Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 17 dic 2017, 19:46


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
 Epatite C / Vitamina C 
Autore Messaggio

Iscritto il: 18 ago 2014, 15:54
Messaggi: 1
Messaggio Epatite C / Vitamina C
Buongiorno , sono un uomo di 50 anno e da circa 10 sono al corrente di avere contratto l'epatite C e recentemente mi sono sottoposto ad esami per poi tra qualche mese effettuare un eventuale terapia spero con Sofosbuvir (se al governo troveranno un accordo con la casa farmaceutica che al momento lo fa pagare negli USA circa 59000 euro a trattamento ...) per evitare le comuni controindicazioni con interferone ... attualmente ho un ferritina a 1498 che anche in regime di dieta e' rimasta uguale ma con un basso indice di saturazione del ferro nel fegato , ho da ecografia un fegato nella norma e non in presenza di fibrosi. Fibroscan fatto a marzo 2014 e' 11,8stiffness(KPa) e transaminasi come quasi tutti i casi un po' piu' alte ormai da molti anni . La mia domanda e' : ho letto su diverse ricerche ed articoli che la vitamina C presa pura a dosi consistenti (circa 8/10 grammi al di' suddivisi in 4/5 volte ) puo ' avere degli effetti positivi per moltissime cose ma per evitare di dilungarmi e parlando specificatamente riguardo il fegato , protegge il ferro dall'ossidazione , neutralizza le sostanze tossiche favorendone l'eleiminazione , protegge le cellule dall'azione distruttiva dei radicali liberi , aiuta nel virus dell'epatite , ha una forte azione antitumorale ... ma ho letto che dall'altro canto sembra che promuovendo la formazione del collagene , automaticamente potrebbe promuovere anche la formazione di fibrosi epatica ed in futuro alla cirrosi.Da quanto letto anche da un articolo , uno dei fattori importanti che possono portare il fegato a fibrosi e' il cosiddetto " Stress ossidativo " che si puo' contrastare con la vit C (anche la E , selenio e zinco ) che aiuta ad eliminare i prodotti di scarto e principalmente i radicali liberi . In sintesi la mia domanda e' che non so se prendere vitamina C piu' essere per il mio fegato positivo o negativo tenendo anche conto del fatto che ho letto che la vit C promuove l'assorbimento del ferro per cui ci sono lati negativi e lati posititvi e le chiedo secondo la vostra esperienza e professionalita' cosa ne pensate e che consiglio mi potete dare . Ringrazio anticipatamente tutti quelli disposti a darmi una concreta risposta a questo problema .
Paolo

P.S. ho da poco scritto ad un dottore riconosciuto esperto in problemi ematici , ferritina , fegato e mi ha risposto le seguenti righe :
Non ci sono studi clinici che dicano che assumere la vitamina C migliori la
storia naturale dell'epatite C. Pertanto non ho un consiglio che abbia
un fondamento scientifico, da darle in tal senso. Peraltro, il suo
fibroscan suggerisce che lei abbia già una fibrosi epatica importante.
L'incremento della ferritina è probabilmente da imputarsi
all'epatite cronica, ma la normalità della saturazione della
transferrina suggerisce un accumulo modesto e prevalente nel distretto
macrofagico piuttosto che epatocitario. Verifichi con il suo epatologo le
sue necessità che vanno rivolte evidentemente al trattamento della sua
epatite, prima che evolva in una franca cirrosi.
Cordiali saluti

Centro per la Diagnosi e Terapia dell'Emocromatosi
Ambulatorio Metabolismo del Ferro
Università di Milano-Bicocca -
Responsabile prof. xxxx


