Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 26 set 2018, 09:00


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
 intollerante all' A.A. 
Autore Messaggio

Iscritto il: 24 apr 2012, 16:17
Messaggi: 4
Messaggio intollerante all' A.A.
Salve sono una neoiscritta e vorrei raccontarmi la mia esperienza con l' A.A. nella speranza che magari qualcuno sicuramente più esperto di me possa aiutarmi a superare il problema e/o a capirne la causa..
Circa 20 gg fa parlando con una amica che sta studiando di naturopatia ho saputo dei benefici dell A.A. ..siccome ultimamente soffro spesso di mal di gola e raffreddori vari e soffrendo da sempre di stipsi ho voluto su suo consiglio provare a prendere una pastiglia effervescente di VITAMINA C(acido ascorbico 90 mg + bicarbonato di sodio + saccarina)..per intenderci è un tubetto che ho preso al supermercato..bene dopo 20 gg in cui l'ho presa al mattino un'ora prima di colazione a stomaco vuoto con due bicchieri d'acqua il problema stipsi era risolto..idemi i bruciori vescicali e il mal di gola..ero al settimo cielo...ma poi ho cominciato dopo circa 20 gg ad avvertire una cefalea tensiva frontale sempre piu forte...oggi sto da schifo..mal di testa che non se ne va nemmeno con analgesici...nausea e senso di vomito..questi sintomi sono andati peggiorando e sono certa derivino dalla compressa di vitamina C perchè è l unico integratore che prendo e qsti disturbi sopraggiungono 1 - 2 ore dopo l assunzione di vitamina C.
Premetto che io sono molto sensibile ai farmaci..anche omeopatici e che spesso mi scatenano emicranie fortissime..ma non avrei mai pensato che con soli 90 mg di A.A. di sodio al giorno potessi andare in sovradosaggio...se lo prendo a stomaco pieno si annulla l'effetto anti-stipsi..c'è un modo in cui posso assumere A.A. mantenendo i benefici effetti sull'intestino ed evitando il mal di testa?
Ma come mai il mio organismo non riesce a smaltire una dose nemmeno elevata di A.A.? ..ho letto che voi assumete dosaggi molto maggiori di questo...senza questi spiacevoli effetti collaterali...problema è che questi disturbi peggiorano di giorno in giorno..quindi il mio corpo non si sta per nulla abituando alla sostanza..anzi ne accumula sempre di più...ed io sto sempre peggio..c'è una soluzione o devo abbandonare l uso di A.A.?grazie a tutti


24 apr 2012, 16:48
Profilo
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1124
Località: Saluzzo
Messaggio Re: intollerante all' A.A.
Ciao magika1977, la prima cosa che ti voglio dire è che probabilmente devi smettere queste pastiglie e procurarti l'ACIDO ASCORBICO PURO in polvere, in quanto mi hai nominato la SACCARINA contenuta nella pillola della quale ti riporto quello che dice il link sotto:
"Volevo sapere se la saccarina fa male e se è vero che è cangerogena?
risposta
Miglior risposta - Scelta dal Richiedente
si,ma non lo dice nessuno,il miglior dolcificante che puoi usare e' il miele puro d'api biologico,altrimenti lo zucchero di canna,evita lo zucchero bianco,difficilmente digeribile e tossico x il sangue,se ti interessa approfondire questo e tanti altri argomenti scottanti vai sul sito disinformazione.it XD"

http://it.answers.yahoo.com/question/in ... 737AA2MsTe

per il resto ACIDO ASCORBICO+BICARBONATO DI SODIO. stai assumendo ASCORBATO DI SODIO, che và benissimo, quindi però la tua asserzione che assumi ACIDO ASCORBICO NON E' ESATTA in quanto assumi anche la SACCARINA. Quindi dicendo che sia l'ACIDO ASCORBICO a causarti tutte le conseguenze che riporti potrebbe essere sbagliato. Ti dico questo in quanto, dato che il fegato degli animali, questo ACIDO ASCORBICO glielo produce dal concepimento alla morte. Ti riporto una parte del link sottostante:
"Tutti gli animali infatti producono nel fegato diversi grammi di vitamina C ogni giorno, tranne l'uomo e la scimmia che hanno smesso quando hanno cominciato a nutrirsi di grandi quantità di frutta, in epoca preistorica. Poi però è arrivata l'agricoltura: abbiamo smesso di mangiare tantissima frutta e, da allora, ci ritroviamo senza saperlo vittime di una carenza cronica di vitamina C"
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... s/qui2.htm

