ed incapaci di ragionare, quindi CREDULONI!
Per intenderci, sono parte di quei denominati "integratori", cui la medicina li ha radunati in un file PDF stabilendo dei limiti massimi giornalieri necessari al corpo umano per mantenerlo in salute (che ritengo ridicoli). C'è da chiedersi con che criterio questi limiti sono stati fissati. Però come posso chiamarli "integratori" se fanno parte del mio sangue e quindi segnati a LETTERE DI FUOCO nel mio DNA?
La medicina ha riunito nella parola "INTEGRATORI" molti prodotti, dei quali i prodotti DOPANTI che forniscono i clienti certe palestre per far venire loro dei muscoli incredibili, ed altri che usano i ciclisti per vincere delle gare, o altri sportivi che vogliono ottenere dei risultati fuori dalla norma. Ma come sappiamo nello sport si fanno i controlli per eliminare chi si DOPA. Ma questo viene fatto poichè ingoiando questi si rischia la vita. Ecco che per spaventare le persone, la MEDICINA ha furbescamente inserito gli "ALIMENTI ESSENZIALI" tra questi "INTEGRATORI" in modo che a nessuno venga in mente di ingoiarli, facendo credere che possono rischiare la vita.
Eccone la dimostrazione pratica:
La pagina recita: """Voglio riportare anche quì quello che è avvenuto nei giorni scorsi e cioè che la RGR Razione Giornaliera Raccomandata per la vitamina C (ACIDO ASCORBICO) è stata aumentata dal Ministero della Salute da (60x300%=) 180 milligrammi a 240 milligrammi variando addirittura il sistema di conteggio. Precedentemente se NON stavi accorto non ti accorgevi che potevi moltiplicare x 300%, quindi tutti continuavano ad interpretare 60 milligrammi anzichè 180 milligrammi come valore massimo (di questo me ne dovete rendere atto). D'ora in poi invece troveremo sempre 240 milligrammi. Quindi col metodo precedente avevano capito che ingerendone 180 milligrammi l'acido ascorbico ti poteva fare bene, allora imbrogliavano le carte per farti fare astinenza=malattia obbligata. Questo stà a dimostrare che finalmente qualcuno si è accorto che la Razione Giornaliera era troppo bassa e che il sistema di conteggio era fasullo quindi lascio a voi l'interpretazione. A buon intenditor poche parole. Quindi possiamo dire che dai 60 ai 240 milligrammi il COLPO è GROSSO!!!!! Cosa ne dite di integrare allora? Ora non basta più un frutto (magari conservato nei frigoriferi e raccolto 8 mesi prima, quindi scarsissimo se non privo di acido ascorbico) al giorno per arrivare alla raccomandazione di 240 milligrammi.
Il dicembre 2011 sono stati variati molti parametri e per la vitamina C (ACIDO ASCORBICO) il parametro è stato portato a 500 mg.
Nell'aprile 2013 il valore del parametro della vitamina C (ACIDO ASCORBICO) è stato portato a 1000 mg. e si è più che raddoppiato il valore della vitamina D.
Che si sia capito che questo ACIDO ASCORBICO (vitamina C) è' il maggior componente dello SPERMA, ma insieme a lui TUTTI gli altri componenti "ALIMENTI ESSENZIALI", regolati da questa molto discutibile tabella.
Spero che si rendano veramente conto che stanno andando CONTRONATURA."""
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm
In sintesi, COSA SONO GLI "ALIMENTI ESSENZIALI"?
Sono detti "ALIMENTI ESSENZIALI" quei sali minerali e vitamine che formano il liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali al mondo, detto SPERMA, e che sono anche quelli che formano il GERME di TUTTI i semi vegetali al mondo.
Sono gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che il medico ne richiede la ricerca ai laboratori di analisi i quali segnalano le eventuali CARENZE o ECCESSI se i valori riscontrati sono fuori da dei valori di riferimento stabiliti.
Sono gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che il corpo dell'individuo usa, quindi consuma, per coniugare la parola AUTOGUARIGIONE onde mantenersi in SALUTE.
Sono quindi gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che l'individuo dovrebbe ingoiare giornalmente contenuti nei CIBI di cui si ciba per rimpiazzare quello che il corpo ha usato a tale scopo diventandone CARENTE.
Sono quindi gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che quando la femmina è incinta deve fornire al nascituro per poterlo far crescere dentro di lei.
Sono quindi gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che dopo la nascita la mammina fornisce al neonato mettendoli nel suo LATTE onde vederlo crescere forte e disposto.
A ma allora TUTTE le femmine animali questi "ALIMENTI ESSENZIALI" li mettono nel loro LATTE, quindi anche la leonessa, la balena e l'elefante.
Ci dicono che il LATTE delle mucche è CANCEROGENO poichè contiene antibiotici, a ma allora TUTTE le femmine umane che ingoiano antibiotici quando sono incinte o allattano UCCIDONO i loro figli!!!!
Questo vi risulta?
Mi risulta invece che sono gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che data la raffinazione dei CIBI NATURALI da parte delle industrie alimentari, i cibi che mettono sugli scaffali per il nostro sostentamento questi "ALIMENTI ESSENZIALI" non li contengono più causando in noi delle CARENZE GRAVI che causano anche il cancro.
Infatti e senza ombra di dubbio le malattie sono causate da queste CARENZE.
Ciò che maggiormente concorre a causare queste CARENZE sono le DROGHE ed i PRODOTTI CHIMICI, di qualsiasi natura essi siano in quanto il corpo li considera VELENO dato che NON sono scritti nel suo DNA.
La pagina recita:
"""L'assunzione prolungata di alcuni farmaci può determinare carenze vitaminiche e minerali anche importanti, diminuendo l'assorbimento e/o aumentando la perdita di micronutrienti essenziali.
Farmaci carenze vitaminiche
Conoscere le casistiche più importanti e frequenti, aiuta medici e pazienti a prevenire quadri di ipovitaminosi e carenze minerali, associando la terapia farmacologica a specifici integratori vitaminici e/o ad opportune correzioni dietetiche.
Di seguito riportiamo le più note relazioni causa/effetto tra l'assunzione di determinati farmaci e carenze vitaminico/minerali, ricordando che è compito esclusivo del medico stabilire l'opportunità o meno di supportare il farmaco con una specifica integrazione di vitamine o minerali (si ricorda, per esempio, che in alcuni casi tale pratica potrebbe compromettere l'assorbimento o l'efficacia del farmaco stesso).
ANTIBIOTICI (penicillina, cefalosporina, tetraciclina ecc.): alterano e distruggono la flora batterica intestinale, inclusi i ceppi indispensabili per la sintesi di alcune vitamine, come l'acido folico e la vitamina K. A lungo andare possono provocare sindromi emorragiche da carenza per mancata sintesi della vitamina K.
DIURETICI: usati soprattutto per il trattamento dell'ipertensione arteriosa, aumentano le perdite di vitamine (gruppo B, specie la B1, e vitamina C) e minerali (soprattutto potassio, magnesio e calcio)
LASSATIVI: inibiscono soprattutto l'assorbimento di vitamine liposolubili
RESINE SEQUESTRANTI GLI ACIDI BILIARI: utilizzate contro l'ipercolesterolemia, possono ridurre l'assorbimento delle vitamine liposolubili
FIBRATI: utilizzati contro il colesterolo alto, possono ridurre la disponibilità di vitamine del gruppo B (B12, B6, B3) e folati; questi ultimi sono importanti anche per compensare l'aumento dei livelli di omocisteina indotto dai fibrati
STATINE: utilizzate contro il colesterolo alto, possono favorire deficit di vitamina D e coenzima Q10
ANTIACIDI, H2 ANTAGONISTI ED INIBITORI DELLA POMPA PROTONICA: contribuiscono a risolvere problemi come gastrite, reflusso ed ulcere peptiche, riducendo l'acidità del contenuto gastrico; tuttavia, per lo stesso motivo possono ridurre l'assorbimento di vitamina B12, Beta-carotene, Vitamina D ed acido folico, oltre a quello di minerali come calcio, ferro e zinco.
PILLOLA ANTICONCEZIONALE E TOS (Terapia ormonale sostitutiva in menopausa): possono ridurre i livelli plasmatici di vitamine del gruppo B, Vitamina C ed Acido Folico, oltre a quello di minerali importanti come magnesio, selenio e zinco, e di alcuni amminoacidi (triptofano e tirosina).
ASPIRINA ED ANTIREUMATICI (corticosteroidi ed antinfiammatori non steroidei): a lungo andare determinano una sensibile riduzione della vitamina C (soprattutto l'aspirina) nei globuli bianchi e nelle piastrine del sangue (che partecipano al processo di coagulazione), con conseguenti rischi di emorragie. Possono ridurre anche la disponibilità di Vitamina B12 ed acido folico
CHEMIOTERAPICI (antimitotici, antitumorali): alcuni di questi agiscono inibendo la trasformazione dell'acido folico nella sua forma attiva, bloccando un processo fondamentale per la replicazione cellulare. Ne consegue una riduzione dei livelli di vitamina nell'organismo.
ANTITUBERCOLARI (es. isoniazide): provocano nel malato di tubercolosi, già denutrito, delle carenze di vitamina B6 con conseguenti affezioni neurologiche di tipo polinevritico, o delle carenze di vitamina PP che inducono disturbi neuropsichici di tipo depressivo.
ANTIDIABETICI (biguanidi, metformina, e sulfaniluree): possono determinare una carenza di vitamina B12, coenzima Q10 ed acido folico; alcune sulfaniluree (glipizide, acetoesamide, gliburide e tolazamide) inibiscono enzimi necessari per la sintesi di un importante antiossidante, il coenzima Q10. Clorpropramide e tolbutamide sono due solfaniluree che non interferiscono con il coenzima Q10. Anche la metformina (biguanide) riduce i livelli di coenzima Q10 nell'organismo, oltre a quelli di Vitamina B12 ed acido folico.
ANTICONVULSIVANTI prescritti nei casi di epilessia (es. difenilidantoina): alla lunga possono associarsi a danni ematici per carenza di acido folico e a danni ossei per carenza di vitamina D.
ANTIDEPRESSIVI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina): a lungo andare, possono favorire l'insorgenza di carenze di melatonina e vitamine del gruppo B.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lenosi.htm