19 ago 2014, 17:29
Profilo
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1000
Località: Saluzzo
Messaggio Re: Epatite C / Vitamina C
Buongiorno Illattaio,
prima di tutto vorrei farti leggere un ragionamento che ti farò capire molte cose:
Detto questo prima, ora inizio col ricordarti che abbiamo già stabilito che il tuo ed il mio corpo NON SONO AFFATTO STUPIDI, come invece lo considerano coloro che dovrebbero conoscere profondamente questo nostro corpo, anche solo per il fatto che si dichiarano specialisti in questo campo.
Quindi ora se mi permetti voglio proprio cominciare da questo fatto,
Sappiamo anche che il mio corpo conosce dalle ORIGINI, quindi impostate da Madre Natura, due parole:
EVOLUZIONE
AUTOGUARIGIONE
e le mette in atto secondo dopo secondo, checchè si dica, ed è proprio per la ERRATA INTERPRETAZIONE di queste parole (CONOSCENDOLE, ma dubito che la classe specialistica sopradetta le conosca) che di conseguenza essi si comportano nel modo sbagliato riguardo ai nostri corpi. Non volendo fare di tutta un'erba un fascio mi fermo e non vado oltre nella specificazione di questo comportamento inspiegabile.
Per farti capire il tutto devo prima farti notare che personalmente sono quì perchè il TESTICOLO di mio padre ha fatto nascere dentro uno SPERMATOZOO il 50% di DNA di sua competenza che con il 50% di competenza dell'OVULO di mia madre hanno dato origine alla mia nascita.
Quindi questo SPERMATOZOO è NATO, no!!! è stato GENERATO, poichè noi siamo stati GENERATI, nel liquido seminale chiamato SPERMA, prodotto dal TESTICOLO di mio padre formato in maggior percentuale da ACIDO ASCORBICO con gli altri "ALIMENTI ESSENZIALI" che a seguire, per elencarne alcuni sono: SELENIO, MAGNESIO, POTASSIO, CALCIO, SODIO, vitamina E, vitamina A, vitamina D, vitamine del gruppo B di cui la vitamina B17 e via di seguito, e da questo liquido è stato VEICOLATO nella vagina di mia madre, ed ALIMENTATO fino a raggiungere il completamento della sua funzione che è la mia nascita. Certo ALIMENTATO, poichè tutto quanto vive si nutre, e di che cosa se non del contenuto di questo SPERMA nel quale è nato poichè siamo certi che la vagina di mia madre è NEGATIVA in tutti i sensi, quindi per nulla ospitale lasciando che VINCA IL MIGLIORE, poichè Madre Natura ha fatto sì che in questo tragitto avvenisse la PRIMA VERA SELEZIONE della specie ed è per questo che dopo battaglie e lotte con le altre migliaia di spermatozoi, finalmente il mio è riuscito a raggiungere la meta dando inizio alla mia vita.
E' comprensibile ora che le fecondazioni ARTIFICIALI vengono meno alla PRIMA SELEZIONE DELLA SPECIE, poichè sono certo che nessuno è in grado di scegliere IL MIGLIORE quindi tutto avviene CONTRONATURA.
Sono certo che le persone che devono usufruire di questo stratagemma per avere figli, vi devono ricorrere poichè CARENTI di alcuni o anche MOLTI di questi "ALIMENTI ESSENZIALI" poichè si nutrono di CIBI CARENTI di questi o addirittura di CIBI CHIMICI. E' comprensibile che se in natura questo fatto dovesse avvenire nelle altre specie animali, a quest'ora nel mondo non esisterebbe più la vita, ma questo non risulta, vero?
Ora, come ti ho fatto notare il mio corpo è stato GENERATO in questi "ALIMENTI ESSENZIALI" che personalmente considero LA BASE DELLA VITA ANIMALE in quanto questo non è SOLO per l'Homo Sapiens ma per TUTTI GLI ANIMALI del mondo, quindi nella loro TOTALITA'.
Per farti capire mi permetto di riportarti l'esempio della vernice, quindi volendo fare una vernice devo comprare del SOLVENTE CHIMICO (ACQUARAGIA ECC.), in quanto sò che per produrla ho bisogni di questa, poichè gli ingredienti necessari allo scopo si sciolgono solamente in questo. Mi fornisco anche dei vari ingredienti necessari e giro mischiando il tutto fino ad ottenere la vernice del colore che voglio.
Ora però se devo fare MANUTENZIONE a questa vernice, diluire o variare qualche componente, potrò usare solo del SOLVENTE CHIMICO, che è la BASE con cui ho fatto questa vernice, in quanto chè se mettessi dell'acqua o dell'olio o un altro liquido non succederebbe proprio nulla.
Ora, dato che personalmente SONO STATO GENERATO in questo "SPERMA" formato dai vari "ALIMENTI ESSENZIALI" con in maggior percentuale l'ACIDO ASCORBICO, non posso negare che la mia BASE è questo LIQUIDO, SOLVENTE NATURALE, come lo è il SOLVENTE CHIMICO per la vernice. Quindi alla mia nascita e per TUTTA LA VITA, se dovrò fare della MANUTENZIONE al mio corpo sarà INDISPENSABILE usare questo SOLVENTE NATURALE, e sarà perfettamente inutile, e SOLO NOCIVO, che usi il SOLVENTE CHIMICO della vernice o qualsiasi altro PRODOTTO CHIMICO.
http://digilander.libero.it/genfranco2/ ... alatte.htm
.
.


20 ago 2014, 07:15
Profilo WWW
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1000
Località: Saluzzo
Messaggio Re: Epatite C / Vitamina C
Quel dottore dichiara di non avere riferimenti scientifici, invece personalmente si.
Li riporta Irwin Stone sul suo libro
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... onetra.pdf
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... oneing.pdf

17. H. Baur e H. Staub. Terapia dell'epatite con infusioni di acido ascorbico.
Schweizerische Medizinische Wochenschrift, vol. 84: pp. 595-587. 1954.

Vitamina C può salvarti la vita! Un biochimico noto rivela per i laici la ricerca emozionante in potenze di acido ascorbico contro tali nemici mortali come il cancro, malattia del cuore tratti, malattia mentale, età, diabete, artrite, malattie renali, epatite – anche fumo di sigaretta!

