Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 21 set 2018, 19:39


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
 Il MONDO SCIENTIFICO 
Autore Messaggio
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 29 dic 2008, 16:05
Messaggi: 1123
Località: Saluzzo
Messaggio Il MONDO SCIENTIFICO
Ora voglio parlarvi un momento di questo MONDO SCIENTIFICO e degli animali che vivono ogni giorno intorno a noi. Prima però devo ricordarvi che a TUTTI gli animali del mondo il loro fegato o i loro reni gli producono dal concepimento alla morte "ACIDO ASCORBICO".
A sostenere quanto sopra questi due link che recitano:
"Domanda: Ma non basta la Vitamina C contenuta negli alimenti?
Risposta: Il ricercatore Irwin Stone, nel 1965, rilevò che gli esseri umani e altri primati come la scimmia rheus, non sanno sintetizzare la Vitamina C e la richiedono come vitamina integrativa. Una volta che una specie ha perso tale capacità di produrla autonomamente, essa dipende, per la sua esistenza, dalla possibilità di trovarla nel cibo a disposizione. Però, visto che la maggior parte delle specie animali non hanno perso questa capacità (ad esclusione dell’uomo), significa che la quantità di acido ascorbico generalmente presente nel cibo non è sufficiente a fornire la dose ottimale".
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... s/qui1.htm

e l'altro sito dice:
"Tutti gli animali infatti producono nel fegato diversi grammi di vitamina C ogni giorno, tranne l'uomo e la scimmia che hanno smesso quando hanno cominciato a nutrirsi di grandi quantità di frutta, in epoca preistorica. Poi però è arrivata l'agricoltura: abbiamo smesso di mangiare tantissima frutta e, da allora, ci ritroviamo senza saperlo vittime di una carenza cronica di vitamina C".
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... s/qui2.htm

Ora voglio farvi una base, posso? per cominciare vi dico: sono nato in montagna ed ho vissuto a contato della natura fino agli 11 anni, quindi circondato dagli animali sia domestici che selvatici. Ho poi vissuto in città, a TORINO per molti anni, poi ai 40 anni sono andato ad abitare in campagna dove grazie agli ambienti diversi ho potuto notare cose che mi hanno colpito, dato che sono stato un buon analista. Da ragazzino ho tenuto in casa molti animali selvatici, tipo gazza ladra (per molti anni) verdoni, cornacchia, pernici e scoiattolo ecc. Per fortuna a tutt'oggi tutti questi animali continuano a vivere dando segno di resistenza a tutto ciò che a noi procura malattie e morte. Andando ad abitare in campagna ho notato che i colombi e i passeri sono anche loro in buona salute e neanche loro si sono estinti anzi ho notato che le comunità sono numerose.
Un altro animale che si è evoluto ultimamente nelle nostre campagne è la mini lepre. Ebbene vi garantisco che in primavera, sopratutto nel periodo degli amori, tornando di notte dal ballo ogni tanto mi capita di vederne una attraversare la strada ed a volte ne vedo una in terra morta, uccisa da una delle macchine che mi hanno preceduto. Questo purtroppo è un brutto segno per l'animale, a cui purtroppo non posso ovviare, ma mi è servito a capire che nonostante tutto ci sono e vivono in un ambiente che ora vi descrivo.
Si sà che siamo circondati da boschi, campi e frutteti, vero? sappiamo anche che per seminare il grano mettono dei concimi chimici, questo succede anche per il granoturco o per qualsiasi altra piantagione che si voglia seminare. Poi quando si arriva ad un certo periodo dopo la semina, si irrora questi luoghi con ogni sorta di pesticidi ecc. Stessa cosa subiscono le piante da frutteto. Su queste però vengono sparsi questi pesticidi per almeno 14-15 volte prima del raccolto. Anche perchè se non lo si facesse non raccoglieremmo più nulla. Questo lo sappiamo tutti, vero? e sappiamo anche tutti che i pesticidi sono VELENI, vero? Qualcuno può dirmi il contrario?
Come ho detto sopra, nel 1980 mi sono spostato in campagna dove avevo comprato una attività. Il negozio era al pianoterra ed al primo piano avevo l'abitazione. La casa adiacente aveva un piano in più che non era un alloggio ma un terrazzone coperto. Ebbene sia i passeri che i colombi vivevano a migliaia indisturbati (molti altri vivevano sul campanile ed in luoghi, diversi, quindi erano molti) e ricordo che i colombi avevano intorno al becco delle protuberanze rosse ed un piumaggio opaco che solo a vederli facevano schifo. Non avevano quel colore brillante di quelli che avevo visto in città. Si capiva che erano malati ma nessuno si permetteva di andarli a toccare. Ogni tanto come sempre ne trovavo uno nel cortile morto che mi affrettavo a buttare nelle immondizie. Penso però che così fosse già da molto tempo. Nel periodo sui forum ho avuto conferme di queste protuberanze da diversi luoghi d'Italia. Nel 2005 mi sono ri trasferito in città ed i colombi erano ancora come ho detto prima, ma non ho mai notato che ce ne fossero meno.
Nel 2010 ho dovuto tornare per ovviare ai danni delle infiltrazioni di acqua causate dagli escrementi di questi colombi che stavano intasando i coppi. Quindi ho dovuto notare che questi ora avevano un piumaggio brillante e senza quelle protuberanze che avevano anni indietro ed inoltre erano più vivaci di un tempo. Essendo loro la causa di questi danni ne abbiamo persino parlato col muratore che mi fece il lavoro, insieme ad amici che vivono tutt'ora al paese.
Ora mi chiedo, ma cosa mangiano e dove vivono sia i colombi che i passeri che le mini lepri che abbiamo preso ad esempio tutta la loro vita? Come sappiamo gli uccelli in parte vivono o sulle piante o sui tetti mentre le mini lepre sono sempre a contatto del terreno e quindi chissà dove si nascondono quando questi contadini spargono tutti questi velenosi prodotti chimici dato che in quell'ambiente ci sono sia di giorno che di notte? NON hanno la maschera. Mi risulta che i colombi ed i passeri mangino i semi che trovano nei campi appena seminati ed i vermi che trovano nei campi appena vangati. Dopo, quando c'è il raccolto ed in seguito mangiano anche la frutta.
Le mini lepri invece mangiano erba, foglie ed ogni frutto che cade in terra, e che per loro la vita è molto peggio, in quanto vivendo sempre in terra, in quell'ambiente saturo di ogni MAL DI DIO ci sono obbligatoriamente ogni minuto, ogni secondo della loro vita. Senza contare, e non si può negare, che di questi prodotti chimici una buona parte cade in terra e ci rimane e chissà quanto tempo deve passare prima che non siano più nocivi. E poi si sà che ai fianchi delle strade sull'erba si depositano tutti quei metalli pesanti degli scarichi delle macchine e penso che ci siano in grandi quantità. A noi si dice di non raccogliere la cicoria lungo le strade ed anche oltre perchè contengono veleni, ma questi animali questo lo sanno? Non si mettono gli avvisi per loro!
Per i colombi che vi ho detto sopra si capisce benissimo del perchè erano malati ma che con l'EVOLUZIONE sono guariti e quindi grazie a questa quest'animale si è adattato all'ambiente onde poter sopravvivere. Di questo ne abbiamo una prova lampante dalle protuberanze sul becco ed il piumaggio opaco visti per molto tempo, ma che sono certo che nessun VETERINARIO si è dato da fare per farli guarire magari facendogli assumere le medicine della nostre case farmaceutiche. Per gli altri animali non abbiamo avuto alcun segno tangibile, ma non importa, lo capiamo benissimo che anche loro hanno dovuto adattarsi all'ambiente EVOLVENDOSI ed adattandosi a questi veleni per non averne danni rischiando l'estinzione. Lo capite vero? Specialmente per loro che NON hanno i dottori, i farmacisti, le case farmaceutiche i vaccini e neppure la Medicina Ufficiale.
Questo dovrebbe dircela lunga anche senza tante ricerche o tanti studi fasulli, purtroppo però nessuno scienziato osserva queste cose!
Conclusione:
Come abbiamo visto sopra tutto questo è comprensibile in quanto il loro fegato gli produce questo ACIDO ASCORBICO che gli fornisce le difese immunitarie contro TUTTE LE MALATTIE e contro tutti i prodotti chimici che ha formato l'uomo ma che in natura avrebbe per caso potuto formarsi autonomamente, ed anche contro i metalli pesanti in quanto anche loro ESISTONO in natura, quindi questo permette il tempo necessario all'EVOLUZIONE onde ottenere quell'ADATTAMENTO necessario per la continuazione della specie. Di questo ne sono certo e ne è una riprova il fatto dello SPERMA e quindi siamo certi che MADRE NATURA HA PREVISTO TUTTO e di conseguenza NON ha lasciato NULLA AL CASO, MAI!
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... sperma.htm