Non solo ma ti riporto quanto sulla pagina sottostante:
"Hai mai fatto sesso tu? Si? questo si perchè sei venuto al mondo per la continuazione della specie ed hai usato l'unico mezzo possibile. Questo penso che lo sapessi già prima che te lo dicessi io naturalmente. Da questo però prendo lo spunto per dirti:
vedi che se sei femmina, come a TUTTE le femmine di tutti gli animali del mondo ogni volta che hai fatto sesso hai ricevuto in vagina dal tuo partner i suoi spermatozoi, e lo sai che come veicolante a questi MADRE NATURA ha usato questi quattro ALIMENTI: ACIDO ASCORBICO, SELENIO, POTASSIO e MAGNESIO con altri minori e che personalmente assumo da anni? Questo l'ha IDEATO e messo IN PRATICA all'inizio della vita questa eccezionale MADRE NATURA, quindi sono sicuramente senza CONTROINDICAZIONI perchè altrimenti ci saremmo estinti da miliardi di anni. Non solo, ma sono CERTO che questo ACIDO ASCORBICO ha anche le funzioni di RISANARE e mantenere EFFICIENTE il tuo sistema riproduttivo che dell'alloggio è una camera a parte, vero? Mi sono spiegato bene? A questo punto ti dico: penso che tutte le parole al riguardo siano superflue e quindi atteniamoci all'esempio pratico che ci ha dato LEI. Sono certo che così facendo non sbaglieremo MAI. E perchè non integrare se carenti di questi ALIMENTI che siamo certi, ci danno la salute? "

http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... sperma.htm

La pagina più importante però è questa, se non l'hai ancora letta, te la coniglio proprio:
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... ettura.htm

Detto questo ora vorrei farti una domanda che mi viene da farti ed è questa:
"bevi del CAFFE'?"
se mi dici di sì ti chiedo:
"ma lo sai che il CAFFE' è DROGA? lo sai che la CAFFEINA è il miglior INSETTICIDA al mondo?"
"Il maggiore acquirente mondiale di caffè, gli Stati Uniti, deve importare quasi tutto il suo fabbisogno
perchè le piante di caffè da cui viene raccolta la caffeina, a livelli commerciali, crescono
solo tra i tropici del Cancro e il tropico del Capricorno, in una zona chiamata: la cintura del caffè. Solo uno stato si trova all'interno della cintura; le Hawaii:
Tuttavia gli Stati Uniti sono il maggiore acquirente solo perchè sono molto popolosi.
I bevitori di caffè più entusiasti pro-capite sono, in ordine crescente in: Olanda, Danimarca, Islanda,
Norvegia e, campione del mondo, la Finlandia, dove bevono tre volte tanto di caffè,
al giorno rispetto all'americano medio. Tutti questi paesi si trovano fuori dalla cintura del caffè
maaa...non pare strano che chi produce non lo beva?
....a me sinceramente NOOOO. VI AVVELENERESTE
voi sapendo di avvelenarvi GIORNO dopo GIORNO?
...ora è facile capire che chi produce SA!
e devono importare il 100% del loro fabbisogno di caffeina."

http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... videoa.htm

e posso dire di essere quasi certo che il tuo mal di testa è causato dalla CAFFEINA.....
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... /caffe.htm

In conclusione, per tutte le anomalie che ti ritrovi, dopo avere letto quanto sopra, personalmente ne cercherei le cause da tutt'altra parte. Cosa ne dici?
.
.