Questo perchè questi PRODOTTI CHIMICI NON devono essere nel corpo in quanto NON scritti nel suo DNA. mentre gli "ALIMENTI ESSENZIALI" sono scritti a LETTERE DI FUOCO NEL DNA.
Infatti abbiamo certezza che essi sono stati usati e lo sono tutt'ora per guarire molte malattie.
Un esempio accertato:
Ho fatto ricerche di malattie guarite da qualche FARMACO, ma non ne ho trovate neanche una.
Ed ora ecco le prove delle malattie guarite con gli "ALIMENTI ESSENZIALI":
Ho fatto altrettante ricerche se vi fossero malattie guarite con degli "ALIMENTI ESSENZIALI" ottenendo questi risultati:
La prima e più importante malattia guarita con uno di questi è
lo SCORBUTO guarito dall' ACIDO ASCORBICO
la PELLAGRA guarita dalla VITAMINA B3 (NIACINA)
il BERI-BERI guarito dalla VITAMINA B1 (TIAMINA)
il RACHITISMO guarito dalla vitamina D (ORMONE)
la POLIOMIELITE guarita dal CLORURO DI MAGNESIO
la SCLEROSI MULTIPLA e le malattie AUTOIMMUNI dalla VITAMINA D cura del dottor Coimbra
la OSTEOPOROSI dalla VITAMINA D
la TUBERCOLOSI (TBC) dalla VITAMINA D
la ANEMIA PERNICIOSA guarita dalla VITAMINA B12 (COBALAMINA)
Un ricercatore dell’Istituto Lister di Medicina Preventiva di Londra stava sperimentando su dei ratti una dieta a base di chiara d’uovo cruda come fonte unica di proteine. Dopo qualche settimana i ratti diedero segni di squilibrio: comparvero dermatiti ed emorragie cutanee: gli animali perdevano il pelo, gli arti si paralizzavano, diminuivano di peso, e infine morivano.
guarita dalla BIOTINA del gruppo B.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... uarite.htm