Epatite
Poco dopo la scoperta dell'acido ascorbico, Bessey e colleghe (14), in 1933, ha mostrato che cavie derivati di acido ascorbico sviluppato una degenerazione di grassi di il fegato. Dieci anni più tardi, Russell e Calloway (15) inoltre ha mostrato patologico cambia in i fegati di cavie con lo scorbuto. Willis (16), nel 1957, ulteriormente indagato ed esteso
Queste osservazioni precedenti e ha dimostrato l'importanza vitale di acido ascorbico nel mantenimento di tessuto epatico sano cirrotica, degenerante cambiamenti.
Acido ascorbico dovrebbe, quindi, essere due volte come suono per uso nel trattamento della
malattia virale del fegato, epatite virale. Quando viene utilizzato presso gli alti dosaggi necessari che dovrebbe inattivare il virus dell'epatite e dovrebbe agire anche sul tessuto epatico per prevenire
alterazioni degenerative. Nel 1954, Bauer e Staub (17) osservati buoni risultati nella trattamento delle epatiti virali con l'uso di 10 grammi di acido ascorbico al giorno. Esso accelerare la scomparsa dei sintomi della malattia e accorciato la durata della malattia. In precedenza, nel 1937, Spengler (18), utilizzando solo 100 milligrammi al giorno da iniezione in un caso di cirrosi epatica causata da tossiemia della gravidanza, ha osservato ascorbico effetto diuretico di acido, che ha contribuito a chiarire la malattia e ha riferito di buon recupero.
Vent'anni più tardi in Germania, Kirchmair (19) utilizzato 10 grammi di acido ascorbico al giorno per cinque giorni su sessanta-tre bambini con epatite e trovato marcato miglioramento, aumento di peso e buon appetito nei primi giorni, la rapida scomparsa dell'ittero e metà del tempo di ricovero in ospedale. Il gonfiore del fegato, che normalmente ha preso 30 giorni a placarsi, soloci sono voluti nove giorni con acido ascorbico. Nel 1960, segnalato successo Calleja e Brooks (20) trattamento con 5 grammi di acido ascorbico al giorno per venti-quattro giorni in un caso refrattario di epatite che non ha risposto ad altri farmaci. Beatgen (21), dando 10 grammi di acido ascorbico al giorno per 245 bambini con epatite, ottenuto risultati simili a di Kirchmair, con rapido recupero e riparazione dei tessuti migliore. Dalton (22), nel 1962, segnalati anche drammatico e rapido recupero di un caso di epatite.
In queste relazioni cliniche su epatite, le dosi di acido ascorbico sono stati sotto la gamma postulata da Klenner e anche sotto il quantitativo considerato necessario per il concetto di malattia genetica. I risultati clinici provocatori, ha riferiti il medico letteratura non sono stati estesi o esplorato. Più ulteriormente è impegnativo per la ricerca clinica necessarie per l'uso di acido ascorbico al tasso alto dosaggio corretto per il controllo di questo grave malattia del fegato e anche per la prevenzione e la terapia di degenerativa, cirrotica fegato cambiamenti che si verificano, per esempio, dall'uso eccessivo di alcol. È tragico che le organizzazioni interessate con l'alcolismo hanno non raccolse queste emozionanti conduce per ulteriore esplorazione per prevenire le alterazioni degenerative epatiche che causano tale miseria e morte di tanti. L'uso a lungo termine preventivo di solo 10 grammi di acido ascorbico al giorno può essere sufficiente.
Herpes
Questa è un'afflizione infiammatoria acuta della pelle o le mucose ed è conosciuto in molte forme diverse, tutte molto fastidiose ed in alcuni molto gravi. Due forme comuni sono "bolle di febbre" o herpes simplex, una condizione più o meno grave a seconda la posizione delle "bolle," mentre "herpes zoster", o l'herpes zoster, è un grave e doloroso disturbo che sembra seguire e infiammare i percorsi di alcuni nervi. Il virus appare per risiedere nella pelle e la malattia comincia quando la vittima è esposto a eccessivo stress come la sovraesposizione alla luce solare o veleni, infezioni, causato da sollecitazioni o fisiche o emotive. Queste sono tutte le condizioni quando l'acido ascorbico è molto basso nel corpo e questo può essere una parte del meccanismo di innesco che permette l’inizio della malattia.
È stato mostrato all'inizio di Holden & Molloy (2) che l'acido ascorbico ha inattivato l'herpes
virus. Test clinici condotti successivamente indicato miglioramenti provocatori. Dainow (23), in
1943, segnalato il successo del trattamento di 14 casi di "scandole" con iniezioni di acido ascorbico; Zureick (24), nel 1950, trattati 237 casi di "scandole" e ha sostenuto le cure con iniezioni di acido ascorbico per 3 giorni; Klenner (10), nel 1949, iniettato otto pazienti "shingle" con acido ascorbico e sette dichiararono la cessazione del dolore entro due ore dopo la prima iniezione. Anche sette ha mostrato essiccazione delle vesciche entro un giorno e in tre giorni sono state eliminate le lesioni.
Ancora una volta, collaudi su larga scala non sono stati fatti per verificare questi risultati entusiasmanti, con il volume numericamente e statisticamente significativo di casi che medicina richiede prima si accetta un trattamento. Questo è un altro lavoro per un programma di governo-sostenuto, ma non uno ha lo raccolse e lo portò.
Altre malattie virali