24 apr 2012, 20:00
Profilo WWW

Iscritto il: 24 apr 2012, 16:17
Messaggi: 4
Messaggio Re: intollerante all' A.A.
Innanzitutto grazie per i tuoi chiarimenti molto dettagliati e per le spiegazioni che mi hai dato.. :) ..però io di caffè ne bevo uno max due al giorno e credimi non mi ha mai dato problemi di mal di testa...e la saccarina ti confesso che a volte la uso per dolcificare le bevande e non mi ha mai provocato mal di testa...l emicrania è sorta da quando utilizzo ascorbato di sodio...ma ne prendo 90 mg e mi sembra una quantità irrisoria..ma ti dirò forse sono io che sono troppo sensibile...la colina mi causa emicrania fortissima..la vitamina B5 idem...ed anche i gemmoderivati mi scatenano forti mal di testa..probabilmente sono io che sono troppo sensibile..cmq navigando in rete ho letto di un ragazzo che prendendo regolarmente vitamina c sia con spremuta d arancia che in compresse aveva il mio stesso problema..forse ci sono soggetti ultrasensibili..proverò ad acquistare A.A. puro...grazie mille


24 apr 2012, 20:29
Profilo
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1124
Località: Saluzzo
Messaggio Re: intollerante all' A.A.
magika1977 ha scritto:
Innanzitutto grazie per i tuoi chiarimenti molto dettagliati e per le spiegazioni che mi hai dato.. :) ..però io di caffè ne bevo uno max due al giorno e credimi non mi ha mai dato problemi di mal di testa...e la saccarina ti confesso che a volte la uso per dolcificare le bevande e non mi ha mai provocato mal di testa...l emicrania è sorta da quando utilizzo ascorbato di sodio...ma ne prendo 90 mg e mi sembra una quantità irrisoria..ma ti dirò forse sono io che sono troppo sensibile...la colina mi causa emicrania fortissima..la vitamina B5 idem...ed anche i gemmoderivati mi scatenano forti mal di testa..probabilmente sono io che sono troppo sensibile..cmq navigando in rete ho letto di un ragazzo che prendendo regolarmente vitamina c sia con spremuta d arancia che in compresse aveva il mio stesso problema..forse ci sono soggetti ultrasensibili..proverò ad acquistare A.A. puro...grazie mille


...e tu chiami poco 1-2 caffè al giorno? Lo sai che un CAFFE' ha più di 200 TOSSINE che tu ingerisci con ogni tazzina di CAFFE'? senza considerare che come DROGA ha altri MALEFICI che noi NON SAPPIAMO oltre che creare la dipendenza. Lo sai che il TABACCO dove trovi scritto sui pacchetti delle sigarette "IL FUMO UCCIDE" e quant'altro è meno dannoso di un solo CAFFE'? Ero tabaccaio quindi pensa un pò se non lo sò, non solo ma sono reduce di trent'anni di fumo e quando ho smesso fumavo 60 sigarette al giorno dove un radiologo, vedendo la radiografia fatta di routine per l'attività, mi ha detto: "lo sà che lei ha un inizio di enfisema al polmone sinistro?", poi ha preso ad elencarmi quello che mi sarebbe successo a breve. Questa è stata mezza molla che mi ha aiutato a smettere. L'altra mezza non dico qual'è ma è molto più importante. Fatto stà che dai danni che mi hanno causato il fumo, col tempo ho recuperato perchè il fumo và nei polmoni e si ferma lì perchè subito lo espiri. Il CAFFE' NO!!!! questo lo ingoi e ti rimane in corpo per chissà quanto tempo prima che questo corpo riesca ad eliminare queste TOSSINE. Ho reso l'idea?
Ecco cosa ti dice questo articolo in merito:
"Ma perché il "nostro" medico di famiglia non ci dice chiaramente che solo un organismo perfettamente sano tollera, e ripeto tollera, uno o due caffè al giorno? E che comunque sarebbe meglio farne a meno?

In verità quando beviamo un caffè, introduciamo nel nostro corpo una quantità di tossine per varietà e quantità molte volte superiore a quelle che introdurremmo mangiando un fungo tossico, anche se non letale.