Ciao, MOLTO VOLENTIERI. Per farlo ti chiedo se sei NATA NUDA. Scusami non voglio andare nel sesso, ma farti capire bene la verità inconfutabile. Ora anch'io sono nato nudo, come ogni persona al mondo. Ma chissà perchè ci siamo ritrovati le VERGOGNE!!!! Incredibile ma vero.
Ci dicono che lo fanno per non dare scandalo ai bambini ecc. FALSO, poichè sappiamo benissimo che i bambini sanno più di noi. Quindi capiamo che tutte le scuse sono buone, ma la verità purtroppo è un'altra e ben precisa. Da queste VERGOGNE chi le ha impostato ne trae PROFITTO E POTERE.
Non sono quì per cercare dei colpevoli, non è mia intenzione, ma farti capire cosa si nasconde dietro. Per farlo ti faccio un'altra domanda: SAI COSA CONTIENE IL LIQUIDO SEMINALE MASCHILE DI TUTTI I MASCHI ANIMALI AL MONDO detto SPERMA?
NO!?!?!?!?!? ma sei normale, lo sai? Lo era anche per me, finchè ho scoperto che la maggior parte di questo è ACIDO ASCORBICO, insieme la MAGNESIO; al POTASSIO, al FERRO, al CALCIO, alla vitamina A, al gruppo delle vitamine B, alla vitamina D.
So che sicuramente il tuo medico ti ha già fatto fare l'esame del sangue, e non ti pare che nella sua richiesta non scriva questi per verderne i valori che hanno dei valori di controllo più e meno. Ma non ti pare strano questo?
Allora se questi che personalmente ho chiamato "ALIMENTI ESSENZIALI" sono nello SPERMA maschile dove è stato generato quello spermatozoo che mi ha dato la vita ed è nel mio sangue, vuol proprio dire che questi sono scritti nel mio DNA a LETTERE DI FUOCO, vero?
Ora detto questo, sappiamo anche che la CARENZA di questi è causa delle nostre MALATTIE. Lo possiamo dedurre dall'esame del sangue prescritto dal medico, altrimenti che motivo avrebbe per farlo fare?