Linus Pauling scrive:
pagina 98/340------assunzione deve essere elevata
Si pensa comunemente che un farmaco, che pretenda di curare molte malattie diverse, in realtà non abbia efficacia contro nessuna di esse. Tuttavia è stato accertato, come si riassume in questo libro, che un'elevata assunzione di ACIDO ASCORBICO aiuta a controllare molte malattie: non solo il comune raffreddore, ma anche altre, virali e batteriche, come l'epatite, e altre ancora, assolutamente non correlate fra loro, come schizofrenia, i disturbi cardiovascolari ed il cancro.
C'è una ragione che spiega la differenza fra la vitamina C e i farmaci comuni (BREVETTI). I farmaci sono per lo più sostanze potenti che interagiscono in modo specifico con un genere di molecola o di, un tessuto o con l'agente che è causa della malattia nel corpo, così da controllare la patologia specifica. Queste sostanze, tuttavia possono interagire in modo dannoso con le altre parti del corpo, producendo così quegli effetti collaterali che rendono i farmaci pericolosi.
L'ACIDO ASCORBICO, invece, è un normale costituente dell'organismo, necessario per vivere. Esso è coinvolto in quasi tutte le nostre reazioni biochimiche e in tutti i meccanismi di difesa del corpo. Con un'assunzione comune, queste reazioni e questi meccanismi non funzionano con la sufficiente efficacia: la persona che ingerisce 60 mg consigliati nelle RGR, vive in uno stato che può definirsi di comune CATTIVA SALUTE (stato che i medici e i dietologi chiamano invece "comune bassa salute"). L'assunzione ottimale ci ACIDO ASCORBICO, unitamente ad altre misure salutari, può assicurare uno stato di reale buona salute e di protezione dalle malattie. L'aumento di questa protezione è assicurato, come vedremo al capitolo 12 dal rafforzamento del sistema immunitario, in un processo in cui l'ACIDO ASCORBICO gioca un ruolo chiave.
L'assunzione deve essere necessariamente ELEVATA.
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... nalelp.pdf

Il dottor Cathcart:
2.3.8 EPATITE
Casi di epatite infettiva acuta hanno risposto in maniera drammatica. Dei casi
includevano due chirurghi ortopedici che probabilmente avevano preso la malattia da
punture alle mani durante la chirurgia inoculandosi il sangue del paziente. Con il
trattamento di ascorbato le analisi di laboratorio, incluso SGOT, SGPT e bilurubine,
indicarono un rapido recesso della malattia. In uno di questi casi, con il pazientedottore
ed i suoi medici curanti che avevano difficoltà a credere che l’ascorbato fosse
responsabile del miglioramento, l’ascorbato fu interrotto. La condizione del paziente
si deteriorò rapidamente. La moglie del paziente si prese la responsabilità e cominciò
a somministrare dosi di ascorbato; di nuovo la malattia rapidamente si attenuò con le
analisi di laboratorio che tornarono alla normalità.
Usualmente dosi a livello della tolleranza intestinale fanno recedere rapidamente
l’epatite. Le feci tornano regolarmente al colore normale in 2 giorni. Ci vogliono circa
6 giorni perché sparisca l’ittero, ma il paziente si sentirà quasi bene in 4 o 5 giorni. A
causa della diarrea originata dalla malattia, nei casi molto gravi potrebbe essere

necessario ascorbato endovena. Spesso grandi dosi di acido ascorbico, preso per via
orale malgrado la diarrea, causeranno una cessazione paradossale della diarrea.
Morishige ha dimostrato l’efficacia dell’ascorbato nella prevenzione della epatite
dalle trasfusioni di sangue (24).
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... _C_ITA.pdf

Il dottor Klenner:
L'epatite infettiva alleviata.
L’epatite virale richiede una breve menzione. Ce ne sono due tipi: 1) l'epatite infettiva; 2)
l'epatite da ago. Si è sempre ritenuto che l'attività fisica aumentasse la severità e prolungasse il
corso della malattia.[58] In Vietnam, Freebern e Repsher hanno mostrato che lavorare con pala e
piccone non ha avuto effetto sui 199 controlli rispetto ai 199 tenuti a riposo a letto.[59] Una cosa
è certa. Con una terapia di massicce dosi endovena di acido ascorbico i pazienti stanno bene e
tornano a lavorare nel giro di 3 o 7 giorni. In questi casi la vitamina è anche impiegata per
bocca come terapia di follow-up. Il dott. Bauer alla Clinica dell’Università, Basilea, Svizzera, ha
riportato che giusto 10 grammi al giorno, endovena, si sono dimostrati il trattamento migliore
disponibile.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... lenner.pdf


20 ago 2014, 07:17
Profilo WWW
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1000
Località: Saluzzo
Messaggio Re: Epatite C / Vitamina C
Ed ora se vuoi informazioni di come preparatri le eventuali "flebo" o "intravena", eccoti la pagina giusta:
http://digilander.libero.it/genfranco2/ ... ricura.htm
.
.