Allora mi chiedo, mangereste tutti i giorni un fungo sapendo prima che il fungo è TOSSICO (ma con un buon sapore) o ne fareste a meno?..."

http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... ricoli.htm

Ti propongo una parte di un libro di Stephen Cherniske, MS laureato presso l'Università dello Stato di New York ad Albany che ha oltre 35 anni di cliniche, di ricerca, ed esperienza di insegnamento il quale ha scritto un libro al riguardo e che ora voglio proporti e ti riporto cosa dice:
"Caffe’ e stipsi

“... molte persone richiedono la caffeina perche’ le aiuta a mantenere una normale regolarita’ intestinale, ma e’ come essere dipendenti dai lassativi. In ciascun caso, si usa una droga per indurre movimento intestinale, e alla fine molti bevitori di caffe’ diventano dipendenti da questa azione lassativa. Senza lo stimolo della caffeina, essi provano cio’ che e’ conosciuto come “costipazione di rimbalzo” “ (pag. 173)

Caffeina e mal di testa

“Quarantacinque milioni di americani soffrono di mal di testa cronico. Diciassette milioni soffrono di emicrania.”
“La persona con il mal di testa non sa che esso e’ stato causato o scatenato dalla caffeina, cosicche’ ricorre ad un antidolorifico (analgesico). Gli studi mostrano che, nel 95% dei casi, i medicinali analgesici contengono caffeina. Cosi’ l’antidolorifico lavora, specialmente se il mal di testa e’ causato dall’astinenza dalla caffeina, ma la caffeina contenuta alla fine scatena un altro mal di testa. In definitiva, lo sfortunato che soffre diventa dipendente dall’antidolorifico per avere un briciolo di sollievo, ma il mal di testa aumenta in frequenza e in intensita’. Cio’ puo’ andare avanti per diversi anni, creando un ciclo di dolore e depressione che distrugge la qualita’ della vita.” (Caffeine Blues, pag. 185)

“Un mal di testa da cessazione di somministrazione di caffeina deriva dalla normale apertura (dilatazione) dei vasi sanguigni che sono ristretti dalla caffeina. In altre parole, la dose abituale di caffeina tiene ristretti i vasi sanguigni nel cervello. Quando la caffeina non viene consumata, questi vasi sanguigni ritornano alla normale capacita’ di flusso, e cio’ aumenta la circolazione nel cervello che causa la palpitante agonia di un mal di testa da astinenza da caffeina.” (Caffeine Blues, pag. 186"
)
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... adanni.htm

per TUTTA la documentazione al riguardo:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... febase.htm

Tu escludi a priori che non sia nè la SACCARINA, prodotto chimico nè il CAFFE' a causarti questi problemi perchè come dici tu "fin'ora non ho mai avuto di questi problemi". Ti dò sicuramente ragione, ma questo perchè il tuo corpo ha imparato a sopportare queste angherie, VOLENTE O NOLENTE, quindi come si dice "o così o pomì" insieme all'ASTINENZA di ACIDO ASCORBICO. Ora che invece gli dai ciò di cui questo tuo corpo ha bisogno, per espellere tutte quelle cose che trova di anomalo ti causa questi dolori. Chi ti dice che questo ACIDO ASCORBICO non ti stia """normale apertura (dilatazione) dei vasi sanguigni che sono ristretti dalla caffeina.""", come è scritto sopra e quindi provoca dolore.
Quindi a parer mio ti direi di acquistare prima di tutto l'ACIDO ASCORBICO PURO, e quindi assumere questo, ma nel contempo provare a smettere di bere questo CAFFE'. Sei sempre in tempo a ricominciare, vero?
Se hai problemi di acquisto di ACIDO ASCORBICO, a noi la ditta Bio Line fà lo sconto del 10% sui prodotti che usiamo. Eccito la pagina, leggi come devi fare per ottenerlo se ti sembra il caso vedendo i prezzi, altrimenti compra dove preferisci potendo fare un paragone:
http://digilander.libero.it/genfraglo/P ... ioline.htm

.
.