TRADUZIONE IN ITALIANO:
Effetto di Viatmina C (ACIDO ASCORBICO) e nutrizione antiossidante sull'assunzione genica indotta da radiazioni nei lavoratori dell' impianto nucleare di Fukushima..

Atsuo Yanagisawa, M.D., Ph.D. College giapponese di IV terapia

Esistono molti studi scientifici che dimostrano gli effetti protettivi della Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) sulla lesione cellulare indotta da radiazioni.

N. 1: Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) è un protettore contro le radiazioni esterne
Il pretrattamento con acido ascorbico previene la sindrome gastrointestinale letale delle radiazioni.
a partire dal
National Defense Medical Colege &
Forza di autodifesa terrestre in Giappone
Yamamoto et al. J.Radiat Res 2010; 51: 145: 15.

<Background> Un incidente con un pianeta nucleare avvenuto nel 1999 in Giappone. I pazienti che sono stati esposti a dosi elevate di radiazioni hanno sviluppato una grave insufficienza del midollo osseo e, successivamente, sono stati sottoposti a trapianto di cellule staminali. Howerer, hanno sviluppato un grave danno gastrointestinale con diarrea e sanguinamento e alla fine sono deceduti per insufficienza multiorgano.

Yamamoto et al. j Radiat Res 2010; 51: 145: 156.

Il mouse potrebbe sopravvivere meno di 8 Gy irradiazione di tutto il corpo (WBI). Trapianto di midollo osseo (BMT) 24 ore dopo l'irradiazione dei topi salvati che hanno racchiuso meno di 12 Gy. Howerer, nessun topo in recessione 14 Gy-WBI sopravvissuto, a causa della sindrome GI indotta da radiazioni.

La vitamina C (150 mg / kg / die) (ACIDO ASCORBICO) è stata somministrata per via orale per 3 giorni, quindi i topi sono stati sottoposti a irradiazione di 14 Gy. Il pretrattamento con acido ascorbico ha migliorato nettamente il danno intestinale indotto dalle radiazioni, liberando topi che hanno ricevuto WBI a 14 Gy in combinazione con BMT.

Autori del National Defense Medical College% Ground
Salf - Difesa Forcew in Giappone Commentato in questo articolo.

"Quando intraprendiamo il salvataggio delle vittime da un'area contaminata da radiazioni subito dopo un incidente di radiazioni o il terrorismo, è importante per i membri del team di azione prendere prontamente Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) per via orale "

Nel marzo 13,2011, la squadra di soccorso della National Self-Defense Force prese la VITAMINA C quando si trovava nella centrale nucleare di Fukushima.

# 2: la vitamina C è un protettore contro le radiazioni interne
Vitamina C come radioprotettore
Contro Lodine-131 In Vivo
Narra VR et al. J. NuclMed 1993; 34: 637-640

L'iniezione intra-testicolare di Iodio-131 ha ridotto la sopravvivenza della testa dello spermatozoo nei topi ed è nota come modello sperimentale di INFIAMMAZIONE INTERNA.

Il pretrattamento dell'iniezione intra-testicolare di vitamina C (ACIDO ASCORBICO) o l'assunzione orale di vitamina C ha aumentato la sopravvivenza degli spermatozoi e dello sperma dopo l'iniezione di iodio-131 nei topi.

Pertanto, la vitamina C (ACIDO ASCORBICO) è un radioprotettore quando i radionuclidi sono incorporati nel corpo e forniscono la dose in un faschione cronico.

3: L'assunzione orale di vitamina C (ACIDO ASCORBICO) previene il danno al DNA indotto dalle radiazioni negli esseri umani.

Effetto della dieta e della vitamina C (ACIDO ASCORBICO) sulla rottura del filamento di DNA in globuli bianchi umani appena isolati.
Green MHL et al. Mutation Research 316 / (1994) 91-102

I campioni di sangue sono stati prelevati prima e 1 ora dopo la colazione con l'ingestione orale di vitamina C.(ACIDO ASCORBICO)

I campioni sono stati immediatamente irradiati usando un hotspot Cobal-60 e il danno al DNA è stato misurato usando il test "cometa".

L'ingestione di Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) ha causato una significativa riduzione del danno al DNA a causa dell'irradiazione e il suo effetto massimo è stato di 4 ore dopo l'assunzione di vitamina C.(ACIDO ASCORBICO)

Le radiazioni di injuri possono essere protette da antiossidanti,

* L'assunzione orale di acido alfa-lipoico e di vitamina E riduce la radioattività urinaria e lo stress ossidativo nei bambini irradiati a Chernobyl.

* Esistono numerosi studi scientifici sull'alimentazione come radio protettore come vitamina A, C, E, K, selenio, glutatione, melatonina, probiotici, resveratrolo, ecc.

* La riserva antiossidante del corpo è un ruolo chiave per prevenire le lesioni da radiazioni.

Dichiarazione ufficiale di JCIT su "Radioattività ambientale e salute" pubblicata il 29 marzo 2011.