Questo ACIDO ASCORBICO però manca all'HOMO SAPIENS come denunciato dai nostri BENE AMATI ED ONORATI SCIENZIATI del secolo scorso, del quale essendone noi in CARENZA e quindi mancandoci le difese IMMUNITARIE necessarie, siamo soggetti a TUTTE queste malattie causate dai vari veleni e metalli pesanti che agli altri animali non hanno e non portano alcun danno. Questo il link:
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... nziati.htm

Quindi se abbiamo capito quanto sopra, capiamo anche che la base di tutto è questo ACIDO ASCORBICO e la conseguente malattia chiamata "IPOASCORBEMIA":
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... netica.pdf

Ora mi domando e chiedo:
Abbiamo riscontrato con esattezza, con l'esempio che è ribaltabile a TUTTI gli animali del mondo, che TUTTI intorno a noi MANGIANO i prodotti che mangiamo noi, RESPIRANO l'aria che respiriamo noi e che VIVONO nell'ambiente in cui viviamo noi, anzi lo vivono ancora più strettamente di noi perchè a diretto contatto, VIVONO BENE e si EVOLVONO adattandosi all'ambiente, mentre noi siamo pieni di MALATTIA=SOFFERENZA+ASTINENZA e con milioni di morti premature dimostrando di NON avere quell'EVOLUZIONE necessaria per adattarci a quell'ambiente che abbiamo causato noi, e quindi ne abbiamo una REGRESSIONE della specie VIVENDO MALE.
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... lattia.htm
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... etarag.htm
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... rietaa.htm

Allora perchè di questo mondo che continua a vivere ogni giorno intorno a noi e ci dimostra che vive e prolifera nonostante tutto, il MONDO SCIENTIFICO se ne disinteressa completamente?......solo il LUCRO?.....quanto siamo POVERI!!!
quindi se vogliamo fare del bene ai nostri malati, noi che l'abbiamo capito, prima di tutto dobbiamo farli guarire da questa TERRIBILE MALATTIA "IPOASCORBEMIA" dandogli da assumere questo ACIDO ASCORBICO e poi.....
.
.


23 feb 2012, 23:50
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1 messaggio ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

Conosci "Ragnarok Online"? Giocaci GRATIS adesso su Infinity 2.0!
CLICCA QUI!


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)