20 ago 2014, 07:20
Profilo WWW

Iscritto il: 12 gen 2012, 18:24
Messaggi: 2
Messaggio Re: Epatite C / Vitamina C
Salve a Tutti!, Ciao Franco!. Mi rivolgo al utente Illattaio: sappi che ho un fratello che nel 1996 a contratto epatite C, da allora fino al 2011 interferone ecc. nulla hanno fatto!. Giugno 2011 ho fatto intraprendere a mio fratello degli elementi naturali tra cui l'Acido Ascorbico a mega dosi, essendo il più potente antiossidante e catalizzatore numero 1 insieme ad altre sostanze. Non serve elencare ciò che è capace di fare questa preziosa vitamina, in quanto il Grande esperto Franco ha già più volte citato in gran parte della rete... Cè da dire che la sua esperienza viene anche perchè provato sulla sua pelle.. Mio fratello è GUARITO! dal 2011 ripete gli esami ma è NEGATIVO!. Aggiungo che lo stato avanzato della malattia di mio fratello segnalava una evoluzione Cirrogena stadio 4.
Buona Serata a Tutti!


27 ago 2014, 20:41
Profilo
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1000
Località: Saluzzo
Messaggio Re: Epatite C / Vitamina C
antarez ha scritto:
Salve a Tutti!, Ciao Franco!. Mi rivolgo al utente Illattaio: sappi che ho un fratello che nel 1996 a contratto epatite C, da allora fino al 2011 interferone ecc. nulla hanno fatto!. Giugno 2011 ho fatto intraprendere a mio fratello degli elementi naturali tra cui l'Acido Ascorbico a mega dosi, essendo il più potente antiossidante e catalizzatore numero 1 insieme ad altre sostanze. Non serve elencare ciò che è capace di fare questa preziosa vitamina, in quanto il Grande esperto Franco ha già più volte citato in gran parte della rete... Cè da dire che la sua esperienza viene anche perchè provato sulla sua pelle.. Mio fratello è GUARITO! dal 2011 ripete gli esami ma è NEGATIVO!. Aggiungo che lo stato avanzato della malattia di mio fratello segnalava una evoluzione Cirrogena stadio 4.
Buona Serata a Tutti!


Ciao Michele Brandonisio, ho letto con piacere la tua testimonianza che spero serva al nostro Illattaio ed a molti altri come lui.
Ne approfitto per comuinicare agli iscritti ed al lettore che tu gestisci con competenza un gruppo "aperto" su facebook da un pò di anni, denominato "MEDICINA COMPLEMENTARE NATURALE" a questo indirizzo:
https://www.facebook.com/groups/156817191113047/

quindi il seguirti per noi sarà un piacere.
Di quì ti porgo i miei più sinceri complimenti per quanto fai per la salute di tutti.
A presto amico mio
ciaooo Franco
.
.


28 ago 2014, 05:54
Profilo WWW

Iscritto il: 06 gen 2013, 19:14
Messaggi: 11
Messaggio Re: Epatite C / Vitamina C
Ciao Antarez
Volevo chiederti gentilmente come assumeva L' AA tuo fratello . Per via orale, oppure tramite iniezione? , naturalmente anche le dosi. Anticipo un grazie per una tua risposta.


03 set 2014, 12:29
Profilo
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1000
Località: Saluzzo
Messaggio Re: Epatite C / Vitamina C
Ciao Illattaio, sono passati più di 2 anni, e nel frattempo ho scoperto la giusta definizione da dare a questi "ALIMENTI ESSENZIALI", i quali, ho certezza siano SCRITTI A LETTERE DI FUOCO nel mio DNA e voglio fartene parte, in modo che tu capisca bene la loro indispensabilità nelle SALUTE di ogni specie animale e non solo, dato che anche i vegetali usufruiscono degli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" sia per germo-gliare che per mantenersi la SALUTE.
Che lo SPERMA ed il GERME siano UGUALI, te lo spiegherò meglio sotto, e come potrebbe essere diverso?
Domanda: mi puoi dire cosa sono gli "ALIMENTI ESSENZIALI"?
Sono definiti "ALIMENTI ESSENZIALI" quegli alimenti che si trovano nel liquido seminale maschile di tutti maschi animali del mondo e dei quali questa è l'analisi chimica:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... sperma.htm
Devo aggiungere però che questi non sono solo nel liquido animale, ma anche nel GERME dei vegetali. http://digilander.libero.it/anna945/Imm ... sperma.htm
E come può essere diverso? Non è possibile che in un solo mondo vi siano due modi diversi di continuare le specie viventi.
Primo fra tutti gli "ALIMENTI ESSENZIALI", il più importante l'ACIDO ASCORBICO.
Lo conferma lo scienziato Irwin Stone con un disegno:

http://digilander.libero.it/anna945/Imm ... omanca.htm

"pagina 1/10------sostanza fondamentale
L'ACIDO ASCORBICO è una sostanza ubiquitaria fondamentale nel processo vitale. Tutti gli organismi viventi o la producono o la prendono dal nutrimento oppure periscono. I sistemi enzimatici per la produzione dell'ACIDO ASCORBICO sono di antica origine e si sono formati molto presto nello sviluppo del processo vitale su questo pianeta, probabilmente mentre le forme più altamente sviluppate erano ancora forme primitive unicellulari.
pagina 1/10------solo embrione ma produce molto ACIDO ASCORBICO
L'evidenza della embriologia sia delle piante che degli animali corrobora questo punto di vista dal momento che il seme dormiente della pianta e l'uovo dell'animale sono privi di ACIDO ASCORBICO. C'è una produzione immediata di ACIDO ASCORBICO nel seme che germina o nell'uovo in sviluppo, perfino quando l'embrione non è niente più che un grumo di alcune cellule.
pagina 1/10------alta produzione sia in piante che animali
Anche la sua diffusa presenza in tutti gli odierni organismi pluricellulari, sia piante che animali, lo testimonia. Possiamo anche dedurre che la produzione di ACIDO ASCORBICO era ben sviluppata prima che gli organismi viventi divergessero nelle forme di piante e di animali."
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... turale.pdf

Difatti nessun essere vivente si reca dal suo simile per la salute, ma se non si AUTOGUARISSERO, nel mondo non ci sarebbe più la vita, poichè ogni specie si sarebbe ESTINTA.
Ma questa AUTOGUARIGIONE è anche per l'Homo Sapiens, difatti è quella che sfruttano i medici rifilandoti PERICOLOSI "principi attivi" pur di fare quattrini.
Mi sono spiegato?

In sintesi, COSA SONO GLI "ALIMENTI ESSENZIALI"?
Sono detti "ALIMENTI ESSENZIALI" quei sali minerali e vitamine che formano il liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali al mondo, detto SPERMA, e che sono anche quelli che formano il GERME di TUTTI i semi vegetali al mondo.
Sono gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che il medico ne richiede la ricerca ai laboratori di analisi i quali segnalano le eventuali CARENZE o ECCESSI se i valori riscontrati sono fuori da dei valori di riferimento stabiliti.
Sono gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che il corpo dell'individuo usa, quindi consuma, per coniugare la parola AUTOGUARIGIONE onde mantenersi in SALUTE.
Sono quindi gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che l'individuo dovrebbe ingoiare giornalmente contenuti nei CIBI di cui si ciba per rimpiazzare quello che il corpo ha usato a tale scopo diventandone CARENTE.
Sono quindi gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che quando la femmina è incinta deve fornire al nascituro per poterlo far crescere dentro di lei.
Sono quindi gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che dopo la nascita la mammina fornisce al neonato mettendoli nel suo LATTE onde vederlo crescere forte e disposto.
A ma allora TUTTE le femmine animali questi "ALIMENTI ESSENZIALI" li mettono nel loro LATTE, quindi anche la leonessa, la balena e l'elefante.
Ci dicono che il LATTE delle mucche è CANCEROGENO poichè contiene antibiotici, a ma allora TUTTE le femmine umane che ingoiano antibiotici quando sono incinte o allattano UCCIDONO i loro figli!!!!
Questo vi risulta?
Mi risulta invece che sono gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che data la raffinazione dei CIBI NATURALI da parte delle industrie alimentari, i cibi che mettono sugli scaffali per il nostro sostentamento questi "ALIMENTI ESSENZIALI" non li contengono più causando in noi delle CARENZE GRAVI che causano anche il cancro.
Infatti e senza ombra di dubbio le malattie sono causate da queste CARENZE.
Ciò che maggiormente concorre a causare queste CARENZE sono le DROGHE ed i PRODOTTI CHIMICI, di qualsiasi natura essi siano in quanto il corpo li considera VELENO dato che NON sono scritti nel suo DNA.
La pagina recita:
"""L'assunzione prolungata di alcuni farmaci può determinare carenze vitaminiche e minerali anche importanti, diminuendo l'assorbimento e/o aumentando la perdita di micronutrienti essenziali.
Farmaci carenze vitaminiche
Conoscere le casistiche più importanti e frequenti, aiuta medici e pazienti a prevenire quadri di ipovitaminosi e carenze minerali, associando la terapia farmacologica a specifici integratori vitaminici e/o ad opportune correzioni dietetiche.