Gruppo di lavoro della dichiarazione
Atsuo Yanagisawa, M.D
Marsashi Uwabu, M.D.
Burton E. Burkson, M.D.
Settimane Bradford, M.D.
Ronald Hunninghake, M.D.
Steve Hickey. Ph.D.
Thomas Levy, M.D.

La raccomandazione più forte è che coloro che vivono nelle aree colpite assumano regolarmente supplementi antiossidanti come la vitamina C (ACIDO ASCORBICO) per contrastare le conseguenze negative dell'esposizione a radiazioni di dose a lungo termine e per proteggere la salute delle generazioni future,

ICIT - Raccomandazione

Le persone che hanno una possibile esposizione alle radiazioni interne e / o esterne dovrebbero assumere una riserva antiossidante sul proprio corpo.

Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) 1-3 g 3-4 volte al giorno
o Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) liposomiale 1-2 g due volte al giorno
Acido alfa-lipoico 100.300 mg due volte al giorno
Selenio 50-200 mcg due volte al giorno
Vitamina E 100-200 mg due volte al giorno
con altre vitamine e minerali essenziali.

Raccomandazione JCIT per le persone che lavorano nell'area contaminata dalle radiazioni nel Pianeta Nucleare di Fukishima.

(1) Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) 25 g I.v. prima di lavorare in una centrale nucleare,
radiazione - area contaminata.
Acqua sterile 250 ml 50% vitamina C (ACIDO ASCORBICO) 50 ml
20% di Mg-ckloride 5 ml 1% B12 1 ml
Complesso B 100 1 ml 10% B6 1 ml
25% di Dantantolo 1 ml

(2) Supplementi giornalieri al lavoro
Liposaomal Vitamin C 2g <tre volte al giorno
Acido alfa-lipoico 300 mg <due volte al giorno
Selenio 200 mg <due volte al giorno
Vitamina E 200 mg <due volte al giorno
con altre vitamine essenziali

Università giapponese di terapia endovenosa (JCIT)

Siamo 400 membri: 379 medici, 12 dentisti, 9 veterinari

Più di seminari educativi ogni anno.

Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) IV, acido lipoico IV, chelazione IV, cocktail di Myers, Ucraina, terapia nutrizionale, ecc.

Il 1 ° Simposio JCIT di "IVC per i malati di cancro"
17 ottobre 2010 Tpkyo, Giappone

Più di 170 cliniche di membri di JCIT offrono consulenza medica radioprotettiva al cittadino giapponese lungo la dichiarazione JCIT.

Effetto della vitamina C (ACIDO ASCORBICO) e nutrizione antiossidante sull'espressione genica indotta da radiazioni negli operai delle centrali nucleari di Fukushima
- Uno studio pilota


Atsuo YANAGISAWA, M.D. Ph.D. (1)
Michie IWATA, M.D., Ph.D. (2)
Shuichi AKIYAMA (3)

(1) College giapponese di IV terapia,
(2) Iwata Ladies Clinic,
(3) Gene Science Co, Ltd.

introduzione
-------------------------------------------------- -------------------

Nella dichiarazione di "Radioattività ambientale e salute" emessa il 29 marzo 2011, abbiamo fortemente raccomandato che "le persone che vivono nelle aree colpite debbano regolare con antiossidanti come la Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) per contrastare la conseguenza negativa dell'esposizione alle radiazioni a basse dosi a lungo termine" così come per proteggere la salute della prossima generazione. " Howerer, TPCO, governo e tutti i media hanno ignorato la nostra dichiarazione.

Recentemente, abbiamo esaminato l'espressione genica correlata al cancro in 16 uomini che avevano lavorato in ambienti con radiazioni severe nella centrale nucleare di Fukushima. Abbiamo anche confermato il miglioramento del punteggio di rischio del cancro con l'integrazione di Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) e altri nutrienti antiossidanti.

Methoda (1) Soggetti di studio
-------------------------------------------------- -------------------

Soggetti:
6 uomini (32-59 anni) che hanno lavorato per 5-6 settimane nell'area delle radiazioni contaminate della centrale nucleare di Fukushima dopo il 12 marzo 2011.

Tutti i soggetti erano lavoratori temporanei di subappalto di TEOCO.

Operazioni di lavoro in aree contaminate:
-> Raccogliere l'acqua contaminata
-> Misurazione del livello di radiazione nella zona dell'impianto
-> Rimozione di detriti
-> Funzionamento di macchinari pesanti

Metodi (2) Misura
-------------------------------------------------- -------------------
Il campione di sangue è stato ottenuto pochi giorni dopo il periodo di lavoro. In 4 lavoratori, il sangue si è ottenuto prima e dopo il periodo lavorativo.

misura:
(1) Farmaci del sangue intero e chimica del sangue
(2 (livelli di plasma di DNA libero
(3) 47 espressione genica correlata al cancro
(4) Calcola "Punteggio Rischio del cancro"

Il "punteggio di rischio di cancro" è stato calcolato utilizzando l'equazione formata dall'analisi statistica del valore di 47 espressioni genetiche correlate al cancro.