25 apr 2012, 02:39
Profilo WWW
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1124
Località: Saluzzo
Messaggio Re: intollerante all' A.A.
...magika1977, dato il tuo uso di "SACCARINA", ed essendo io venuto a conoscenza della trasmissione di RAI 3 di domenica 29 aprile U.S. dal titolo "Dolce è la vita" sul dolcificante "ASPARTAME", vorrei fartene parte in modo che tu possa essere informata di quante e quali siano le verità su questi prodotti CHIMICI di cui ci assicurano la TOTALE SICUREZZA nell'uso.

l'ASPARTAME

Ho ottenuto un file .pdf della trasmissione. Ho copiato i punti più salienti e voglio metterteli quì in modo che tu possa capire cosa succede quando ci sono TROPPO INTERESSI in ballo, cosa succede in effetti, attorno a SCOPERTE (che, nota, sono sempre casuali)[BREVETTI] di prodotti CHIMICI. A proposito di questo prima ti metto la pagina di quello che penso in merito e che recita:
"I prodotti CHIMICI lo sappiamo benissimo che con il nostro corpo non hanno nulla a che fare, proprio perchè CHIMICI. Quindi è semplicissimo capire che se questi prodotti non hanno una base nel nostro corpo, che ci facciano bene, questo è ancora tutto da vedere.
Ora i prodotti NATURALI "DEVONO" essere divisi in due gruppi:
al primo gruppo di NATURALI appartengono le piante, le erbe e tutto ciò che di naturale esiste al mondo, ma che, come i prodotti CHIMICI niente hanno a che fare col nostro corpo.
al secondo gruppo di NATURALI invece appartengono quei prodotti che del nostro copro fanno parte e che nel nostro corpo hanno un compito ben preciso da svolgere e che senza i quali si rischia di perdere la SALUTE od anche la vita."

viewtopic.php?f=1&t=1733

Ora ti riporto parte di questa sopracitata trasmissione che ti dimostra che, quando ci sono troppi interessi, come detto sopra, la VERITA' è molto lontana dall'essere provata, ma purtroppo lo sappiamo benissimo che è sempre a scapito del consumatore. La mia salute? cosa conta la mia salute?
Riporto in parte:
"pagina 4/23 JAMES TURNER - avvocato
Se non fosse stato per noi, sarebbe andato tutto liscio e noi oggi non sapremmo nulla. Nel ricorso elencavamo una serie di gravi problemi sanitari che l'approvazione dell'FDA aveva trascurato. Il dottor Onley, aveva scoperto che l'ASPARTAME colpiva il cervello.

SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
John Onley, patologo e psichiatra dell'Università di sain Luis, nel 1971 scoprì che l'acido aspartico che compone l'ASPARTAME aveva provocato piccoli buchi nel cervello dei topi. L'avvocato Turner trovò allarmante un altro studio che la Food and Drug Administartion aveva ignorato. A sette giovani scimmie fu fatto bere latte con aggiunta di aspartame per un anno. Cinque furono colpite da crisi epilettiche gravi. E una delle scimmie morì nel corso dell'esperimento. Incredibilmente alla scimmia non fu fatta l'autopsia, si legge infatti nel lavoro che "la causa della morte non fu determinata".
JAMES TURNER - avvocato
Le manipolazioni di quei dati sono semplicemente scioccanti.
SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Infatti le conclusioni della ricerca minimizzavano i gravi effetti sulle scimmie trattate con medio e alto dosaggio di ASPARTAME, spostavano l'attenzione sulle scimmie trattate a basse dosi che non avevano avuto reazioni particolari.
JAMES TURNER - avvocato
Il dottor Waisman, lo scienziato che lo gestiva, era un ricercatore conosciuto a livello mondiale e il referto degli studi è stato presentato con la sua firma. Sfortunatamente però, lui era morto prima della conclusione dei test e non poteva quindi essere stato coinvolto nella stesura del testo o nell'analisi dei dati.
A portare a termine la ricerca furono in realtà due ricercatori dipendenti della Searle. Quando leggi la ricerca pensi che sia l'autorevole scienziato a trarre le conclusioni che non c'è problema, ma è completamente falso.
A quel punto, al termine del 1975, la Food and Drug Administration sospese l'approvazione dell'ASPARTAME, ritenendo che non si poteva andare oltre. E fu cos' che iniziarono a fare le indagini.
SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
La Food and Drug Administation invia i suoi investigatori nei laboratori della Searle per valutare tre ricerche sulla cancerogenicità dell'aspartame condotte sui topi. Dopo un anno di indagini il rapporto coordinato da Jerome Bressler mette in evidenza un numero impressionante di irregolarità. Viene inviata una seconda squadra investigativa, che conferma le scorrettezze del rapporto precedente. A capo di quella seconda squadra c'era la tossicologa Jacquelin Verret.
JACQUELINE VERRET - TOSSICOLOGA FDA
Il consumo di alimenti ed il peso degli animali sono stati controllati in modo sporadico e i dati forniti in merito non sono sufficienti.
In alcuni topi furono rimossi dei tumori, ma gli animali furono reinseriti nello studio.
Alcuni animali sono stati dichiarati morti, ma indicazioni successive, effettuate a distanza di tempo, indicano che gli stessi animali erano ancora vivi.
SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Un esempio: i registri indicano che l'animale a23lm risulta vivo alla settimana 88. morto dalla settimana 92 alla 104. Risorge nella settimana 108 dell'esperimento per morire di nuovo alla centododicesima. Pare, definitivamente.
JACQUELINE VERRET - TOSSICOLOGA FDA
Molti tessuti si sono decomposti prima che venisse effettuata l'analisi post-mortem. Ognuna di queste aberrazioni sarebbe sufficiente a negare la validità di uno studio pensato per valutare la sicurezza di un additivo alimentare...
Non è possibile immaginare che un tossicologo rispettabile davanti a d una valutazione perfettamente obiettiva dei dati derivanti da uno studio del genere non giunga alla conclusione che lo studio è indecifrabile e inutile e che deve essere ripetuto.
SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Davanti a queste irregolarità, i vertici della Food and Grug Administration chiedono sll'uffico del procuratore capo dell'Illinois, Samuel Skinner, di aprire un'inchiesta giudiziaria sulla Searle per verificare se avesse manipolato i dati e affermato il falso nel presentare le ricerche sui roditori e sulle scimmie.
JAMES TURNER - avvocato
Il procuratore capo dell'Illinois ha ritardato i tempi al punto che il Gran Giurì non ha mai valutato la richiesta dell?FDA.
SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Il procuratore Skinner, che doveva avviare l'indagine, sei mesi dopo viene assunto come avvocato dello studio legale che rappresenta la Searle. Lo seguirà di lì a poco il procuratore capo nominato al suo posto, William Conlon. L'indagine giudiziaria naufraga. La Food and Drug Administration istituisce una commissione d'inchiesta interna formata da tre autorevoli esperti che all'unanimità votano contro l'approvazione del dolcificante. Arrivano a definire uno degli studi "sconcertante".
E scrivono:
"Le premesse non lasciano scelta alla commissione se non concludere che i dati resi nel corso dell'udienza non escludono un effetto cancerogeno dell'ASPARTAME e che, al contrario, sembrano suggerire la possibilità che l'ASPARTAME possa contribuire allo sviluppo di tumori cerebrali. La richiesta di approvazione per l'ASPARTAME và revocata".
Dopo 15 anni di inchieste, rapporti, investigazioni. l'operazione ASPARTAME è fallita.
Eppure un anno più tardi entrerà in commercio.

pagina 6/23 GALLINA DALLE UOVA D'ORO
JAMES TURNER - avvocato
Rumsferld era andato a lavorare alla Searle nel 1977 come amministratore delegato con il compito di salvarla. In borsa stavano perdendo molto. L'obbiettivo era di salvare l'ASPARTAME. Perchè era una gallina dalle uova d'oro.
_______________________________________________________
[(il miracolo del CONSUMISMO, riporto quello che dice la pagina su questa parola
"Mettiamo che tu (tu e tutti gli italiani) per lavarti i denti usi un tubetto di dentifricio di Pinco Pallino con la spesa di 1 euro al mese. Per consumare di più e far girare l'economia come sopra detto di Pinco Pallino invece ne usi (tu e tutti gli italiani) dieci al mese con una spesa di 10 euro. Vediamo ora dove finiscono i tuoi euro?"
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... umismo.htm
.......)]
___________________________________________________________
DONALD RUMSFELD
Mi piace fare le cose per bene. E' importante per me, se mi affidano un compito, farlo nel migliore modo possibile.
SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Anche due contemporaneamente. Infatti Rumsfeld mantiene il suo doppio incarico di governo e di amministratore delegato della Searle fino al 1985, quando la Monsanto acquisisce l'azienda risanata. come lo stesso Rumsfeld scrive.
___________________________________________________________
[(il miracolo del CONSUMISMO
e con un prodotto SOLO
con l'esempio dei 50.000.000 di italiani:
"Vorrei farti una domanda: quanti italiani ci sono in Italia? Non è importante saperlo, sono circa 58.000.000. Ora vorrei sapere da te che valore dai alle vecchie 5 lire. Non 5 centesimi ma 5 lire.
E' vero che non sono nulla? Ora prendiamo solo 50.000.000 di italiani, non contiamo gli altri.
Ma se tutti i giorni dell'anno i 50.000.000 di italiani mettessero in un salvadanaio queste famose 5 lire, è vero che il risultato della moltiplicazione sarebbe 250.000.000 (deuecentocinquantamilioni) di lire? Ora la cifra in lire tradotta in euro corrisponde a circa 129.000 (centoventinovemila) euro. Ed è vero che se la cifra fosse distribuita ogni giorno, faremmo un milionario al giorno per 365 giorni l'anno?
Ecco ti ho fatto la base."