Di seguito riportiamo le più note relazioni causa/effetto tra l'assunzione di determinati farmaci e carenze vitaminico/minerali, ricordando che è compito esclusivo del medico stabilire l'opportunità o meno di supportare il farmaco con una specifica integrazione di vitamine o minerali (si ricorda, per esempio, che in alcuni casi tale pratica potrebbe compromettere l'assorbimento o l'efficacia del farmaco stesso).
ANTIBIOTICI (penicillina, cefalosporina, tetraciclina ecc.): alterano e distruggono la flora batterica intestinale, inclusi i ceppi indispensabili per la sintesi di alcune vitamine, come l'acido folico e la vitamina K. A lungo andare possono provocare sindromi emorragiche da carenza per mancata sintesi della vitamina K.
DIURETICI: usati soprattutto per il trattamento dell'ipertensione arteriosa, aumentano le perdite di vitamine (gruppo B, specie la B1, e vitamina C) e minerali (soprattutto potassio, magnesio e calcio)
LASSATIVI: inibiscono soprattutto l'assorbimento di vitamine liposolubili
RESINE SEQUESTRANTI GLI ACIDI BILIARI: utilizzate contro l'ipercolesterolemia, possono ridurre l'assorbimento delle vitamine liposolubili
FIBRATI: utilizzati contro il colesterolo alto, possono ridurre la disponibilità di vitamine del gruppo B (B12, B6, B3) e folati; questi ultimi sono importanti anche per compensare l'aumento dei livelli di omocisteina indotto dai fibrati
STATINE: utilizzate contro il colesterolo alto, possono favorire deficit di vitamina D e coenzima Q10
ANTIACIDI, H2 ANTAGONISTI ED INIBITORI DELLA POMPA PROTONICA: contribuiscono a risolvere problemi come gastrite, reflusso ed ulcere peptiche, riducendo l'acidità del contenuto gastrico; tuttavia, per lo stesso motivo possono ridurre l'assorbimento di vitamina B12, Beta-carotene, Vitamina D ed acido folico, oltre a quello di minerali come calcio, ferro e zinco.
PILLOLA ANTICONCEZIONALE E TOS (Terapia ormonale sostitutiva in menopausa): possono ridurre i livelli plasmatici di vitamine del gruppo B, Vitamina C ed Acido Folico, oltre a quello di minerali importanti come magnesio, selenio e zinco, e di alcuni amminoacidi (triptofano e tirosina).
ASPIRINA ED ANTIREUMATICI (corticosteroidi ed antinfiammatori non steroidei): a lungo andare determinano una sensibile riduzione della vitamina C (soprattutto l'aspirina) nei globuli bianchi e nelle piastrine del sangue (che partecipano al processo di coagulazione), con conseguenti rischi di emorragie. Possono ridurre anche la disponibilità di Vitamina B12 ed acido folico
CHEMIOTERAPICI (antimitotici, antitumorali): alcuni di questi agiscono inibendo la trasformazione dell'acido folico nella sua forma attiva, bloccando un processo fondamentale per la replicazione cellulare. Ne consegue una riduzione dei livelli di vitamina nell'organismo.
ANTITUBERCOLARI (es. isoniazide): provocano nel malato di tubercolosi, già denutrito, delle carenze di vitamina B6 con conseguenti affezioni neurologiche di tipo polinevritico, o delle carenze di vitamina PP che inducono disturbi neuropsichici di tipo depressivo.
ANTIDIABETICI (biguanidi, metformina, e sulfaniluree): possono determinare una carenza di vitamina B12, coenzima Q10 ed acido folico; alcune sulfaniluree (glipizide, acetoesamide, gliburide e tolazamide) inibiscono enzimi necessari per la sintesi di un importante antiossidante, il coenzima Q10. Clorpropramide e tolbutamide sono due solfaniluree che non interferiscono con il coenzima Q10. Anche la metformina (biguanide) riduce i livelli di coenzima Q10 nell'organismo, oltre a quelli di Vitamina B12 ed acido folico.
ANTICONVULSIVANTI prescritti nei casi di epilessia (es. difenilidantoina): alla lunga possono associarsi a danni ematici per carenza di acido folico e a danni ossei per carenza di vitamina D.
ANTIDEPRESSIVI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina): a lungo andare, possono favorire l'insorgenza di carenze di melatonina e vitamine del gruppo B.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lenosi.htm
Questo perchè questi PRODOTTI CHMICI NON devono essere nel corpo in quanto NON scritti nel suo DNA. mentre gli "ALIMENTI ESSENZIALI" sono scritti a LETTERE DI FUOCO NEL DNA.
Infatti abbiamo certezza che essi sono stati usati e lo sono tutt'ora per guarire molte malattie.
Un esempio accertato:
Ho fatto ricerche di malattie guarite da qualche FARMACO, ma non ne ho trovate neanche una.
Ed ora ecco le prove delle malattie guarite con gli "ALIMENTI ESSENZIALI":
Ho fatto altrettante ricerche se vi fossero malattie guarite con degli "ALIMENTI ESSENZIALI" ottenendo questi risultati:
La prima e più importante malattia guarita con uno di questi è
lo SCORBUTO guarito dall' ACIDO ASCORBICO
la PELLAGRA guarita dalla VITAMINA B3 (NIACINA)
il BERI-BERI guarito dalla VITAMINA B1 (TIAMINA)
il RACHITISMO guarito dalla vitamina D (ORMONE)
la POLIOMIELITE guarita dal CLORURO DI MAGNESIO