Pethods (3) Intervento
-------------------------------------------------- -------------------
(1) Prescrizione di Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) 25g per via endovenosa
Acqua sterile 250 ml 12,5% MgSO4 5 ml
50% Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) 50ml (25 g)
V-B1: 120mg V-B2: 2mg V-B3: 40mg
V-B5: 254 mg V-B6: 120 mg V-B12: 1 mg

(2) Supplementi orali giornalieri
Lyposomal Vitamin C 1 g twicw al giorno
Acido alfa - lipoico 300 mcg di tywicw al giorno
Selenio 200 mg due volte al giorno
Vitamina E 200 mg due volte al giorno
Multi-vitamine due volte al giorno

Concentrazione libera del DNA

Distribuzione del punteggio di rischio di cancro su soggetti sani e pazienti con tumore.

DNA privo di plasma e punteggio di rischio di cancro nei lavoratori di Fukushima


Il punteggio di rischio di cancro è calcolato dal valore di 48 espressione genica correlata al cancro utilizzando l'analisi logistica.

Effetto di un intervento nutrizionale antiassiale su DNA libero e punteggio di rischio di cancro nei lavoratori di Fukushima.

Cinque lavoratori sono stati testati con IVC twioe e mese e integratori alimentari antiossidanti orali.

Effetto della nutrizione antiossidante sul DNA libero e sul punteggio di rischio di cancro prima e dopo 5-6 settimane di lavoro sul pianeta nucleare a Fukushima.

Quattro lavoratori hanno preso onde i.v. La terapia con vitamina C (ACIDO ASCORBICO) (25 g) prima che andassero, e continuamente ha assunto integratori antiossidanti durante il periodo lavorativo. Nessun cambiamento significativo è stato riscontrato sia nel DNA Risck Score che nel Cancro libero.

Conclusione
-------------------------------------------------- -------------------
(1) Abbiamo valutato gli effetti dell'esposizione alle radiazioni sull'espressione genica correlata al cancro in 17 uomini che hanno lavorato per 5-5 settimane nell'area delle radiazioni contaminate della centrale nucleare di Fukushima.
(2) Dopo il lavoro, il DNA privo di plasma è stato incenerito in 2 su 13 lavoratori e il punteggio di rischio di cancro è aumentato a 3. Dopo 2 mesi di intervento con Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) per via endovenosa e supplementi nutrizionali antiossidanti orali, il DNA libero è tornato al livello normale e il punteggio del rischio del cancro era significativamente diminuito (p <0,05),
(3) Nessun cambiamento significativo è stato visto in 4 lavoratori che hanno assunto una volta i.v. Vitamina C (ACIDO ASCORBICO) prima del lavoro e assunzione continua di supplementi antiossidanti durante il periodo lavorativo.
(4) L'aumento del rischio di cancro mediante esposizione alle radiazioni può essere pretestuoso mediante un intervento nutrizionale antiossidativo,
I lavoratori di Fukushima nell'area contaminata da radiazioni dovrebbero assumere immediatamente la terapia nutrizionale antiossidativa.

"Solo la vitamina C (ACIDO ASCORBICO) e altri supplementi nutritivi antiossidanti possono salvare la vita delle persone dalle lesioni da radiazioni".
-JCIT gruppo di lavoro

54 anni. femmina, cancro allo stomaco
La mia proposta
Il mantenimento della riserva facoltativa anti - ossidativa che prende dalla vitamina C (ACIDO ASCORBICO) e altre sostanze nutritive anti - ossidanti è essenziale per la prevenzione e il trattamento del cancro, anti - età, radioprotezione e una salute ottimale.

L'articolo ORIGINALE in inglese
Effect of Viatmina C and antioxidative nutrition on radiation - induced gene axpression in Fukushima nuclear planto workers.

Atsuo Yanagisawa, M.D., Ph.D. Japanese College of IV Therapy

Ther are many scientific studies demostrate protective effets of Vitamina C upon radiation - induced cellular injury.

#1: Vitamina C is a protector against external radiation
Pretreatment with Ascorbic Acid Prevents Lthal Gastrointestinal Syndrome of Radiation.
from
National Defense Medical Colege &
Ground Self - Defense Force in Japan
Yamamoto et al. J.Radiat Res 2010;51:145:15.

<Background> A nuclear power planet accident occurrent in 1999 in Japan. Patients who were exposed to high doses of radiation developed severe bone marrow failure, and thereafter underwent stem cell transplantation. Howerer, they developed severe GI damage with diarrhea and bleeding, and eventually died from multiple organ failure.

Yamamoto et al. j Radiat Res 2010;51:145:156.