http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... apelle.htm
.......)]
___________________________________________________________
pagina 7/23 ECCO L'ALIMENTO CHIMICO DA EVITARE
SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
E' in quell'occasione che parlò Jacquekine Verret, la tossicologa del governo che aveva trovato le irregolarità nelle ricerche condotte dall'azienda produttrice.
JACQUELINE VERRET - TOSSICOLOGA FDA
Non mi faccio scrupoli nell'affermare che se la quantità di ASPARTAME che oggi mettiamo negli alimenti si basa su questi studi, allora è un disastro.
SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Invece è un successo commerciale, anche grazie alla strategia pubblicitaria che tende a minimizzare l'origine CHIMICA dell'ASPARTAME. Infatti la sua molecola è composta da due aminoacidi: la fenilalalina e l'acido aspartico.
SE, HOWARD METZENBAUM
Dia un'occhiata a questa pubblicità.
PUBBLICITA' NUTRASWEET MOSTRATA NELL'AUDIZIONE DEL SENATO USA 1987
" Le piante di banana non producono il NUTRASWEET e nemmeno le mucche, ma potrebbero! Se tu mangiassi banane e latte sarebbe come mangiare NUTRASWEET. E' fatto di elementi che troveresti naturalmente nelle cose buone da mangiare, E' costruito con due blocchetti di proteine. La natura non produce il NUTRASWEET, ma NUTRASWEET non potrebbe essere fatto senza"!"
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... artame.pdf
la SACCARINA
Ti riporto parte di una pagina dal titolo:
"Zucchero, aspartame e saccarina. Quale verita'?
Lunedì 26 Luglio 2010 11:24
Nel 1957 il Dr. William Coda Martin tentò di rispondere alla seguente domanda: Quand'è che un alimento è tale e quando invece è un veleno? La sua definizione di veleno era, dal punto di vista fisico: Qualsiasi sostanza che inibisce l'attività di un catalizzatore che sia una sostanza secondaria, chimica o un enzima che attiva la reazione."

http://digilander.libero.it/genfranco1/ ... carina.htm

Come vedi in tutti e due i casi, le polemiche non hanno mai fine ed una verità che NON sarà MAI raggiunta, ma intanto le persone muoiono. e allora? Allora ho ragione di dire che:
"I prodotti CHIMICI lo sappiamo benissimo che con il nostro corpo non hanno nulla a che fare, proprio perchè CHIMICI. Quindi è semplicissimo capire che se questi prodotti non hanno una base nel nostro corpo, che ci facciano bene, questo è ancora tutto da vedere."
viewtopic.php?f=1&t=1733

Ed ora ad ognuno le sue conclusioni...........
.
.


02 mag 2012, 20:15
Profilo WWW
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1124
Località: Saluzzo
Messaggio Re: intollerante all' A.A.
....questo il video:
http://www.youtube.com/watch?v=CF6MuPY0 ... =endscreen


03 mag 2012, 06:41
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 6 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

Conosci "Ragnarok Online"? Giocaci GRATIS adesso su Infinity 2.0!
CLICCA QUI!


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)