la SCLEROSI MULTIPLA e le malattie AUTOIMMUNI dalla VITAMINA D cura del dottor Coimbra
la OSTEOPOROSI dalla VITAMINA D
la TUBERCOLOSI (TBC) dalla VITAMINA D
la ANEMIA PERNICIOSA guarita dalla VITAMINA B12 (COBALAMINA)
Un ricercatore dell’Istituto Lister di Medicina Preventiva di Londra stava sperimentando su dei ratti una dieta a base di chiara d’uovo cruda come fonte unica di proteine. Dopo qualche settimana i ratti diedero segni di squilibrio: comparvero dermatiti ed emorragie cutanee: gli animali perdevano il pelo, gli arti si paralizzavano, diminuivano di peso, e infine morivano.
guarita dalla BIOTINA del gruppo B.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... uarite.htm
Queste sono solo alcune delle realtà che col tempo, e neanche troppo, scopriremo che ne saranno guarite molte altre. "
Per noi esiste quindi una SOLA MEDICINA: 3 cucchiaini di ACIDO ASCORBICO più mezzo di BICARBONATO DI POTASSIO in mezzo bicchiere di acqua di rubinetto, che dopo che ha fritto bevo. Questo per almeno 4-5-6 volte di fila per ogni ora. Prima di andare a dormire ed il mattino successivo. Se continua il problema passo ad ogni 2 ore. La diarrea? sia la BENVENUTA, quindi TRANQUILLO, poichè escono le TOSSINE. Non conta la età, ma il BISOGNO.
Intanto, che, dato che si dice che la "medicina ha fatto passi da gigante", abbiamo sotto gli occhi di TUTTI che oltre ad avere ogni giorno malattie sempre più nuove, quelle esistenti sono diventate ereditarie, croniche, autoimmuni, degenerative delle quali ne soffrono persone sempre più giovani.
Mi permetto ancora di farti capire cosa potranno mai fare nel tuo corpo quei PRODOTTI CHIMICI che trovi negli INGREDIENTI dei cibi che ti sottopongono ogni giorno, ed anche pubblicizzati.
Ti riporto solo la conclusione, che per il resto dovrai vederlo sulla pagina cliccando sul link appena sotto
"CONCLUSIONE TUTTI I PRODOTTI CHIMICI DI QUALSIASI NATURA ESSI SIANO, FARMACI, "AROMI" o "AROMI NATURALI", PRODOTTI PER LA PULIZIA DELLA CASA O DELLA PERSONA O DI QUALSIASI ALTRA NATURA, DEVONO STARE LONTANO DA ME.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... laromi.htm
La pagina recita:
"""Ed il dott. Alexis Carrel, premio Nobel nel 1912, dimostra che la cellula può essere eterna se tenuta in certe condizioni, tenendo in vita il cuore di un pollo per 29 anni.
http://digilander.libero.it/genfranco5/ ... eterne.htm
Ciao, MOLTO VOLENTIERI. Per farlo ti chiedo se sei NATA NUDA. Scusami non voglio andare nel sesso, ma farti capire bene la verità inconfutabile. Ora anch'io sono nato nudo, come ogni persona al mondo. Ma chissà perchè ci siamo ritrovati le VERGOGNE!!!! Incredibile ma vero.
Ci dicono che lo fanno per non dare scandalo ai bambini ecc. FALSO, poichè sappiamo benissimo che i bambini sanno più di noi. Quindi capiamo che tutte le scuse sono buone, ma la verità purtroppo è un'altra e ben precisa. Da queste VERGOGNE chi le ha impostato ne trae PROFITTO E POTERE.
Non sono quì per cercare dei colpevoli, non è mia intenzione, ma farti capire cosa si nasconde dietro. Per farlo ti faccio un'altra domanda: SAI COSA CONTIENE IL LIQUIDO SEMINALE MASCHILE DI TUTTI I MASCHI ANIMALI AL MONDO detto SPERMA?
NO!?!?!?!?!? ma sei normale, lo sai? Lo era anche per me, finchè ho scoperto che la maggior parte di questo è ACIDO ASCORBICO, insieme la MAGNESIO; al POTASSIO, al FERRO, al CALCIO, alla vitamina A, al gruppo delle vitamine B, alla vitamina D.
So che sicuramente il tuo medico ti ha già fatto fare l'esame del sangue, e non ti pare che nella sua richiesta non scriva questi per vederne i valori che hanno dei valori di controllo più e meno. Ma non ti pare strano questo?
Allora se questi che personalmente ho chiamato "ALIMENTI ESSENZIALI" sono nello SPERMA maschile dove è stato generato quello spermatozoo che mi ha dato la vita ed è nel mio sangue, vuol proprio dire che questi sono scritti nel mio DNA a LETTERE DI FUOCO, come detto sopra vero?
Ora detto questo, sappiamo anche che la CARENZA di questi è causa delle nostre MALATTIE. Lo possiamo dedurre dall'esame del sangue prescritto dal medico, altrimenti che motivo avrebbe per farlo fare?
Ed ora l'ultima domanda: MI SAI DIRE SE ESISTE UN ESSERE VIVENTE CHE SI RECA DAL SUO SIMILE PER LA SALUTE? NO!?!?!?!?!?!, è vero, non può esserci altrimenti loro, senza i medici si sarebbero ESTINTI, ma questo non mi pare proprio, ti risulta?
E ma se non hanno bisogno del loro simile vuol proprio dire che il loro corpo coniuga un parola molto interessante e che non senti pronunciare MAI. SI AUTOGUARISCONO!?!?!?!?!? è innegabile, si autoguariscono TUTTI. E come potrebbe un pero andare da un altro pero, visto che sono nostri fratelli?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sasono.htm
Da questa pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... intesi.htm


12 giu 2017, 22:44
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 8 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010