Mouse could survive less than than 8 Gy whole body irradiation (WBI). Bone marrow transplantation (BMT) 24 h after irradiation rescued mice racelving less than 12 Gy. Howerer, no mice receving 14 Gy-WBI survived, beacause of radiation - induced GI syndrome.

Vitamin C (150 mg/kg/day) was orally administered for 3 days, and then mice underwent 14 Gy irradiation. Pretreatment with ascorbico acid markedly improved radiation - induced intestinal damage, thwreby rescuing mice receiving WBI at 14 Gy in combination with BMT.

Authors of National Defense Medical College % Ground
Salf - Defense Forcew in Japan Commented in this article.

"When we undertake the rescue of victims from a radiation - contaminated area just after a radiation accident or terrorism, it is important for rescxue team members to
rpomptly take Vitamina C orally"

In March 13,2011, the rescue team of National Self - Defence Force took VITAMIN C when were in the Fukushima Nuclear Plant.

#2: Vitamin C is a protector against internal radiation
Vitamina C as a Radioprotector
Against Lodine-131 In Vivo
Narra VR et al. J.NuclMed 1993;34:637-640

Intra - testicular injection of Iodine-131 decreased sperm head survival in mice and is known as an experimental model of INTERNAL RADIATION INJURY.

Pretreatment of intra - testicular injection of Vitamin C or oral intake of Vitamin C increased sperm heand survival after the injection of Iodine-131 in mice.

Thus, Vitamin C is a radioprotector when radionuclides are incorpored in the body and deliver the dose in a chronic faschion.

#3: Oral intake of Vitamin C prevent radiation - induced DNA damage in humans.

Effect of diet and Vitamin C on DNA strand breakage in freshly - isolated human white blood cells.
Green MHL et al. Mutation Research 316/(1994)91-102

Blood samples were taken before and 1 h after breackfast with oral ingestion of Vitamin C.

Samples were immediately irradiation using a Cobal-60 hotspot and DNA damage was measured using the "comet" assay.

Viatmin C ingestion chowed a significant reduction in DNA damage due to irradiation and its peak effect was 4 hours after intake of Vitamin C.

Radiation injuri can be protacted by anti - oxidativenutritions,

* Oral intake of alpha - lipoic acid anda Vitamin E reduced urinary radioactivity and oxidative stress in irradiation children in Chernobyl.

* There are numerouse scientific report about nutrition as a radio - protector such as Vitamin A, C, E, K, Selenium, Glutathione, Melatonin, probiotics, Resveratrol, ecc.

* Anti - oxidative reserve of the body is a key role for preventing radiation injury.

Official Statement of JCIT about "Environmental radioactivity and health" issued in March 29, 2011.

Working Group of The Statement
Atsuo Yanagisawa, M.D
Marsashi Uwabu, M.D.
Burton E. Burkson, M.D.
Bradford Weeks, M.D.
Ronald Hunninghake, M.D.
Steve Hickey. Ph.D.
Thomas Levy, M.D.

It is strongest recommendation that those living in the effected areas regularly take antiossidant supllements such as Vitamin C to counteract the negative consequences of longt - term dose radation exposure as well as to protect the health of coming generations,

ICIT - Recommandation

People who have a possibile internal and/or external radiation exposure should take anti - oxidative reserve on their own body.

Vitamin C 1-3 g 3-4 times a day
or Liposomal Vitamina C 1-2 g twice a day
Alpha-lipoic acid 100.300 mg twice a day
Selenium 50-200 mcg twice a day
Vitamin E 100-200 mg twice a day
with other essential vitamins and minerals.

JCIT recommendation for people who works at radiation - contaminated area in the Fukishima Nuclear Planet.

(1) Vitamin C 25 g I.v. before working at nuclear plant,
radiation - contaminated area.
Sterile water 250 ml 50% vitamin C 50 ml
20% Mg-ckloride 5 ml 1% B12 1 ml
B-complex 100 1 ml 10% B6 1 ml
25% Dexpanthenol 1 ml

(2) Daily supplements at work
Liposaomal Vitamin C 2g < three times a day
Alpha-lipoic acid 300 mg < twicw a day
Selenium 200 mg < twice a day
Vitamin E 200mg < twice a day
with other essenzial vitamins.

Japanese Colege of Intravenous Therapy (JCIT)

We are 400 members: 379 phisicians, 12 dentists, 9 veterinarians

More than educational seminares evwry year.

IV Vitamina C, IV Lipoic acid, IV Chelation, Myers' Cocktail, Ukraine, Nutrition therapy, etc.

The 1st JCIT Symposium of "IVC for Cancer Patients"
Oct 17, 2010 Tpkyo, Japan

More than 170 JCIT memeber clinics offer radio - protective medical consultation to the Japanese citizen along the JCIT statement.

Effect of Vitamin C and anti - oxidative nutrition on radiation - induced gene expression in Fukushima nuclear plant workers
- A pilot study


Atsuo YANAGISAWA, M.D. Ph.D. (1)
Michie IWATA, M.D., Ph.D. (2)
Shuichi AKIYAMA (3)

(1) Japanese College of IV Therapy,
(2) Iwata Ladies Clinic,
(3) Gene Science Co, Ltd.

Introduction
---------------------------------------------------------------------

In the statement of "Envirenmental Rasioactivity and Health" Issued in March 29, 2011, we strongly recommended that "People living in the effected areas should regulafly take antioxidant supllements such as Vitamina C to counteract the negative consequencea of long - term low dose radiation exposure as well as to protector the health of coming generation." Howerer, TPCO, governement and all medias ignored our statement.

Recently, we examined cancer - related gene expression in 16 men who had worked at severe radiation environment at Fukushime nuclear plant. We also confirmed the improvement of cancer risck score by the supplementation of Vitamina C and other anti - oxidantive nutrition.

Methoda (1) Study subjects
---------------------------------------------------------------------

Subjects:
6 men (32-59 yars) who worked 5-6 weeks at radiation contaminated area of Fukushima Nuclear Plant after March 12,2011.

All subject were temporary worker of sub - sub contractor company of TEOCO.

Work operations at contaminated area:
--> Collecting contaminated water
--> Measuring radiation level in the plant area
--> Removal of debris
--> Operation of heavy machinery

Methods (2) Measurement
---------------------------------------------------------------------
Blood sample was obtained few days after the working period. In 4 workers, blood was abtained at before and after the working period.

Measurement:
(1) Whole blood countrs and blood chemistry
(2( Plasma levels of free DNA
(3) 47 cancer related gene expression
(4) Calculate "Cancer Risck Score"

"Cancer Risk Score" was calculated using equation formaed by the logistic analisis the value of 47 cancer - related gene expressions.

Pethods (3) Intervention
---------------------------------------------------------------------
(1) Intravenous Vitamin C 25g prescriptio
Sterile water 250 ml 12.5% MgSO4 5ml
50% Vitamina C 50ml(25g)
V-B1: 120mg V-B2: 2mg V-B3: 40mg
V-B5: 254mg V-B6: 120mg V-B12: 1mg

(2) Daily oral supllements
Lyposomal Vitamin C 1 g twicw a day
Alpha - lipoic acida 300 mcg tywicw a day
Selenium 200 mg twice a day
Vitamin E 200 mg twicw a day
Multi - Vitamins twice a day

Free DNA concentration

Diseribution of Cancer Risk Score on Healthy subjects and Cancer Petients.

Plasma Free DNA and Cancer Risk Score in Fukushima Workers


Cancer Risk Score is calculated from the value of 48 cancer - related gene expression using logistic analysis.

Effect of anti - axidative nutrizional intervention on Free DNA and Cancer Risk Score in Fukushima Workers.

Five workers were trested with IVC twioe e month and oral anti - oxidative nutritional supplements.

Effect of anti - oxidative nutrition on Free DNA and Cancer Risk Score before and after 5-6 weeks of nuclear planet work at Fukushima.

Four workers took onde i.v. Vitamin C (25g) therapy at before they went, and continuously took anti - oxidative supplements during the working period. No significant change was seen in both Free DNA and Cancer Risck Score.

Conclusion
---------------------------------------------------------------------
(1) We evaluated the effects of radiation exposure on cancer related gene expression in 17 men who worked 5-5 weeks at the radiation contaminated area of Fukushima nuclear plant.
(2) After working, plasma free DNA was inceased in 2 of 13 workers, and cancer risk score was increased in 3. After the 2 months intervention with intravenous Vitamin C and oral anti - oxidative nutritional supplements, free DNA returned to normal level and cancer risck score was significantly deoreased (p<0.05),
(3) No significant change was seen in 4 workers who took once i.v. Vitamin C at before working and continuous intake of anti - oxidative supplements during the working period.
(4) Increase in cancer risk by radiation exposure can be pretented by anti - oxidative nutritional intervention,
Fukushima workers in the radiation contaminated area should take anti - oxidative nutrition therapy immediately.

"Only Vitamin C and other anti - oxidative nutritious supplements can save the people's life from radiation injury".
-JCIT working group

54 yars. female, stomach cancer

My Proposal
Maintaining optional anti - axidation reserve gy taking Vitamin C and other anti - oxidative nutrition is essential for cancer prevention and treatment, anti - age, radio - protection anda aptimum healath.

Se l'italiano è la tua lingua leggi sotto.
Se hai cliccato sul traduttore e vuoi leggere la pagina nella tua lingua clicca sulla riga.
il link è: http://digilander.libero.it/genfranco/I ... azioni.pdf
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... azioni.htm

Dal nostro forum:
viewtopic.php?f=5&t=1975
.
.


28 lug 2018, 08:53
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1 messaggio ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

Conosci "Ragnarok Online"? Giocaci GRATIS adesso su Infinity 2.0!
CLICCA QUI!


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)